Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
mercoledì, 29 marzo 2017
 
 
Articolo di: giovedì, 27 ottobre 2016, 12:13 m.

Una ricercatrice novarese ai Proto Awards a Los Angeles

La sola italiana all’importante evento scientifico mondiale

NOVARA, Una giovane ricercatrice novarese, al secondo anno di dottorato in Psicologia all’Università Cattolica di Milano, è stata la sola italiana invitata ai Proto Awards, cerimonia che si è recentemente svolta all’“Avalon Hollywood” a Los Angeles, a pochi passi da Hollywood, in California. Una cerimonia in cui vengono premiate le migliori idee in ambito realtà virtuale a livello mondiale. Una vera e propria nomination come negli Oscar cinematografici. Un’occasione in cui la ricercatrice ha conquistato la nomina di honoree, ossia è stata indicata tra le sei migliori esperienze in realtà virtuale create da studenti. Lei è Alice Chirico, 27 anni, che lavora all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e collabora con il laboratorio di Tecnologie applicate per la neuropsicologia (Applied Technology for neuropsychology”-ATNP-Lab) presso l’Istituto Auxologico Italiano di Milano, che fa capo al professor Giuseppe Riva, uno dei maggiori esperti a livello internazionale in tema di realtà virtuale. L’importante cerimonia di premiazione, lo scorso 8 ottobre. Alice ha presentato un progetto che, mediante la realtà virtuale, punta ad aiutare pazienti che soffrono di disturbi alimentari e obesità, attraverso un’esperienza paradossale in realtà virtuale. Titolo del progetto, come spiega la stessa ricercatrice novarese, «“My real virtual body: body swapping in virtual reality”. Si tratta di un progetto che vuole dare una mano alle persone che soffrono di disturbi alimentari ed obesità, e lo fa ricorrendo alla tecnologia, al mondo virtuale». La seconda parte del titolo del progetto che ha portato a conquistare il titolo di Honoree ad Alice, tradotta, significa all’incirca: “scambiare il proprio corpo – con un altro -  in realtà virtuale”.E questo è quanto porta avanti il progetto, premiato a Los Angeles nella categoria “Best Student Experience”. «Nel progetto realizzato si mostra un’illusione percettiva che riguarda due modalità sensoriali: il tatto e la vista. Il partecipante indossa un visore di realtà virtuale e osserva il suo corpo virtuale in prima persona come se si stesse guardando la pancia. In particolare, vede una mano virtuale che tocca la “pancia” del suo corpo virtuale in modo concomitante o meno all’effettivo tocco dello sperimentatore nella realtà. Uno studio, una tecnologia, quella virtuale applicata a differenti patologie, in cui credo molto e che sta facendo passi da gigante. Il progetto è nato dal team di ricerca del laboratorio ATNPLAB. Uno spazio in cui studiamo proprio come usare le nuove tecnologie per il benessere delle persone, uno studio che mi ha consentito di volare a Hollywood e vedere che la realtà virtuale non è solo il futuro ma anche e soprattutto il presente. Per me un grande orgoglio esserne parte».Monica Curino
Per saperne di più leggi il Corriere di Novara in edicola giovedì 27 ottobre

Articolo di: giovedì, 27 ottobre 2016, 12:13 m.

Dal Territorio

Valentina Greggio, donna jet

Valentina Greggio, donna jet
IDRE FJALL (SVEZIA) - La regina dello sci velocità è ancora lei! Valentina Greggio si è laureata nuovamente campionessa mondiale della disciplina sulla pista di Idre in Svezia. E’ il terzo alloro iridato per la 26enne verbanese dopo quelli di Vars nel 2013 e di Pas de la Casa nel 2015.  Valentina ha raggiunto i 171,50 km/h, sufficienti per mettersi alle(...)

continua »

Altre notizie

21enne in bicicletta percorre l’A26: sanzionato

21enne in bicicletta percorre l’A26: sanzionato
NOVARA, Sorpresa nel pomeriggio di oggi, martedì 28 marzo, per gli agenti della Polizia stradale della sezione di Novara. I poliziotti, in occasione di un servizio congiunto con il Centro Mobile di Revisione, ha trovato un giovane di 21 anni, senegalese, M.B. le sue iniziali, che percorreva l’autostrada A26 Voltri Sempione in sella a una bicicletta. Tutto è successo(...)

continua »

Altre notizie

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa
MOSTRE NOVARA Miserere mei Sino al 29 gennaio è visibile nel quadriportico del Duomo la mostra “Miserere mei. Immagini e visioni in terra gaudenziana”, iniziativa ideata e promossa dell’Ufficio dei Beni culturali della Diocesi di Novara con l’Atl, “Instagramersnovara”, in collaborazione con il Capitolo della Cattedrale novarese, Arcidiocesi(...)

continua »

Altre notizie

Successo di visitatori per le Giornate di Primavera del Fai

Successo di visitatori per le Giornate di Primavera del Fai
NOVARA - Ci mettono passione ed entusiasmo. E anche professionalità. Sono il valore aggiunto delle Giornate di Primavera: gli Apprendisti Ciceroni. Studenti di ogni ordine e grado che hanno accompagnato in visita per la due giorni di arte e cultura proposta sul territorio della delegazione Fai di Novara. Sabato 25 e domenica 26 marzo apertura di 29 beni tra la città (cinque nel(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top