Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
venerdì, 28 aprile 2017
 
 
Articolo di: giovedì, 13 aprile 2017, 10:51 m.

Venerdì Santo di Romagnano, quasi tre secoli di tradizione

259a edizione, attesi seimila spettatori

ROMAGNANO SESIA - Il dramma del Calvario e della Passione di Gesù rivive a Romagnano Sesia, trasformando l’antico e storico borgo in un’altra Gerusalemme. Dal 1730, istituita dalla Confraternita del Santo Enterro, Romagnano Sesia si caratterizza per questa singolare tradizione popolare di grande fascino: il Venerdì Santo, da secoli un unicum del patrimonio culturale novarese che si riallaccia ai Misteri Medioevali. Una sacra rappresentazione itinerante, con 350 attori e tre processioni storiche. Seimila le persone attese per la 259ª edizione. Prevista anche la diretta nazionale su Tv 2000 con collegamenti nella trasmissione “Bel tempo si spera” in onda dalle 7.30 alle 10 questa mattina e domani. «E’ tutto pronto – dice il regista Lorenzo del Boca – C’è grande emozione e il desiderio che gli sforzi di questi mesi possano dare i loro frutti». Paolo Arienta, presidente del comitato Pro Venerdì Santo: «Non ci resta che andare in scena – dice –; saranno quattro giorni intensi». Anche il parroco, don Gianni Remogna, è entusiasta: «Per Romagnano è una tradizione che bisogna portare avanti». Emozionato anche il governatore, Giuseppe Ruga, pronto ad aprire la porta della propria casa in occasione del cerimoniale (domattina in piazza Libertà). 
Il programma
GIOVEDI’ 13 APRILE. Dalle ore 21 QUADRO I cospirazione del Sinedrio e patto con Giuda (piazza Cavour). QUADRO II ultima cena - lavanda dei piedi - istituzione dell'eucarestia (Palazzo Curioni). Dal cenacolo al Getsemani QUADRO III L'orto del Getsemani (Parco della Rimembranza).
VENERDI’ 14 APRILE. Ore 4.30 tradizionale passaggio delle "Tinebre". Ore 5 passaggio dei "Tamburini" della banda. Ore 8 costituzione dei corpi dei Veliti e dei Legionari - consegna dei labari e omaggio al governatore. Ore 9.45 consegna delle chiavi della città al governatore (piazza Libertà). Ore 10.15 trasporto del letto del Cristo morto dalla chiesa della Madonna del Popolo alla chiesa Abbaziale. Ore 11 processione con la Madonna Addolorata. Dalle ore 15 QUADRO IV cospirazione del Sinedrio e patto con Giuda (piazza Cavour). QUADRO V il rinnegamento di Pietro (piazza Cavour). QUADRO VI disperazione e morte di Giuda (Parco Villa Caccia). QUADRO VII Gesù al tribunale di Pilato (piazza Libertà). QUADRO VIII Gesù al tribunale di Erode (piazza Libertà). QUADRO IX Gesù ritorna al tribunale di Pilato (piazza Libertà). QUADRO X la flagellazione (piazza Libertà). QUADRO XI la dolorosa andata al Calvario - incontro con le pie donne, il Cireneo (da piazza Libertà al Parco della Rimembranza). La crocifissione (Parco della Rimembranza). Ore 19.30 nella chiesa abbaziale di San Silvano, la solenne azione liturgica del Passio nella adorazione della croce e comunione. Ore 20.15 processione solenne, riposizione del Cristo morto.
SABATO 15 APRILE Dalle ore 21 QUADRO XII il sinedrio delibera di chiedere a Pilato le guardie per il sepolcro (piazza Cavour) QUADRO XIII i sommi sacerdoti si recano da Pilato (piazza Libertà) QUADRO XIV resurrezione di Cristo (Parco della Rimembranza).
DOMENICA 16 APRILE Dalle ore 20.30 QUADRO I ultima cena - lavanda dei piedi - istituzione dell'eucarestia (Palazzo Curioni). Dal cenacolo al Getsemani QUADRO II l'orto del Getsemani (Parco della Rimembranza) QUADRO III tribunale di Anna e Caifas (piazza Cavour) QUADRO IV il rinnegamento di Pietro (piazza Cavour) QUADRO V disperazione e morte di Giuda (Parco Villa Caccia). QUADRO VI Gesù al tribunale di Pilato (piazza Libertà). QUADRO VII Gesù al tribunale di Erode (piazza Libertà). QUADRO VIII Gesù ritorna al tribunale di Pilato (piazza Libertà). QUADRO IX la flagellazione (piazza Libertà). La dolorosa andata al Calvario - incontro con le pie donne, il Cireneo (da piazza Libertà al Parco della Rimembranza) QUADRO X la crocifissione (Parco della Rimembranza) QUADRO XI resurrezione di Cristo (Parco della Rimembranza).

Paolo Usellini

Articolo di: giovedì, 13 aprile 2017, 10:51 m.

Dal Territorio

Un brutto Novara crolla a Vicenza

Un brutto Novara crolla a Vicenza
Un Novara autore di una prova incolore esce sconfitto dal Menti di Vicenza. Gli azzurri in partenza danno l'idea di poter controllare la partita e trovano anche il vantaggio con Macheda. Il gol però sembra accontentare il Novara e a poco sale il Vicenza. Ebagua Bellomo e Orlando  trovano tre gol che annichiliscono la squadra di Boscaglia su cui scende la notte. Novara abulico(...)

continua »

Altre notizie

Cressa: tre denunciati per gestione illecita di rifiuti

Cressa: tre denunciati per gestione illecita di rifiuti
CRESSA, I carabinieri del Nucleo forestale di Carpignano Sesia e di Borgolavezzaro, assieme al nucleo investigativo dei carabinieri di Novara, hanno denunciato tre persone per la gestione e lo stoccaggio di rifiuti in difformità dalle autorizzazioni ambientali possedute dalle due ditte di cui sono titolari.   L’accusa, per i tre, è di gestione illecita di(...)

continua »

Altre notizie

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa
MOSTRE NOVARA Miserere mei Sino al 29 gennaio è visibile nel quadriportico del Duomo la mostra “Miserere mei. Immagini e visioni in terra gaudenziana”, iniziativa ideata e promossa dell’Ufficio dei Beni culturali della Diocesi di Novara con l’Atl, “Instagramersnovara”, in collaborazione con il Capitolo della Cattedrale novarese, Arcidiocesi(...)

continua »

Altre notizie

Trenino turistico ad Arona, nuovo gestore cercasi

Trenino turistico ad Arona, nuovo gestore cercasi
ARONA - Non suona più da oltre sei mesi la sua inconfondibile campanella. Per il momento il “trenino turistico” (nella foto di Emanuele Sandon), da cinque anni a servizio della città per portare turisti, villeggianti e aronesi dal centro alla Rocca e al colosso di San Carlo, si è dovuto fermare. Forse ancora per poco. Scade oggi, mercoledì 26 aprile,(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top