Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
giovedì, 30 marzo 2017
 
 
Articolo di: venerdì, 17 marzo 2017, 8:35 p.

Un ricordo di Riccardo Pasquale: portò lo scoutismo a Novara qualche giorno prima della Liberazione

“E’ stato uno scout sino all’ultimo”

NOVARA, A Novara fu uno dei padri fondatori dello scoutismo. Portò infatti il movimento scout in città qualche giorno prima della Liberazione. Da allora in poi ha seguito e accompagnato tantissime generazioni di giovani, che si sono formati allo scoutismo.Stiamo parlando di Riccardo Pasquale, scomparso a 88 anni qualche settimana fa e che tanto ha lasciato a tanti scout novaresi.«Durante la guerra – spiega Paolo Patti, che bene lo ha conosciuto – erano tutti collegati alle altre ‘cellule’ scout sparse nella zona. Il gruppo più grande era quello delle “Aquile randagie” di Milano e Monza. Loro facevano attività scout in val Codera, nella provincia di Sondrio, vicino al lago di Como. Riccardo, che per noi tutti è stato una vera e propria guida, ha fondato il primo gruppo scout a Novara insieme a pochi altri precursori. Grazie al suo operato – prosegue Patti – e grazie alla collaborazione di altri amici vicini allo scoutismo, migliaia di ragazzi si sono avvicinati al movimento. Il tutto in 60 anni di scout. Un’esperienza che Riccardo consigliava sempre. Lo scoutismo è nato nel 1907 da un’idea del tenente generale inglese Robert Baden Powell, che – in precedenza – nell’assedio di Mafeking, in Sudafrica, privo di risorse, mise in atto una serie di stratagemmi, che videro il coinvolgimento di ragazzi del posto che facevano da barellieri, portavano ordini, facevano da vedette. Quando è tornato in patria ha voluto proporre quanto sperimentato ai ragazzi della zona. Così nacque lo scoutismo, vero e proprio metodo educativo, fondato sul volontariato» e sull’imparare facendo, attraverso attività all’aria aperta e in piccoli gruppi. Obiettivo ultimo dello scoutismo, la formazione fisica, morale e spirituale dei giovani. «Tutto questo – riprende Patti – giunse a Novara grazie a Riccardo, che vogliamo ricordare oggi proprio per quanto ha fatto per molti di noi. Lui ci ha dato la possibilità di fare quest’esperienza molto formativa e non fine a se stessa. Un percorso, quello dello scoutismo, che ti porta un ‘tornaconto’ in particolare quando cresci, quando diventi adulto. Lascia il segno. Ti insegna – e in questo Riccardo era il primo a farlo – che c’è un altro tu, che va rispettato. Non viene insegnato così, come lo sto dicendo, ma è qualcosa che impari nell’esperienza in gruppo, quando ti capita di aiutare l’altro e l’altro fa lo stesso con te. Sono insegnamenti che ti porti per tutta la vita, anche quando non sei più scout. Un percorso che ha sempre un progetto alle spalle. Un movimento organizzato e che ha coinvolto tanti ragazzi. Riccardo, che era nato a Vignole Borbera, l’ha seguito per tantissimi anni: ha avuto anche i figli negli scout. Seguiva la strada del servizio, è stato uno scout sino in fondo, anche quando – per l’età – non seguiva più tanto. La sua casa era aperta a tutti i suoi ragazzi».Il primo gruppo scout che sorse grazie a Pasquale fu il 6. «A Novara i gruppi furono aperti in base ai quartieri – spiega Patti – Poi furono tutti chiusi e rimase solo il 6, inizialmente collocato a S. Andrea e ora a San Nazzaro della Costa. Nel 2013 è nato il gruppo scout Agesci 13, che ha la sua sede in seminario. Dobbiamo dire grazie a Riccardo per tutto questo».Monica Curino

Articolo di: venerdì, 17 marzo 2017, 8:35 p.

Dal Territorio

Auto avvolta dalle fiamme a Dormelletto

Auto avvolta dalle fiamme a Dormelletto
DORMELLETTO, Un’autovettura è andata a fuoco nella prima serata di oggi, mercoledì 29 marzo, a Dormelletto, nel Novarese, lungo la strada statale 33, al chilometro 60+300. A essere interessata dalle fiamme, poco dopo le 19,30, una Peugeot 307. Non si tratta di un incidente stradale, ma – con ogni probabilità – di autocombustione. Sul posto sono(...)

continua »

Altre notizie

Valentina Greggio, donna jet

Valentina Greggio, donna jet
IDRE FJALL (SVEZIA) - La regina dello sci velocità è ancora lei! Valentina Greggio si è laureata nuovamente campionessa mondiale della disciplina sulla pista di Idre in Svezia. E’ il terzo alloro iridato per la 26enne verbanese dopo quelli di Vars nel 2013 e di Pas de la Casa nel 2015.  Valentina ha raggiunto i 171,50 km/h, sufficienti per mettersi alle(...)

continua »

Altre notizie

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa
MOSTRE NOVARA Miserere mei Sino al 29 gennaio è visibile nel quadriportico del Duomo la mostra “Miserere mei. Immagini e visioni in terra gaudenziana”, iniziativa ideata e promossa dell’Ufficio dei Beni culturali della Diocesi di Novara con l’Atl, “Instagramersnovara”, in collaborazione con il Capitolo della Cattedrale novarese, Arcidiocesi(...)

continua »

Altre notizie

Successo di visitatori per le Giornate di Primavera del Fai

Successo di visitatori per le Giornate di Primavera del Fai
NOVARA - Ci mettono passione ed entusiasmo. E anche professionalità. Sono il valore aggiunto delle Giornate di Primavera: gli Apprendisti Ciceroni. Studenti di ogni ordine e grado che hanno accompagnato in visita per la due giorni di arte e cultura proposta sul territorio della delegazione Fai di Novara. Sabato 25 e domenica 26 marzo apertura di 29 beni tra la città (cinque nel(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top