Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
domenica, 23 luglio 2017
 
 
Articolo di: lunedì, 03 ottobre 2016, 1:40 m.

Oncologia molecolare e clinica, attesi oltre 200 partecipanti al congresso di Novara

Si svolgerà al Campus Perrone il 6 e 7 ottobre

Oltre 200 partecipanti, tra medici e studenti, provenienti da tutta Italia e da almeno una decina di paesi del mondo: sono i numeri del congresso medico “Basic to Translational Medicine 2016: focus on Cancer”, che si svolgerà al Campus Perrone il 6 e il 7 ottobre. Due giornate di confronto sulle più recenti ricerche nel campo dell’Oncologia molecolare e clinica, che porteranno Novara sotto i riflettori della comunità medica internazionale.“E’ un evento in un certo senso unico, perché si focalizzerà sulla trasversalità delle conoscenze in campo oncologico – spiega il professor Ciro Isidoro, docente di Patologia Generale all’Università del Piemonte Orientale e organizzatore del congresso – Abbiamo invitato tanti specialisti in varie tipologie di cancro e di cura, provenienti da scuole mediche diverse, dagli Stati Uniti all’Estremo Oriente. L’obiettivo è guardare la malattia da più prospettive possibili, avendo sempre al centro il paziente e le sue esigenze”. La vocazione internazionale della Scuola di Medicina di Novara è del resto sempre più accentuata. “Almeno il 20% dei dottorandi proviene dall’estero e nei laboratori di ricerca si parla quasi più inglese che italiano – sottolinea il professor Gianni Bona, vice direttore del Dipartimento di Scienze della Salute – Essere stati scelti come sede di un congresso internazionale del genere testimonia da solo l’avanguardia delle nostre ricerche”.Il congresso sarà, inoltre, un’occasione per promuovere Novara nel mondo. I partecipanti potranno partecipare infatti ad un ricco programma culturale con visite alla Cupola antonelliana, al Broletto e al Teatro Coccia per l’opera. “Mi dicono che a livello medico un congresso del genere sia come un campionato mondiale di pattinaggio per lo sport – scherza il sindaco Alessandro Canelli – Novara è onorata di ospitare questo simposio internazionale, che darà tra l’altro la giusta visibilità alla ricerca di eccellenza che si svolge presso la nostra Azienda ospedaliera – universitaria. Un’attività che crediamo fermamente sia una guida per lo sviluppo futuro della città”. Lo conferma il vice sindaco Angelo Sante Bongo: “Il polo medico-sanitario di Novara è già oggi attrattivo per pazienti di altre zone d’Italia e siamo certi che con la futura Città della Salute e della Scienza avrà modo di esprimersi a livelli ancora più alti”.l.pa.

Articolo di: lunedì, 03 ottobre 2016, 1:40 m.

Dal Territorio

Calcio, Corini lancia già il Novara: «Ottimo inizio»

Calcio, Corini lancia già il Novara: «Ottimo inizio»
NOVARA - In pochi giorni Eugenio Corini si è conquistato la simpatia dell’ambiente Novara, grazie alla signorilità e alla serietà nel lavoro.   Fin da subito il tecnico e il nuovo staff si sono dimostrati estremamente disponibili con i tifosi che quotidianamente stazionano a Novarello, incontrando lunedì sera anche alcuni rappresentanti del(...)

continua »

Altre notizie

Truffavano con raggiri donne anziane e non solo: presi in tre sul cavalcavia Porta Sempione

Truffavano con raggiri donne anziane e non solo: presi in tre sul cavalcavia Porta Sempione
NOVARA, Cinque persone arrestate dai Carabinieri della Compagnia di Novara. Persone coinvolte in furti ai danni di anziani e spaccio di stupefacenti: quattro le persone arrestate in flagranza di reato.L’operazione più importante è quella che ha visto una spettacolare cattura sul cavalcavia di Porta Sempione.Durante i numerosi controlli effettuati su tutto il territorio di(...)

continua »

Altre notizie

Midsummer, grande jazz sul lago

Midsummer, grande jazz sul lago
Primo appuntamento oggi, martedì 18 luglio, nel parco di Villa La Palazzola, con Midsummer Jazz Concerts, dal 18 al 21 a Stresa, sabato 22 e domenica 23 luglio al Teatro “Il Maggiore" di Verbania. Ad aprire la rassegna jazz, giunta alla sesta edizione e inserita nel cartellone di Stresa Festival, sono il pianista spagnolo Chano Dominguez, Horacio Fumero al contrabbasso e David(...)

continua »

Altre notizie

Lunga Notte di Arona: massima sicurezza per accogliere 25mila persone

Lunga Notte di Arona: massima sicurezza per accogliere 25mila persone
ARONA - Massima sicurezza, ma senza censura al divertimento, per la Lunga Notte del weekend. A seguito dei recenti fatti di Torino sono aumentati i controlli in occasione di manifestazione con forte afflusso di persone. E la Lunga Notte non sarà da meno. «Già dall’anno scorso sono stati messi in atto protocolli di prevenzione in modo da far svolgere con(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top