Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
mercoledì, 22 febbraio 2017
 
 
Articolo di: venerdì, 05 agosto 2011, 1:12 p.

Undici nuove sezioni di materne statali nel Novarese

E' l'esito dell'accordo tra Regione Piemonte e Ufficio scolastico regionale

NOVARA, 5 AGO - E' stato dato l'okay da parte della Regione Piemonte per l'attivazione di 31 nuove sezioni di scuole materne statali in Piemonte per l'anno scolastico 2011-2012. Sei si trovano nella provincia di Novara, tra Oleggio, Cureggio, Novara e San Maurizio d'Opaglio.

Via libera, infatti, all’accordo siglato dall’assessorato all’Istruzione della Regione Piemonte con l’Ufficio Scolastico Regionale, per l’assegnazione di 70 nuovi insegnanti alle scuole materne statali piemontesi.

La dotazione di organico permetterà l’attivazione di 2 nuove sezioni in comuni dove era venuto meno il servizio di scuola dell’infanzia, il completamento dell’orario in 11 sezioni già funzionanti ma fino a oggi a tempo ridotto e l’attivazione di 29 sezioni per la riduzione delle liste d’attesa con particolare attenzione ai comuni montani e marginali.

“Grazie alla collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale che ha garantito la copertura degli organici necessari – sottolinea l’assessore regionale all’Istruzione, Alberto Cirio - siamo riusciti ad accogliere tutte le domande ammissibili e a permettere l’apertura di almeno una sezione di materna statale nelle autonomie scolastiche che ne avevano fatto richiesta. Un risultato di cui siamo molto soddisfatti e che si aggiunge, come annunciato giovedì dal presidente Cota, ai 150 docenti in più accordati dal ministro Gelmini al Piemonte e ai 12 milioni di euro stanziati anche quest’anno dalla Regione per intervenire, d’accordo con sindacati e USR, sulle criticità principali segnalateci dal territorio”. “Queste nuove sezioni – commenta Francesco de Sanctis, direttore dell’Ufficio Scolastico Regionale – dimostrano la nostra attenzione verso le esigenze della scuola dell’infanzia e che quando politica e amministrazione lavorano insieme vengono raggiunti i migliori obiettivi di interesse generale”.

Nel Novarese sono state attivate sei nuove sezioni e arrivano 11 nuovi docenti. Una nuova sezione sarà a Oleggio (per riduzione delle liste d'attesa), con due docenti, un'altra a Trecate (sezione a tempo pieno per riduzione delle liste d'attesa con due docenti), un'altra a Trecate (sezione, in questo caso, a tempo ridotto, per riduzione delle liste d'attesa con un docente), un'altra a Cureggio (della direzione didattica di Borgomanero, nuova sezione per riduzione liste d'attesa con due docenti) e ancora una a Pogno (Istituto comprensivo di S. Maurizio d'Opaglio, nuova sezione per riduzione delle liste d'attesa con due insegnanti) e, quindi, l'undicesima sezione all'Istituto comprensivo Duca d'Aosta di Novara (nuova sezione per riduzione liste d'attesa e due docenti).

E' stato accolto, quindi, l'appello fatto dall'assessorato provinciale all'Istruzione di Anna Maria Mariani, che ha segnalato le criticità alla Regione nelle scorse settimane.

Monica Curino

 

Articolo di: venerdì, 05 agosto 2011, 1:12 p.

Tags: scuole materne statali, Regione Piemonte, Ufficio scolastico regionale

Dal Territorio

Auto ribaltata in via Bonola

Auto ribaltata in via Bonola
NOVARA, Vigili del fuoco, 118 e Polizia locale sul posto e un’autovettura ribaltata sulla carreggiata. E’ il bilancio dell’incidente stradale avvenuto poco prima delle 10 in via Bonola, all’altezza dell’incrocio con via Pianca (foto Martignoni). Qui, per cause in fase di ricostruzione da parte della municipale, due auto sono entrate in collisione. Uno dei due(...)

continua »

Altre notizie

Il Novara Calcio ha trovato l’equilibrio

Il Novara Calcio ha trovato l’equilibrio
NOVARA - E adesso non parlate di play off. Anche se la classifica del Novara, ad oggi, direbbe il contrario, con tre punti di distanza da quel fatidico ottavo posto, attualmente occupato dall’Entella, e ben sei lunghezze di vantaggio sulla zona rischio. C’è ancora tanta strada da pedalare, come si dice in gergo ciclistico, e per gli uomini di Boscaglia(...)

continua »

Altre notizie

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa
MOSTRE NOVARA Miserere mei Sino al 29 gennaio è visibile nel quadriportico del Duomo la mostra “Miserere mei. Immagini e visioni in terra gaudenziana”, iniziativa ideata e promossa dell’Ufficio dei Beni culturali della Diocesi di Novara con l’Atl, “Instagramersnovara”, in collaborazione con il Capitolo della Cattedrale novarese, Arcidiocesi(...)

continua »

Altre notizie

Anche Shell cerca petrolio nel Novarese

Anche Shell cerca petrolio nel Novarese
Oltre 400 chilometri quadrati di terreno tra Piemonte e Lombardia, nelle province di Novara, Vercelli, Varese e Biella. Da Castelletto Ticino a Borgomanero, sino a Gattinara e Sizzano: è su questa larga porzione di Nord Italia - denominata nel suo complesso “Cascina Alberto” - che il colosso petrolifero Shell eserciterà nel prossimo futuro il permesso di ricerca di(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top