Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
mercoledì, 25 gennaio 2017
 
 
Articolo di: mercoledì, 04 gennaio 2017, 1:11 p.

Veicolo in fuga tra Trecate e Milano: presi i due fuggitivi

Sono due peruviani domiciliati nel Milanese

NOVARA, Si è concluso con un arresto nei confronti di un 30enne e la denuncia per un 42enne l’inseguimento che, martedì mattina, è andato in scena lungo la strada che collega Novara al Milanese, nella zona tra Trecate e Boffalora. Qui, come vi avevamo anticipato proprio ieri (spiegando anche come i fuggitivi erano stati individuati e fermati), un’autovettura, una Lancia Lybra di colore grigio, non ha rispettato un posto di controllo della Polizia stradale di Novara, che ha intimato al conducente di fermarsi. Da qui era nato un rocambolesco inseguimento.Tutto è successo intorno alle 10,30 nei dintorni del ponte sul Ticino, in frazione San Martino di Trecate. L’auto in fuga – in direzione di Milano - è arrivata anche a provocare un incidente, speronando un veicolo che viaggiava in direzione di Trecate e il cui conducente è rimasto ferito. I due a bordo dell’auto, usciti illesi, hanno quindi cercato di continuare la fuga a piedi, ma sono stati raggiunti e fermati. A finire in manette è stato J.S.C.A., peruviano di 30 anni, con diversi precedenti alle spalle e con un decreto di espulsione, emesso dal questore di Bergamo. L’uomo ha mostrato un documento falso e riportante altre generalità, J.C.N.O., e un’altra età, 31, ma successivi accertamenti hanno evidenziato la falsità del documento. E’ stato così arrestato. Il 42enne, invece, L.A.B.Z., anche lui peruviano, è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale. Sono entrambi domiciliati nel Milanese. Stamani in Tribunale il 30enne è stato processato per direttissima e condannato. Ora è a disposizione dell’ufficio Stranieri della Questura per l’espulsione.Monica Curino

Articolo di: mercoledì, 04 gennaio 2017, 1:11 p.

Dal Territorio

Chieste condanne a 3 e a 5 anni per un tentativo di estorsione a un imprenditore

Chieste condanne a 3 e a 5 anni per un tentativo di estorsione a un imprenditore
NOVARA, Due condanne a cinque anni e 5mila euro di multa e altre due a tre anni e 3mila euro di ammenda. E’ quanto ha chiesto, questa mattina martedì 24 gennaio, in Tribunale a Novara, il pm Silvia Baglivo al processo per una presunta tentata estorsione che vede alla sbarra personaggi già coinvolti nell’omicidio di Ettore Marcoli. A essere sul banco degli(...)

continua »

Altre notizie

Novara Calcio, è campanello d’allarme

Novara Calcio, è campanello d’allarme
NOVARA - La tradizione si ripete. Nuovamente la prima partita dell’anno si rivela una pillola amara da ingoiare per il Novara Calcio. Ormai anche a dispetto di San Gaudenzio, ai tempi munifico con i colori azzurri in occasione della sua festa. Eppure a Trapani, contro il fanalino di coda che non vinceva da due mesi, gli uomini di Boscaglia erano riusciti addirittura a segnare il(...)

continua »

Altre notizie

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa
MOSTRE NOVARA Miserere mei Sino al 29 gennaio è visibile nel quadriportico del Duomo la mostra “Miserere mei. Immagini e visioni in terra gaudenziana”, iniziativa ideata e promossa dell’Ufficio dei Beni culturali della Diocesi di Novara con l’Atl, “Instagramersnovara”, in collaborazione con il Capitolo della Cattedrale novarese, Arcidiocesi(...)

continua »

Altre notizie

Cessa l'attività il Carrefour di viale Kennedy a Borgomanero

Cessa l'attività il Carrefour di viale Kennedy a Borgomanero
Borgomanero – Chiude i battenti il supermercato “Carrefour” in viale Kennedy a Borgomanero (nella foto di Panizza). L’annuncio è stato dato ieri a Bologna dai vertici aziendali che in un incontro con le rappresentanze sindacali hanno stabilito che entro il mese di aprile cesserà l’operatività anche un altro punto vendita in ambito regionale,(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top