Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
sabato, 24 giugno 2017
 
 
Articolo di: sabato, 08 aprile 2017, 7:46 m.

Violentò una 19enne, condannato a 22 mesi

I fatti risalgono al 2013

NOVARA, Un anno e 10 mesi di reclusione pena sospesa, con riconoscimento della particolare tenuità del fatto. Questa la condanna inflitta giovedì pomeriggio, in Tribunale a Novara, a un egiziano di 30 anni, finito alla sbarra con l’accusa di violenza sessuale nei confronti di una giovane italiana, che – all’epoca dei fatti, era la primavera del 2013 – aveva solo 19 anni. Il pm Mario Andrigo, al termine della sua requisitoria, aveva chiesto una condanna a 3 anni e 4 mesi di reclusione con la concessione delle generiche, essendo il 30enne incensurato. Il difensore dell’uomo, l’avvocato Fabio Fazio, aveva chiesto invece l’assoluzione perché il fatto non sussiste o il minimo della pena.

Stando a quanto emerso nelle udienze, una sera della primavera 2013, la giovane aveva accettato l’invito di un ragazzo conosciuto attraverso alcuni amici solo una settimana prima in paese. Un’occasione che avrebbe dovuto essere un semplice aperitivo, invece, stando alle accuse, si è trasformato in qualcosa di più. La ragazza, infatti, stando alla Procura, è stata violentata. In un’udienza dello scorso maggio aveva parlato proprio la vittima, che si è costituita parte civile. Riferì della sera che accettò l’invito per un aperitivo: «Mentre ci trovavamo su una panchina, ha cercato di baciarmi e toccarmi, ma io l’ho spinto indietro. Non so perché poi ho accettato di salire a casa sua, forse perché mi era stato descritto come un ragazzo a modo». Lui, invece, stando al racconto della ragazza, l’avrebbe spogliata, messa su un divano e violentata. La ragazza aveva così scritto su Facebook agli amici, lamentandosi che l’avevano ingannata nel consigliarle di uscire con lui. Tutto era stato riferito ai genitori, con cui la giovane è andata a fare denuncia. L’imputato rigetta gli addebiti sin dall’inizio, sostenendo come pensava che la ragazza fosse consenziente. Per il pm non ci sono dubbi sulla veridicità dei fatti raccontati dalla giovane, da qui la richiesta di condanna, cui si è accodata la parte civile, che ha chiesto un risarcimento di 15mila euro. Un racconto che, invece, il difensore dell’egiziano reputa non veritiero o, quantomeno, con diverse contraddizioni, «che mai sono state superate».

mo.c.

Per saperne di più leggi il Corriere di Novara in edicola sabato 8 aprile

Articolo di: sabato, 08 aprile 2017, 7:46 m.

Dal Territorio

Incendio sterpaglie a San Pietro Mosezzo

Incendio sterpaglie a San Pietro Mosezzo
SAN PIETRO MOSEZZO, I vigili del Fuoco di Novara sono intervenuti oggi venerdì 23 giugno in via Galvani, a San Pietro Mosezzo, nel Novarese, per un incendio che ha interessato alcune sterpaglie prossime a un fabbricato industriale. L’incendio è stato prontamente estinto, evitando che lo stesso si propagasse alle aree vicine. Mo.c.

continua »

Altre notizie

Oggi il Bar del Baseball

Oggi il Bar del Baseball
Oggi sul canale You Tube IL BAR DEL BASEBALL NETTUNO e sul gruppo Facebook, andrà in onda la nona puntata de: IL BAR DEL BASEBALL - EXTRA INNING. Nell'improvvisato studio dello Steno Borghese, agli ordini del duo Gianluca Marcoccio e Massimo Ciamarra e del collaboratore del Bar, Emanuele Tinari sono intervenuti l'ex bandiera e manager del Nettuno, Ruggero Bagialemani e l'utility(...)

continua »

Altre notizie

Week end ricco di eventi a Novara

Week end ricco di eventi a Novara
NOVARA – Weekend ricco di eventi a Novara. Alle 10 di domani, sabato 13 maggio, è in programma l’inaugurazione della Fiera Campionaria che rimarrà allestita in viale Kennedy fino al 21 maggio. Tante e interessanti come sempre le realtà presenti: ci sarà anche il Corriere di Novara con un suo stand e tanti eventi e incontri. Sempre domani il Lions(...)

continua »

Altre notizie

Laghi: quattro vele per l’alto Verbano e Orta

Laghi: quattro vele per l’alto Verbano e Orta
Novità per la “Guida blu”, che certifica il meglio dei mari e dei laghi italiani,  realizzata da Legambiente e Touring Club italiano. Quest’anno le località marine e lacustri sono state raggruppate in comprensori turistici, e non assegnando le tradizionali vele ai singoli comuni, perché «chi va in vacanza non si ferma al confine(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top