Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
lunedì, 26 giugno 2017
 
 
Articolo di: giovedì, 24 ottobre 2013, 8:56 m.

Lunedì allo stadio “Piola” la targa per ricordare Weisz

Presentato anche il volume “Un azzurro infinito” dedicato al periodo novarese dell’allenatore magiaro

NOVARA - Lunedì, in occasione del posticipo del campionato di serie B tra Novara e Cesena, verrà apposta allo stadio “Piola” di Novara la targa che commemora Arpad Weisz, il tecnico ungherese che allenò la squadra azzurra nella stagione 1934-‘35 e che morì nel campo di sterminio di Auschwitz nel 1944. L’iniziativa, nata dal convegno dello scorso gennaio organizzato all’Università del Piemonte Orientale “Avogadro” da Fondazione Novara Calcio, Comune di Novara, Istituto storico della Resistenza di Novara e Vco “Piero Fornara”, la sezione novarese dell’Anpi e dal Corriere di Novara, è stata presentata ieri a Novarello. Sono intervenuti tra gli altri il presidente del Novara Calcio, Carlo Accornero, il vice sindaco Nicola Fonzo, il direttore del Corriere di Novara Serena Fiocchi e uno degli autori del libro “Un azzurro infinito” il giornalista Sandro Devecchi.

La cerimonia si svolgerà alle 19 all’ingresso della tribuna d’onore dello stadio.  La targa riporta la scritta: “La città di Novara ricorda Arpad Weisz (Solt , 16-4-1896    Auschwitz, 31– 1-1944). Sedette sulla panchina del Novara Calcio nella stagione 1934-’35, fu l’inventore della figura moderna dell’allenatore. Vittima della violenza nazifascista, morì nel campo di sterminio di Auschwitz”. Accanto verrà apposta quella in ricordo di Luciano Marmo, il commissario tecnico della nazionale italiana di calcio, uno dei dirigenti più rappresentativi del Novara Calcio, che ora staziona sul lato opposto dell’impianto.

Durante la conferenza stampa di ieri è stato presentato anche il volume “Un azzurro infinito”, scritto da Paolo De Luca, Massimo Delzoppo e Sandro Devecchi, dedicato al periodo novarese di Arpad Weisz. Oltre a raccontare per la prima volta con dovizia di particolari l’avventura sotto la Cupola dell’allenatore magiaro, contiene diversi spunti interessanti dal punto di vista storico -sportivo. Oltre a un inquadramento sociologico e sull’attualità della vicenda, il libro contiene una serie di importanti documenti inediti che vanno oltre alla sua permanenza a Novara. Viene, infatti, dedicato spazio all’esperienza avuta da Weisz come prigioniero in Italia durante la prima guerra mondiale. Vengono spiegati i motivi per cui scelse gli azzurri in serie B, i suoi contatti a Novara. Completano il volume i profili dei calciatori allenati, quello di Luciano Marmo che lavorò con Weisz, le statistiche di quel campionato 1934-35.

Il libro sarà in edicola da giovedì 31 ottobre a 8,80 euro più il costo del giornale. Per prenotarlo si può chiamare in redazione al numero 0321 629041.

VIDEO - Gli interventi di Fonzo, Fiocchi e Devecchi



VIDEO - L'intervento di Accornero



VIDEO - L'intervento di Cerutti

Video su gentile concessione di 

Redazione online 

Gallery articolo
*clicca sulle immagini per ingrandire

copertina.jpg

1059630.jpg

Articolo di: giovedì, 24 ottobre 2013, 8:56 m.

Dal Territorio

Ciclismo: Elisa Longo Borghini sul tetto d'Italia

Ciclismo: Elisa Longo Borghini sul tetto d'Italia
Elisa Longo Borghini cala il tris! La 25enne di Ornavasso ha conquistato ieri a Caluso il suo terzo titolo italiano a cronometro, il secondo consecutivo nella gara elite donne di ciclismo. Dopo la vittoria ottenuta la scorsa stagione a Romanengo, l’atleta tesserata per la Wiggle High5, in gara con il gruppo sportivo militare delle Fiamme Oro, partendo da Volpiano ha coperto i 19 km(...)

continua »

Altre notizie

Maltempo: alberi pericolanti in diverse zone del Novarese

Maltempo: alberi pericolanti in diverse zone del Novarese
ARONA, A seguito del temporale che ha interessato la zona nord est della provincia di Novara, alle prime ore di domenica, sono stati diversi gli interventi dei vigili del fuoco della sede di Arona, al fine di ripristinare una situazione di normalità.I pompieri hanno effettuato 15 interventi per alberi pericolanti e ingombranti la sede stradale, rispettivamente nei comuni di Meina,(...)

continua »

Altre notizie

Week end ricco di eventi a Novara

Week end ricco di eventi a Novara
NOVARA – Weekend ricco di eventi a Novara. Alle 10 di domani, sabato 13 maggio, è in programma l’inaugurazione della Fiera Campionaria che rimarrà allestita in viale Kennedy fino al 21 maggio. Tante e interessanti come sempre le realtà presenti: ci sarà anche il Corriere di Novara con un suo stand e tanti eventi e incontri. Sempre domani il Lions(...)

continua »

Altre notizie

Laghi: quattro vele per l’alto Verbano e Orta

Laghi: quattro vele per l’alto Verbano e Orta
Novità per la “Guida blu”, che certifica il meglio dei mari e dei laghi italiani,  realizzata da Legambiente e Touring Club italiano. Quest’anno le località marine e lacustri sono state raggruppate in comprensori turistici, e non assegnando le tradizionali vele ai singoli comuni, perché «chi va in vacanza non si ferma al confine(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top