Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
martedì, 25 luglio 2017
 
 
Articolo di: giovedì, 27 ottobre 2016, 12:13 m.

Una ricercatrice novarese ai Proto Awards a Los Angeles

La sola italiana all’importante evento scientifico mondiale

NOVARA, Una giovane ricercatrice novarese, al secondo anno di dottorato in Psicologia all’Università Cattolica di Milano, è stata la sola italiana invitata ai Proto Awards, cerimonia che si è recentemente svolta all’“Avalon Hollywood” a Los Angeles, a pochi passi da Hollywood, in California. Una cerimonia in cui vengono premiate le migliori idee in ambito realtà virtuale a livello mondiale. Una vera e propria nomination come negli Oscar cinematografici. Un’occasione in cui la ricercatrice ha conquistato la nomina di honoree, ossia è stata indicata tra le sei migliori esperienze in realtà virtuale create da studenti. Lei è Alice Chirico, 27 anni, che lavora all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e collabora con il laboratorio di Tecnologie applicate per la neuropsicologia (Applied Technology for neuropsychology”-ATNP-Lab) presso l’Istituto Auxologico Italiano di Milano, che fa capo al professor Giuseppe Riva, uno dei maggiori esperti a livello internazionale in tema di realtà virtuale. L’importante cerimonia di premiazione, lo scorso 8 ottobre. Alice ha presentato un progetto che, mediante la realtà virtuale, punta ad aiutare pazienti che soffrono di disturbi alimentari e obesità, attraverso un’esperienza paradossale in realtà virtuale. Titolo del progetto, come spiega la stessa ricercatrice novarese, «“My real virtual body: body swapping in virtual reality”. Si tratta di un progetto che vuole dare una mano alle persone che soffrono di disturbi alimentari ed obesità, e lo fa ricorrendo alla tecnologia, al mondo virtuale». La seconda parte del titolo del progetto che ha portato a conquistare il titolo di Honoree ad Alice, tradotta, significa all’incirca: “scambiare il proprio corpo – con un altro -  in realtà virtuale”.E questo è quanto porta avanti il progetto, premiato a Los Angeles nella categoria “Best Student Experience”. «Nel progetto realizzato si mostra un’illusione percettiva che riguarda due modalità sensoriali: il tatto e la vista. Il partecipante indossa un visore di realtà virtuale e osserva il suo corpo virtuale in prima persona come se si stesse guardando la pancia. In particolare, vede una mano virtuale che tocca la “pancia” del suo corpo virtuale in modo concomitante o meno all’effettivo tocco dello sperimentatore nella realtà. Uno studio, una tecnologia, quella virtuale applicata a differenti patologie, in cui credo molto e che sta facendo passi da gigante. Il progetto è nato dal team di ricerca del laboratorio ATNPLAB. Uno spazio in cui studiamo proprio come usare le nuove tecnologie per il benessere delle persone, uno studio che mi ha consentito di volare a Hollywood e vedere che la realtà virtuale non è solo il futuro ma anche e soprattutto il presente. Per me un grande orgoglio esserne parte».Monica Curino
Per saperne di più leggi il Corriere di Novara in edicola giovedì 27 ottobre

Articolo di: giovedì, 27 ottobre 2016, 12:13 m.

Dal Territorio

Novara Calcio: dieci squilli per iniziare

Novara Calcio: dieci squilli per iniziare
GRANOZZO - Dieci squilli nella “prima” del nuovo Novara. Finisce 10-1 la riedizione della sfida con il San Mauro Torinese, ancora meglio dell’anno scorso quando gli uomini di Boscaglia vinsero per 7-0. Nonostante la stanchezza per i pesanti carichi di lavoro, gli azzurri hanno mostrato un buono spirito e tanta volontà, meritandosi gli applausi dei circa 600 tifosi(...)

continua »

Altre notizie

Immobili e terreni tolti alle mafie: tempi lunghi di assegnazione

Immobili e terreni tolti alle mafie: tempi lunghi di assegnazione
L’operazione della Guardia di Finanza di Lamezia Terme che nei giorni scorsi, nell’ambito di un’operazione di contrasto alla criminalità organizzata ha sequestrato beni accumulati da appartenenti alla ‘ndrangheta, situati a Novara, un appartamento, due magazzini e un fabbricato ad uso artigianale - industriale, ha riportato d’attualità la presenza(...)

continua »

Altre notizie

Midsummer, grande jazz sul lago

Midsummer, grande jazz sul lago
Primo appuntamento oggi, martedì 18 luglio, nel parco di Villa La Palazzola, con Midsummer Jazz Concerts, dal 18 al 21 a Stresa, sabato 22 e domenica 23 luglio al Teatro “Il Maggiore" di Verbania. Ad aprire la rassegna jazz, giunta alla sesta edizione e inserita nel cartellone di Stresa Festival, sono il pianista spagnolo Chano Dominguez, Horacio Fumero al contrabbasso e David(...)

continua »

Altre notizie

Lunga Notte di Arona: massima sicurezza per accogliere 25mila persone

Lunga Notte di Arona: massima sicurezza per accogliere 25mila persone
ARONA - Massima sicurezza, ma senza censura al divertimento, per la Lunga Notte del weekend. A seguito dei recenti fatti di Torino sono aumentati i controlli in occasione di manifestazione con forte afflusso di persone. E la Lunga Notte non sarà da meno. «Già dall’anno scorso sono stati messi in atto protocolli di prevenzione in modo da far svolgere con(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top