Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
giovedì, 27 luglio 2017
 
 
Articolo di: venerdì, 14 ottobre 2016, 7:06 m.

Uno spray contro il raffreddore vince la Start Cup Piemonte e Valle d’Aosta 2016

La cerimonia di premiazione al campus dell'Università del Piemonte orientale

NOVARA - Si è svolta ieri al Campus dell’Università del Piemonte Orientale la cerimonia di premiazione della XII Start Cup Piemonte e Valle d’Aosta, il concorso organizzato dagli incubatori universitari I3P del Politecnico di Torino, 2i3T – Incubatore d’Impresa dell’Università degli Studi di Torino, Enne3 dell’Università del Piemonte Orientale e Pépinière d’Entreprises Espace Aosta e sostenuto dalla Regione Piemonte.

Il primo posto tra i 183 progetti di Business Plan ammessi alla fase finale della Start Cup 2016 è andato a Panoxyvir, che ha l'obiettivo di sviluppare il primo spray nasale antivirale in grado di prevenire e curare il raffreddore con l’uso innovativo di ossisteroli, molecole fisiologiche derivate dall’ossidazione enzimatica del colesterolo. Il raffreddore rappresenta la più diffusa infezione nell'uomo e, ad oggi, non esiste una cura: secondo il team di Panoxyvir, i rimedi per il raffreddore disponibili sul mercato mitigano i sintomi di questa sindrome, ma non ne accorciano la durata. In questo mercato, Panoxyvir, se sviluppato con successo, rappresenterà il primo farmaco in grado di curare il raffreddore e prevenire l’insorgenza dei sintomi e la trasmissione della patologia, incidendo significativamente sui costi sociali da essa generati. Il progetto ha ricevuto un premio da 10.000 euro.

Al secondo posto della Start Cup Piemonte e Valle d’Aosta si è classificato Re3cube, innovativo sistema controllato da remoto per la sterilizzazione dei rifiuti sanitari nel momento e nel luogo in cui sono prodotti. Chiude il podio ToothPic, un motore di ricerca per uso forense che consente di trovare in maniera efficiente all'interno di una collezione di milioni di immagini tutte quelle scattate da un determinato dispositivo. A questi due progetti vanno rispettivamente premi in denaro di 7.500 euro e 5.000 euro.

Al quarto posto si sono invece classificate ex aequo ben tre start up: Nib Biotec, che propone un metodo per ridurre del 50% il numero di biopsie prostatiche inutili; Chemicare, che intende costruire modulatori di canali che mediano l'influsso di calcio dal mezzo esterno verso l'ambiente intracellulare, come potenziale terapia nel trattamento di malattie genetiche rare; Polìpo, che punta a sviluppare materie plastiche biodegradabili da olii vegetali per industria non alimentare attraverso processi chimici.

Grazie al loro piazzamento, i primi 6 classificati hanno acquisito il diritto di partecipare al Concorso “Premio Nazionale per l’Innovazione (PNI)” 2016 che si terrà a Modena il 1° e 2 dicembre prossimi.

Nel corso della cerimonia sono stati assegnati anche i premi speciali del valore di 7.500 euro ciascuno ai migliori business plan che insedino nuove attività imprenditoriali a Cuneo, Novara e Valle d’Aosta e in tema di “Internet-of-Things e assicurazione”. Il premio Cuneo è andato a SmarTV che propone soluzioni hardware e software per l’assistenza domestica alle persone anziane che vivono da sole e sono soggette a fragilità cronica. Il premio Novara se lo è aggiudicato Chemicare, mentre il premio Valle d’Aosta è stato conferito a TORA, applicazione smartphone che permette l'accensione dei comandi di guida ausiliari (frecce, clacson, luci) tramite comandi vocali, così da permettere la guida anche ai soggetti disabili. DoctorTag, la prima cartella medica di soccorso certificabile dal medico contenuta in un microchip (inserito in una card) utilizzabile in caso di emergenza anche in assenza di collegamento internet, è stato infine premiato da Unipolsai.

Quest’anno inoltre Start Cup Piemonte e Valle d’Aosta ha previsto due menzioni speciali: quella al miglior progetto di “Pari Opportunità”, finalizzato a promuovere il principio delle pari opportunità e l’imprenditorialità femminile, è andata a Chemicare; come miglior progetto di “Innovazione Sociale” è stato invece premiato Microwaste, che converte i rifiuti contenenti amianto in un materiale sicuro mediante reattori mobili, basati su tecnologia a microonde.
v.s.

Articolo di: venerdì, 14 ottobre 2016, 7:06 m.

Dal Territorio

Novara Calcio: dieci squilli per iniziare

Novara Calcio: dieci squilli per iniziare
GRANOZZO - Dieci squilli nella “prima” del nuovo Novara. Finisce 10-1 la riedizione della sfida con il San Mauro Torinese, ancora meglio dell’anno scorso quando gli uomini di Boscaglia vinsero per 7-0. Nonostante la stanchezza per i pesanti carichi di lavoro, gli azzurri hanno mostrato un buono spirito e tanta volontà, meritandosi gli applausi dei circa 600 tifosi(...)

continua »

Altre notizie

Centenarie novaresi in festa

Centenarie novaresi in festa
NOVARA - Sono due le donne novaresi che ieri hanno tagliato traguardi di vita importanti. Una è Annamaria Gregotti che ha festeggiato  i 104 anni. Nata a Nicorvo Lomellina (Pavia) in una famiglia di agricoltori, è vissuta qui fino a 18 anni, quando si è sposata con Piero Camussone (classe 1902, originario di Giovenzana). La coppia ha avuto due figli, Enrico e(...)

continua »

Altre notizie

Midsummer, grande jazz sul lago

Midsummer, grande jazz sul lago
Primo appuntamento oggi, martedì 18 luglio, nel parco di Villa La Palazzola, con Midsummer Jazz Concerts, dal 18 al 21 a Stresa, sabato 22 e domenica 23 luglio al Teatro “Il Maggiore" di Verbania. Ad aprire la rassegna jazz, giunta alla sesta edizione e inserita nel cartellone di Stresa Festival, sono il pianista spagnolo Chano Dominguez, Horacio Fumero al contrabbasso e David(...)

continua »

Altre notizie

Lunga Notte di Arona: massima sicurezza per accogliere 25mila persone

Lunga Notte di Arona: massima sicurezza per accogliere 25mila persone
ARONA - Massima sicurezza, ma senza censura al divertimento, per la Lunga Notte del weekend. A seguito dei recenti fatti di Torino sono aumentati i controlli in occasione di manifestazione con forte afflusso di persone. E la Lunga Notte non sarà da meno. «Già dall’anno scorso sono stati messi in atto protocolli di prevenzione in modo da far svolgere con(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top