Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
martedì, 28 marzo 2017
 
 
Articolo di: venerdì, 09 settembre 2011, 9:06 p.

Vicenda Giacomini: indagini a tutto campo

A cercare di fermarlo, tre persone

NOVARA - Sono ancora senza un’apparente spiegazione l’aggressione di cui è stato vittima, mercoledì sera, l’imprenditore Corrado Giacomini, 56 anni, titolare dell’omonima impresa di San Maurizio d’Opaglio.

L’episodio, a Orta San Giulio, lungo la strada che stava riportando a casa dal lavoro in azienda l’imprenditore, che, da anni, risiede con la famiglia in una villa ottocentesca in via Gemelli.

Un vero agguato a pochi passi da casa, con tanto di spari in direzione della macchina sulla quale viaggiava l’imprenditore, quando questi ha accelerato, fuggendo dai malviventi.

Sulla vicenda sono in corso indagini serrate da parte dei Carabinieri del reparto operativo del comando provinciale di Novara, della Compagnia di Arona e della stazione di Orta, militari coordinati dalla Procura di Verbania. Sul posto, per i rilievi del caso, anche il personale del Nucleo rilievi scientifici dell’Arma di Novara. Indagini che, condotte nel massimo riserbo, al momento, non escludono alcuna ipotesi, da un tentativo di rapina sino a un possibile tentativo di sequestro, ma tutto, come detto, è ancora sotto l’attenta lente degli inquirenti.

L’aggressione si è registrata lungo via San Quirico, stradina isolata e particolarmente stretta che porta nella zona del cimitero di Orta.

A cercare di fermarlo, tre persone, che, dopo aver sparato alla vettura in risposta alla fuga dell’imprenditore, si sono dileguate. Non si esclude che possano aver avuto a disposizione un’auto con la quale fuggire in qualche punto limitrofo all’area dell’aggressione (forse con a bordo un altro complice).

La famiglia, raggiunta venerdì pomeriggio telefonicamente, preferisce mantenere il massimo riserbo e non rilasciare dichiarazioni.

Obiettivo principale di Carabinieri e magistrati, adesso, è capire quali fossero le intenzioni dei tre malviventi. Sono molti i dettagli ancora in fase di accertamento e le indagini sono a tutto campo.

Monica Curino

Articolo di: venerdì, 09 settembre 2011, 9:06 p.
Articoli correlati «Dalle analisi nulla di pericoloso» (2) "Troviamo Habtamu": anche Facebook si mobilita per il 13enne sparito da Pettenasco (1) mortale sul lavoro in un'azienda agricola di Oleggio (1) Ritrovato il ragazzino di 13 anni scomparso da Pettenasco (1) La difesa oggi in Italia tra Onu, Nato ed Europa (1) Orta, rientrata ieri l’emergenza idrica (1) Caso Melchionda: la Procura chiede il rinvio a giudizio per Mortarini (1) 11° Premio Nazionale d’Arte “Città di Novara” (1) Sacri Monti, dimissioni di massa (1) “Humanscape”, artisti finlandesi in dialogo con il territorio (1) Schianto nella notte in viale Europa: muore 29enne novarese (1) Nell’Alto Novarese allagamenti e tracimazioni (1) «Ci siamo autotassati ma le spese sono tante. Aiutateci!» (1) Un doppio “Tesoro” da scoprire (1) Bene i laghi a Pasqua e Pasquetta, male la montagna (1) Portalettere si libera della posta da consegnare (1) Due auto incidentate tra corso Trieste e corso Milano: cavalcavia chiuso per alcune ore (fotogallery) (1) Italia Nostra e associazione Ragazzoni promuovono petizione contro il ponte di ferro sull’isola di S. Giulio (1) Il Distretto dei Laghi, Monti e Valli ad “Artigiano in Fiera” (1) È nata “Applied Robotic Europe” (1) Monumento al rubinetto «modello di ecocompatibilità» (1) E' un uomo di Varese la vittima dell'incidente a Cressa (1) Filo, note internazionali a Orta (1) Omicidio Melchionda: Mortarini non è presente all'udienza preliminare (1) Il Comune di Novara aderisce alla campagna “Porta la Sporta” (1) 90enne truffata e derubata a Oleggio da tre malviventi (1) L’hotel San Rocco di Orta ai “David di Donatello” (1) Maria Adele Garavaglia giovedì 31 al Melbookstore (1) Aggiornato all’8 novembre il processo all’ex carabiniere, reo confesso dell’omicidio di Simona (1) Il campo boe agita le acque del lago d’Orta (1) Bellinzago: rimane un giallo il caso della ragazza trovata morta nel canale (1) Il lago d Orta e l Abruzzo ancora uniti nel segno dello zafferano (1) Menu bianconero per le nozze vip (1) A Orta il seminario “Le abilità della disabilità” (1) “Vi sembra che quest’acqua sia potabile?” (1) Nuova edizione della guida “La terra tra i due laghi” (1) Lavori sulle strade del Vco (1) Oleggio, Boris Bolamperti vince ancora la Corsa della Torta (1) "Luca, devi dire la verità" (1) Delitto Melchionda: nuovi colpi di scena (1) Per Lo Bianco portabandiera (1) Domani il secondo “Coffee Party” (1) Sottoscritta la convenzione triennale per la Sicurezza del Lago di Orta (1) Il Rally 111 Minuti ancora a Novara (1) Anche a Orta è tempo di jazz (1) Mortale all'alba in corso Milano - AGGIORNATO (1) Gozzano, presentato il servizio di soccorso sanitario e salvamento in acqua sul Lago d'Orta (1) Ronnie Jones all’Orta Beach Club (1) “Stop al consumo del territorio”: basta costruire, meglio recuperare (1) Novarese, direttore di banca in Lombardia, arrestato dai Carabinieri (1) Flussi turistici stabili in provincia di Novara (1) Ripristinato il permesso di pesca dalla barca con canna e lenze a traino (1) Fino a fine settembre collegamenti “turistici” sulle tratte di Vco Trasporti (1) “Scultura dipinte” di Mauro Maulini a San Gaudenzio (1) Il Torino Football Club in ritiro sul lago d’Orta (1) A Orta, dove l’acqua è un incanto (1) Al via il Miasino Festival (1) «Dopo aver ucciso Simona avrei dovuto portare denti e capelli a Ilaria... non ce la feci» (1)

Tags: Corrado Giacomini, imprenditore, agguato, san quirico, orta, san maurizio d’opaglio

Dal Territorio

Alla guida ubriaco e senza patente, ritirata perché già beccato alticcio alla guida

Alla guida ubriaco e senza patente, ritirata perché già beccato alticcio alla guida
ROMAGNANO SESIA, Alla guida in stato di ebbrezza, ma anche privo di patente, che gli era stata ritirata in una precedente occasione, perché anche in quel caso era alla guida sotto l'effetto di alcool. Protagonista della vicenda un 37enne di Torino, sottoposto a controllo dalla Polstrada di Romagnano Sesia proprio a Romagnano, nel Novarese, precisamente lungo la strada provinciale(...)

continua »

Altre notizie

La Igor Volley butta via il secondo posto

La Igor Volley butta via il secondo posto
BUSTO ARSIZIO - L’Igor esce sconfitta per 3-1 senza giustificazioni dal PalaYamamay nell’ultimo turno di regular season, battuta nella serata in cui una vittoria sarebbe servita, visto il contemporaneo stop di Casalmaggiore a Montichiari, per passare sul filo di lana al secondo posto in classifica. Una squadra azzurra arruffona, frenetica e confusionaria come avevamo(...)

continua »

Altre notizie

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa
MOSTRE NOVARA Miserere mei Sino al 29 gennaio è visibile nel quadriportico del Duomo la mostra “Miserere mei. Immagini e visioni in terra gaudenziana”, iniziativa ideata e promossa dell’Ufficio dei Beni culturali della Diocesi di Novara con l’Atl, “Instagramersnovara”, in collaborazione con il Capitolo della Cattedrale novarese, Arcidiocesi(...)

continua »

Altre notizie

Successo di visitatori per le Giornate di Primavera del Fai

Successo di visitatori per le Giornate di Primavera del Fai
NOVARA - Ci mettono passione ed entusiasmo. E anche professionalità. Sono il valore aggiunto delle Giornate di Primavera: gli Apprendisti Ciceroni. Studenti di ogni ordine e grado che hanno accompagnato in visita per la due giorni di arte e cultura proposta sul territorio della delegazione Fai di Novara. Sabato 25 e domenica 26 marzo apertura di 29 beni tra la città (cinque nel(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top