Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
lunedì, 22 gennaio 2018
 
 
Articolo di: martedì, 07 marzo 2017, 8:33 m.

Consiglio comunale dei bambini: riunione operativa per il quarto raduno regionale

Nuovo tema di lavoro dal titolo "Nessuno si perda"

TORINO  - I rappresentanti del Servizio Istruzione hanno partecipato nel pomeriggio del 3 marzo, nella sala Viglione di Palazzo Lascaris, sede della Regione Piemonte, all'incontro organizzativo per il quarto raduno regionale dei Consigli comunali dei Bambini.
"Lo scorso anno – ricorda il funzionario del Servizio Mauro Merlini, che ha partecipato alla riunione insieme con la segretaria referente del progetto Anna Saccone e Giuse De Vito, referente per le scuole – il raduno si era tenuto a Novara e questa terza edizione aveva suscitato vivo apprezzamento sia per l'organizzazione, sia anche per la location e le visite guidate alla città. Per l’edizione 2017 il ritrovo sarà ospitato dal comune di Occimiano, in provincia di Alessandria, il 27 maggio: in questa sede sarà approvato il documento stilato lo scorso anno a Novara sul tema “Zero sprechi” e sarà proposto un nuovo tema di lavoro dal titolo "Nessuno si perda". Questo argomento ha lo scopo di ragionare con i vari CdB, sul "diritto allo studio" in senso lato, ovvero individuare le cause di possibile ostacolo all'inclusione scolastica e dunque sociale. L'istruzione viene perciò vista come un forte elemento per l'opportunità di affermazione dei giovani, dove diventa di fondamentale importanza rimuovere ostacoli, promuovere iniziative di rinforzo ai percorsi di istruzione e formazione dei giovanissimi. Gli ostacoli possono essere diversi, dalle situazioni familiari di particolare difficoltà, alla dispersione che si tramuta in abbandono, dalle possibile cause dovute a eventi straordinari, fino alle differenze di genere, di razza o alle diversità personali. Il nostro CdB concluderà il proprio attuale mandato proponendo riflessioni sui temi affrontati nell'anno, ovvero “Zero sprechi” e “Progettiamo il parco”, ma sicuramente lo stimolo offerto dall'argomento del raduno 2017 sarà colto per avviare il lavoro del prossimo ciclo: con il prossimo ottobre – annuncia infine il dottor Merlini - il CdB sarà infatti rinnovato con una nuova composizione di consiglieri per il prossimo biennio".

Articolo di: martedì, 07 marzo 2017, 8:33 m.

Dal Territorio

I sentieri del vino Boca e l’Unesco

I sentieri del vino Boca e l’Unesco
Una cartina per favorire la conoscenza a livello internazionale di un territorio storico del Novarese e i suoi vini preziosi. Dalla collaborazione tra Il Club per l’Unesco Terre del Boca e i produttori del Boca doc è nata “I sentieri del vino. Percorsi tra i vigneti del Boca doc”. La cartina,  è stata presentata ufficialmente prima di Natale nella(...)

continua »

Altre notizie

Il Novara torna a vincere al “Piola”!

Il Novara torna a vincere al “Piola”!
NOVARA – CARPI 1 - 0       NOVARA : Montipò, Dickmann, Golubovic, Mantovani, Calderoni, Sciaudone, Rolando (22’ st Orlandi), Moscati, Macheda, Maniero (38’ st Sansone), Di Mariano (30’ st Maracchi).  All.:  Corini CARPI :  Colombi, Capela (16’ st Belloni), Brosco, Ligi,(...)

continua »

Altre notizie

Marano Ticino: incidente tra due autovetture

Marano Ticino: incidente tra due autovetture
MARANO, Serie di incidenti stradali nelle ultime ore sulle strade del Novarese. A Marano Ticino, lungo la ss 32, al km. 19,450, due autovetture, una Ford Fiesta, guidata da un 23enne di Novara, e una Citroen C3, alla cui guida c'era un 39enne di Marano, sono entrate in collisione. Il conducente della Fiesta è stato condotto al Pronto soccorso dell'ospedale Maggiore di Novara dal(...)

continua »

Altre notizie

Ragazzi Harraga, mostra al Broletto

Ragazzi Harraga, mostra al Broletto
NOVARA - Martedì prossimo verrà inaugurata al Broletto “Sguardi sui ragazzi harraga”, la mostra fotografica che racconta del progetto pilota, partito da Palemo, di accoglienza e, soprattutto d‘inserimento lavorativo e abitativo, dei giovani migranti che giungono in Italia soli. L’iniziativa è curata dal Ciai (Centro Italiano aiuti(...)

continua »

Altre notizie

^ Top