Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
lunedì, 23 ottobre 2017
 
 
Articolo di: mercoledì, 28 giugno 2017, 6:42 p.

Ad Oleggio è passione per la palla ovale

Ben due le realtà nel paese

OLEGGIO - Sono ben due le realtà che a Oleggio promuovono la disciplina sportiva della palla ovale: l’Oleggio Rugby Asd Raptors e l’Amatori Rugby Oleggio Ricci.

“La vera meta è crescere con valori di lealtà sportiva e rispetto verso tutti”: così è scritto nel patto educativo dell’Oleggio Rugby Asd Raptors. Una frase che ben sintetizza la mission della società nata lo scorso anno ai primi di settembre. A presiederla è Andrea Pepe, vice presidente è Gaetano Buonocore, responsabile del settore giovanile ed educatore dell’under 10.

Dell’under 6 si occupano Luca Bellardone e Jing Wang, Flory Stecchetti e Luca Monfrinoli dell’under 8, Mattia Racanatese dell’Under 12. La dirigenza è formata anche dal segretario Pietro Martinoli, e da Riccardo Lodo e Cristhian Gaboli.

“Abbiamo circa 50 iscritti – ci spiega Buonocore -  Il nostro obiettivo è far conoscere più possibile il rugby, nella convinzione che sia un’attività non solo sportiva ma anche educativa e sociale di grande valore. Per questo ad esempio collaboriamo con i servizi sociali del territorio. Abbiamo categorie dall’under 6 all’under 12, per quanto riguarda gli under 14 e under 16 non potendo fare una nostra squadra abbiamo stretto una collaborazione con l’Amatori Rugby Novara. Gli allenamenti si svolgono il martedì e il giovedì dalle 17.30 alle 19, il martedì sera inoltre hanno iniziato ad allenarsi anche un gruppo di mamme. Dall’anno prossimo (da settembre, ndr) ci spostiamo al campo di Loreto accanto alla chiesa, più grande e con spogliatoi più spaziosi. Certo un altro nostro obiettivo è vedere giocare un giorno i nostri bambini e ragazzi ad alti livelli e formare una nostra squadra seniores, ma bisogna sottolineare che fino all’under 12 noi cresciamo degli sportivi non dei rugbisti, prepariamo atleti che poi possono cimentarsi in altre discipline”. E gli atleti dei Raptors quest’anno si sono impegnati molto partecipando assiduamente ai raggruppamenti organizzati dalla Fir (Federazione italiana Rugby): gli ultimi si sono svolti ad Alessandria il 4 giugno e a Torino l’11. “E’ stato un anno molto intenso e positivo – continua il vicepresidente – abbiamo visto i nostri ragazzi crescere e siamo molto orgogliosi di loro. Abbiamo anche fatto iniziative nelle scuole e partecipato alle feste dello sport. Il 1 luglio saremo presenti alla Notte Bianca di Oleggio”. L’ultimo atto della stagione 2106/2017 è il weekend che la società ha organizzato a Druogno con i bambini dal 15 al 18 giugno “un’occasione per divertirci, fare gruppo e festeggiare insieme la fine della scuola e del campionato”.  Per informazioni si può telefonare ai numeri 347 2235273 oppure 328 9722301, scrivere a oleggiorugbyraptors@gmail.com o visitare la pagina Facebook Oleggio Rugby Raptors.

Si allenano invece al campo di San Giovanni i bambini, i ragazzi e i seniores dell’Amatori Rugby Oleggio Ricci. “I nostri iscritti vanno dall’under 6 all’under 12 e poi abbiamo una squadra di seniores che gioca nel campionato Uisp (Unione Italiana Sport Per tutti, ndr)  – ci spiegano il presidente Luca Lavazza (responsabile del settore giovanile ed educatore dell’under 8) e la tesoriera Elena Berini mentre sul campo i ragazzino si allenano con Igor Mazzotti  – Per l’under 6 abbiamo avviato quest’anno un esperimento di giocarugby, che proseguiremo il prossimo anno, i bambini dell’under 8 sono 9 e hanno partecipato da soli il 20 e 21 maggio al Trofeo del Galletto a Parabiago insieme ad altri 700 bambini: è stata una bella esperienza confrontarsi con realtà che sono da molto più tempo nel rugby. In Lombardia in generale il livello è più alto, c’è più cultura della palla ovale e anche le strutture a disposizione sono migliori. Poi abbiamo 6 bambini (tra cui una femmina) tra under 10 e under 12. Abbiamo partecipato quest’anno a 13 raggruppamenti Fir facendo giocare i nostri bambini e ragazzi insieme ai Fox del Santa Rita di Novara”.

Un ottimo riscontro ha avuto l’esperienza nella scuola primaria di Divignano: “Per due mesi e mezzo siamo andati un’ora per classe alla settimana sostituendo in pratica la classica lezione di ginnastica con i primi insegnamenti di rugby, prima in palestra e poi sul campo di calcio. Sono stati coinvolti 75 bambini dalla prima alla quinta e sono rimasti tutti entusiasti, come si è anche potuto vedere all’open day finale il 26 maggio. Stiamo lavorando per ripetere l’esperienza in altre scuole”.

La squadra seniores conta una trentina di giocatori dai 16 ai 44 anni e ha appena concluso il suo quarto anno nel campionato Uisp, piazzandosi sesta a livello nazionale: “Un ottimo risultato – commenta il presidente – la società è cresciuta molto dal punto di vista tecnico in questi anni. La Uisp è una categoria amatoriale ma ha il pregio di coinvolgere tanti giocatori con le loro famiglie e raggiungere così una vasta platea di persone. L’allenatore è Enzo Comunale, il preparatore Franco Penna, per la mischia c’è Simone Castelli. Nella dirigenza c’è anche Ivan Mancin e Stefano Rasi che si occupa di seguire i senior. E poi naturalmente anche i genitori ci danno una grossa mano, siamo una grande famiglia”. Anche per i Ricci l’anno si è concluso in bellezza con un weekend in tenda al camping Lido di Castelletto Ticino dall’1 al 4 giugno: “Avevamo 15 ragazzi dagli 8 ai 12 anni – racconta il presidente – per alcuni era la prima esperienza fuori da soli, ci siamo divertiti molto”. Per informazioni si può telefonare ai numeri 347 5866307, 346 8542486, rugbyoleggio.it, pagina Facebook.

Valentina Sarmenghi 

Articolo di: mercoledì, 28 giugno 2017, 6:42 p.

Dal Territorio

Calcio, è riesplosa la “Novara mania”

Calcio, è riesplosa la “Novara mania”
NOVARA - Riesplode la “Novara mania”. La terza vittoria consecutiva, che ha portato gli azzurri a violare per la prima volta nella loro storia l’ancora imbattuto “Barbera” di Palermo, ha ridato ulteriore entusiasmo all’intero ambiente. A maggior ragione perché arrivata in condizioni ancora difficili, soprattutto nel reparto avanzato. Ma almeno fino a(...)

continua »

Altre notizie

La loro barca a vela si rovescia nel Cusio: in soccorso i Vigili del fuoco

La loro barca a vela si rovescia nel Cusio: in soccorso i Vigili del fuoco
ORTA, Il forte e improvviso vento, che nel pomeriggio di oggi, domenica 22 ottobre, ha interessato il Novarese, ha messo in difficoltà due giovani del Circolo Vela Orta. I due ragazzi sono rimasti in difficoltà in mezzo alle acque del Cusio, con la loro barca a vela che si è rovesciata. Tutto è successo intorno alle 17,30. Sul posto si è recata(...)

continua »

Altre notizie

Dagli studenti il “Canto alla città”

Dagli studenti il “Canto alla città”
NOVARA - Il Faraggiana si apre ancora alla città e la rende protagonista. Questa sera, giovedì 19 ottobre alle 21, e replica domani alla stessa ora, sale il sipario sulla nuova sagione del teatro novarese, la seconda dopo la rinascita: in cartellone “Canto alla città 2.0 – Il verbo degli uccelli”. Sul palco Lucilla Giagnoni, attrice e autrice del(...)

continua »

Altre notizie

Corsi aperti a Borgomanero, la proposta: "Prima ora di sosta gratuita"

Corsi aperti a Borgomanero, la proposta: "Prima ora di sosta gratuita"
Borgomanero  - “Sembrava di essere in un giorno normale, quando lungo i quattro corsi e in piazza Martiri le auto circolano liberamente”: questo uno dei commenti a caldo raccolti tra i commercianti del centro cittadino venerdì pomeriggio, riaperto al traffico automobilistico nell’ambito di un progetto sperimentale che prevede per la durata di sei mesi, sino al 2(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top