Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
martedì, 23 gennaio 2018
 
 
Articolo di: venerdì, 16 settembre 2016, 6:19 m.

Unioni e fusioni, la Regione accoglie le proposte dell'Anci

Stanziati 4 milioni di euro per le funzioni associate

“Lo stanziamento di oltre quattro milioni di euro da parte della Regione Piemonte, a favore dell’esercizio associato delle funzioni comunali, va nella direzione da noi auspicata”.
Il presidente di Anci Piemonte, Andrea Ballarè, e il vice presidente con delega ai piccoli Comuni e alle Unioni, Gianluca Forno, esprimono soddisfazione per la delibera di giunta regionale che sblocca le risorse destinate alle Unioni dei Comuni. Nel mese di agosto, l’associazione dei Comuni piemontesi aveva sollecitato l’intervento della Regione, in una lettera inviata al vice presidente e assessore al bilancio Aldo Reschigna.
 “Lo stanziamento, deliberato nei giorni scorsi nell'ambito delle discussioni per l'assestamento di bilancio - spiegano Forno e Ballarè - pone fine ai malumori di ben 35 Unioni di Comuni, di cui 13 montane, che avevano sollecitato l’intervento dell’ANCI”. Nella lettera al vice presidente Reschigna, l’associazione dei Comuni chiedeva con urgenza “uno sforzo economico di natura eccezionale, per non compromettere il delicato processo in atto". Dei 4 milioni di euro stanziati dalla Regione, 1,8 serviranno a coprire le richieste del bando 2015, 200 mila euro andranno alle Unioni rimaste escluse nel 2014, altri 2 milioni sono già stati destinati al bando 2016.
"La Regione - conclude Forno - ha inoltre annunciato un ulteriore stanziamento di 4 milioni di euro nel bilancio pluriennale, due milioni per il 2017 e altri due per il 2018, che si aggiungeranno alle risorse statali. Siamo ovviamente soddisfatti di questo risultato, anche se a livello nazionale torneremo a ribadire l'urgenza di un secondo atto della legge Delrio, per evitare il ripetersi di situazioni e problematiche già viste".

Articolo di: venerdì, 16 settembre 2016, 6:19 m.

Dal Territorio

Il Probiotical Rugby Novara torna a vincere!

Il Probiotical Rugby Novara torna a vincere!
NOVARA - Il Probiotical Rugby Novara torna a vincere! Si è conclusa 30 a 26 la partita che i novaresi hanno giocato ieri pomeriggio, domenica 21 gennaio, contro l’Amatori & Union Rugby Milano in casa, al campo Leone Laurenti. Queste le formazioni del match, arbitrato da Pierangelo Savio di Torino: per il Probiotical Cerutti Michele, Stofella Andrea, Battaglia Giulio, Vicari(...)

continua »

Altre notizie

Imbarcazione in difficoltà sul lago, Intervento dei Vigili del fuoco

Imbarcazione in difficoltà sul lago, Intervento dei Vigili del fuoco
ARONA, Una squadra dei Vigili del fuoco del distaccamento di Arona è intervenuta nel pomeriggio del 22 gennaio alle 16, per un intervento di soccorso sul lago Maggiore davanti alle coste aronesi, nel Novarese. Un’imbarcazione a vela, con a bordo una coppia di Milano, era rimasta incagliata, pericolosamente in bilico sulla chiglia, in mezzo ai canneti, a causa del vento che(...)

continua »

Altre notizie

Ragazzi Harraga, mostra al Broletto

Ragazzi Harraga, mostra al Broletto
NOVARA - Martedì prossimo verrà inaugurata al Broletto “Sguardi sui ragazzi harraga”, la mostra fotografica che racconta del progetto pilota, partito da Palemo, di accoglienza e, soprattutto d‘inserimento lavorativo e abitativo, dei giovani migranti che giungono in Italia soli. L’iniziativa è curata dal Ciai (Centro Italiano aiuti(...)

continua »

Altre notizie

Raccolta differenziata: sono i Comuni novaresi i più virtuosi

Raccolta differenziata: sono i Comuni novaresi i più virtuosi
I Comuni della Provincia di Novara risultano  per l’anno 2016 i più virtuosi nella raccolta differenziata dei rifiuti, nel contenimento della quantità di rifiuti prodotti, nella quantità di rifiuti inviati in impianti per lo smaltimento finale. Risultano anche morigerati nella tassazione, a quanto si è potuto apprendere seguendo dalla cronaca(...)

continua »

Altre notizie

^ Top