Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
venerdì, 20 ottobre 2017
 
 
Articolo di: lunedì, 26 dicembre 2016, 7:03 m.

Chiusa dal 27 al 29 dicembre la rotonda XXV Aprile a Novara

Pareri contrastanti sull’impatto dell’opera

NOVARA - I lavori per la realizzazione della rotatoria all'incrocio tra Viale Curtatone e Via XXV Aprile (la viabilità sarà ancora chiusa per lavori dal 27 al 29 dicembre) stanno suscitando pareri diversi, talvolta contrastanti, anche se in definitiva una valutazione precisa sull'impatto dell'opera si potrà avere solo una volta che gli interventi saranno terminati. Questa, almeno, l'opinione più ricorrente che abbiamo riscontrato in alcuni novaresi che, per motivi di lavoro e risiedendo nelle vicinanze, quotidianamente transitano più volte dall'incrocio in questione: «Secondo me si tratta di un intervento che potrà avere un effetto positivo, anche se la sua reale portata si capirà quando i lavori saranno terminati - evidenzia Alessandro Zanoni, che affronta spesso la rotonda per recarsi al lavoro o alla stazione ferroviaria - Spero soprattutto nella diminuzione delle code che al mattino, nell'orario di punta, si devono affrontare provenendo da Sant'Agabio e Trecate. Personalmente, utilizzando la motocicletta, riesco in ogni caso a destreggiarmi meglio nel traffico».

Restando in famiglia, il padre Giangiacomo Zanoni pare invece essere più pessimista ed osserva: «Per ora non si capisce ancora bene quali potranno essere gli esiti di questa opera, ma temo che la situazione non migliorerà anche se, ovviamente, mi auguro il contrario».

Filippo Novelli, che abita a Sant'Agabio, passa quotidianamente dall'incrocio per recarsi al lavoro: «Sinceramente mi pare che ad oggi, soprattutto al mattino e alla sera, le code siano aumentate provenendo da Sant'Agabio per dirigersi verso il centro cittadino».

Filippo Bezio

Articolo di: lunedì, 26 dicembre 2016, 7:03 m.

Dal Territorio

Igor Volley in festa al Teatro Coccia

Igor Volley in festa al Teatro Coccia
NOVARA - Il Teatro Coccia addobbato a festa, griffato in ogni angolo con il tricolore dello scudetto e gremito in ogni ordine di posto, è stato protagonista anche quest’anno dell’apertura ufficiale, ieri sera, della stagione agonistica della Igor Volley Novara, neo campione d’Italia, con la presentazione della squadra. Anche in questa occasione, Lorenzo Dallari, vice(...)

continua »

Altre notizie

Fiamme in un cantiere edile a Suno

Fiamme in un cantiere edile a Suno
SUNO, Un incendio ha interessato nel tardo pomeriggio di giovedì 19 ottobre un sollevatore telescopico presente in un’area di cantiere edile in via Mottoscarone a Suno, nel Novarese. L’allarme è scattato intorno alle 18,50. Sul posto una squadra dei Vigili del fuoco del Comando di Novara, del distaccamento di Borgomanero. Il tempestivo intervento, con(...)

continua »

Altre notizie

Dagli studenti il “Canto alla città”

Dagli studenti il “Canto alla città”
NOVARA - Il Faraggiana si apre ancora alla città e la rende protagonista. Questa sera, giovedì 19 ottobre alle 21, e replica domani alla stessa ora, sale il sipario sulla nuova sagione del teatro novarese, la seconda dopo la rinascita: in cartellone “Canto alla città 2.0 – Il verbo degli uccelli”. Sul palco Lucilla Giagnoni, attrice e autrice del(...)

continua »

Altre notizie

Corsi aperti a Borgomanero, la proposta: "Prima ora di sosta gratuita"

Corsi aperti a Borgomanero, la proposta: "Prima ora di sosta gratuita"
Borgomanero  - “Sembrava di essere in un giorno normale, quando lungo i quattro corsi e in piazza Martiri le auto circolano liberamente”: questo uno dei commenti a caldo raccolti tra i commercianti del centro cittadino venerdì pomeriggio, riaperto al traffico automobilistico nell’ambito di un progetto sperimentale che prevede per la durata di sei mesi, sino al 2(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top