Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Montipo - Spazio alto home
Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato
giovedì, 30 ottobre 2014

Finanza impegnata in un’operazione contro lo spaccio

| Cronaca NOVARA – Servizio straordinario di controllo del territorio volto al contrasto e alla prevenzione del micro-spaccio di sostanze stupefacenti tra giovani studenti da parte della Guardia di Finanza di Novara. Il dispositivo di controllo, attuato negli scorsi giorni dai finanzieri della Compagnia di Novara con l’ausilio di due unità cinofile del Gruppo di Torino, è stato dispiegato in una prima fase, dalle 7, nell’area urbana adiacente largo Pastore, dove sono stati controllati circa 520 studenti provenienti dall’hinterland novarese, e successivamente ha interessato la stazione ferroviaria, in particolare piazza Garibaldi, dove sono stati controllati circa 140 pendolari. Nel corso del servizio le Fiamme Gialle hanno individuato e sottoposto a sequestro 1,5 grammi di cocaina, abbandonata tra i sedili degli autobus in largo Pastore, 0,3 grammi di marijuana in possesso di uno studente e 3 grammi circa di marijuana detenuti da un ucraino risultato non in regola con il permesso di soggiorno e colpito, quindi, dal provvedimento di espulsione emesso dal Prefetto di Novara. mo.c.

“I nuovi lotti della tangenziale? Un’operazione strategica”

| Economia e politica NOVARA – Via libera da parte del Consiglio comunale di Novara al completamento del tratto nord della tangenziale. Con un “sì” a larghissima maggioranza (il solo voto contrario è stato quello del consigliere del “Movimento 5 Stelle” Luca Zacchero) l’assemblea di Palazzo Cabrino nella seduta di lunedì ha approvato la delibera con la quale si esprime parere positivo alla realizzazione da parte dell’Anas dei lotti 0 e 1 dell’arteria (che collegheranno la Statale 32 “Ticinese” alla Regionale 229 “del lago d’Orta” il primo, spingendosi sino alla Provinciale 299 “della Valsesia” il secondo, “scavalcando” il Terdoppio, l’Agogna e ben tre linee ferroviarie) e la conseguente variante urbanistica al Prg. Una decisione favorevole che era attesa anche a Roma: proprio domani, venerdì 30 ottobre, nella Capitale è prevista infatti presso il Ministero delle Infrastrutture una Conferenza dei servizi e l’ok da parte dell’Amministrazione del capoluogo (insieme a quelle di Cameri e di San Pietro Mosezzo, altri due comuni interessati, seppur marginalmente, dal “passaggio” della strada) era ritenuta indispensabile.

Una giornata a favore dell’Ugi a Trecate e Vigevano

| Territorio TRECATE – Grande festa, sabato scorso 25 ottobre, a Trecate e Vigevano, per dare una mano importante ai bambini della pediatria oncologica di Novara. Le due città si sono riunite sotto il segno della solidarietà. In serata, al teatro Silvio Pellico di Trecate, Ugi, Unione genitori italiani contro il tumore dei bambini, insieme ai responsabili Stefano Solazzo e Carla Borando, ha presentato uno spettacolo di danza, teatro e ginnastica dal titolo “Tutti insieme per U.G.I.”, il cui ricavato delle molte donazioni è andato a favore dell’associazione, che opera nel reparto di Pediatria Medica dell’Ospedale Maggiore della Carità di Novara e che si occupa di bambini e ragazzi affetti da patologie onco-ematologiche e delle loro famiglie.

Tutti gli appuntamenti di giovedì 30 e venerdì 31 ottobre 2014

| Appuntamenti Mostre, incontri e tanti eventi per Halloween

SPECIALE SPOSI

| Dossier&Focus

Carabinieri arrestano due ladri reputati autori di alcuni furti in abitazione a Cressa

| Cronaca CRESSA – Due giovani nomadi, comparsi stamani, mercoledì 29 ottobre in Tribunale a Novara per la direttissima, sono stati tratti in arresto nella serata di martedì dai carabinieri di Borgomanero dopo un animato inseguimento.Stando a quanto riferito dai militari i due, insieme a un terzo che è riuscito a fuggire, avrebbero svaligiato nella serata alcuni appartamenti nella zona di Cressa. Tanti i furti sventati in questi ultimi giorni a seguito di una lunga serie di controlli e martedì sera gli sforzi della Tenenza di Borgomanero sono stati premiati. Infatti, intorno alle 19,30, le continue richieste di intervento giunte al “112” hanno spinto una pattuglia di Carabinieri a convergere a Cressa, dove, all’altezza del passaggio a livello di via Borgomanero, notavano una Alfa Romeo Giulietta sospetta. Sospetti che venivano confermati dal fatto che la verifica sulla targa indicava un modello di auto diversa (una Opel Agila) e che, quindi, si trattasse con ogni probabilità di auto rubata. A questo punto scattava l’intimazione dell’alt ai tre occupanti, ma il conducente, piuttosto che obbedire, innestava la retromarcia, investendo il militare capo equipaggio e speronando un’altra autovettura ferma al passaggio a livello, e tentava la fuga. Inseguiti dalla pattuglia il conducente, dopo pochi metri, sbandava schiantandosi su di una cancellata della vicina via Dei Martiri. Uno dei tre riusciva a scappare, mentre gli altri due venivano fermati. Si tratta di D.U., 27enne nativo di Gattinara (Vc) e residente al campo nomadi di Ghislarengo, sempre nel Vercellese, già conosciuto dalle Forze dell’ordine (assistito dall’avvocato Giuseppe Ruffier, che ha chiesto i termini a difesa) e di O.A., 33enne nativo di Canale nel Cuneese e residente a Torino (in realtà di fatto domiciliato al campo nomadi di Ghislarengo), anch’egli già conosciuto dalle Forze dell’ordine.All’interno dell’abitacolo sono stati trovati monili in oro e circa 500 euro in contanti, “refurtiva – spiegano i carabinieri – dei furti poco prima compiuti”. Il militare investito – fortunatamente – riportava solo lievi contusioni.Anche i due nomadi hanno riportato alcune ferite, uno porta un collare, l’altro ha rimediato la frattura della mano sinistra.Sono stati arrestati per lesioni personali dolose, resistenza, violenza a pubblico ufficiale e ricettazione in concorso.Sono in corso da parte dei Carabinieri accertamenti per risalire ai proprietari della refurtiva sequestrata, per la restituzione agli aventi diritto. mo.c.

In manette pusher di 24 anni residente a Biella

| Cronaca NOVARA – Un 24enne residente a Biella, già conosciuto dalle Forze dell’ordine, è stato arrestato nelle scorse ore dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile durante un servizio opportunamente predisposto nella zona della stazione ferroviaria di Novara. Obiettivo del servizio, contrastare il consumo di droghe tra i giovani novaresi. Il 24enne è stato arrestato in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacenti. L’uomo, che alla vista dei militari ha tentato di dileguarsi, è stato fermato dopo un breve inseguimento a piedi.Sottoposto a perquisizione personale, è stato sorpreso detenere 9 dosi per complessivi 21 grammi di eroina e 1 grammo di cocaina.L’arrestato si trova ora in carcere a Novara. mo.c.

Vicolungo: denunciato per furto 35enne residente nel Milanese

| Cronaca BIANDRATE – I militari della locale Stazione, durante un servizio finalizzato a contrastare i reati contro la persona e il patrimonio all’interno del parco commerciale “The Style Outlet” di Vicolungo, hanno denunciato in stato di libertà per furto aggravato un marocchino 35enne, residente a Cinisello Balsamo. L’uomo, dopo aver asportato da un esercizio commerciale capi di abbigliamento per un valore commerciale di 245 euro circa, ha tentato di allontanarsi confondendosi tra la folla, ma è stato fermato e bloccato dai carabinieri, prontamente allertati dal personale addetto alla sicurezza, prima che potesse dileguarsi. La refurtiva, interamente recuperata, è stata restituita ai titolari del negozio. mo.c.

Cimitero di Novara: altri due operai per la squadra al lavoro al V recinto

| Novara Città NOVARA – Nella seduta di questa mattina la Giunta comunale ha affrontato il problema verifcatosi al Quinto Recinto del cimitero urbano, del quale è stata disposta con ordinanza la chiusura ai fini di salvaguardare l’incolumità dei visitatori.È stata decisa l’immediata assunzione a tempo determinato di 2 operai fino al 31 dicembre 214 (prorogabile anche ai primi mesi 2015) che andranno a integrare la squadra già operante al Cimitero, consentendo l’utilizzo di due muratori che effettueranno l’intervento di tassellatura e di messa in sicurezza dei marmi del V recinto.I lavori saranno quindi svolti in economia, acquistando direttamente il materiale necessario.La seduta di Giunta ha anche deciso il rinforzo di alcune dotazioni tecniche e strumentali in uso alla squadra degli operai del cimitero.Questa mattina sono intanto stati posati, come anticipato nella giornata di ieri, 300 vasi di crisantemi, come gesto di vicinanza da parte dell’amministrazione comunale alle famiglie che, a causa dell’ordinanza, non potranno raggiungere le tombe dei loro cari. v.s.
YOUKATA
social - sotto scoop
21-10-2014
| Il Giorno a Novara
05-09-2014
| Funerali capitano Mariangela Valentini
01-09-2014
| Operazione "Caro Nipote"
01-09-2014
| Presentazione Iniziativa Corriere di Novara + Il Giorno - prima parte
01-09-2014
| Presentazione Iniziativa Corriere di Novara + Il Giorno - seconda parte
Vai alla sezione Fotogallery completa » Guarda tutti i video »
Il Gallo - sopra i piu letti
Autoarona - sopra i piu letti
Più letti nella settimana
Eicma - sotto i piu letti
^ Top
"POPUP"