Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
venerdì, 24 marzo 2017
 
 
Articolo di: domenica, 04 settembre 2016, 11:21 m.

Una nuova veste per il Novara Danza

Associazione organizzatrice e Comune al lavoro per un evento nel 2017

NOVARA - Il Novara Danza Festival salta una edizione. Per tornare nel 2017 «ancora più in grande». Parola di chi è già al lavoro per organizzare l’evento in programma nel prossimo anno: ovvero Claudio Volpe, presidente dell’Associazione Novara Danza Festival da sempre in pista per la manifestazione, e l’assessore comunale alle Politiche sportive Federico Perugini. Il mese di settembre, tradizionalmente vocato a questa rassegna, non vedrà nei prossimi giorni l’invasione di danzatori e danzatrici. Ma l’appuntamento è solo rimandato: i fan sono avvisati. «Abbiamo trovato nell’Amministrazione Canelli un interlocutore che ci ascolta – ha detto Volpe, anima della rassegna -. Tutti si sono impegnati, soprattutto l’assessore Perugini, a risolvere i problemi e a chiudere la partita lasciata aperta dalla Giunta precedente, con fatture che mancavano all’appello e conti da saldare. Il sindaco Canelli e l’assessore Perugini hanno sempre apprezzato questa manifestazione e, proprio per dare il giusto spazio alla danza, si è pensato di organizzare un grosso evento il prossimo anno, tra maggio e giugno, e quindi non a settembre, come sempre avvenuto. L’Amministrazione comunale ci ha ribadito la sua fiducia e, forti di questo imprimatur, ci stiamo già attivando per collaborare con importanti realtà del territorio. Il festival non sarà una replica delle edizioni precedenti, ma un evento ancora più bello e in grande». L’associazione è in piena sintonia con l’assessore Perugini: «Ho avuto il piacere di incontrare gli organizzatori, trovando persone appassionate al mondo della danza. Hanno già avuto modo di dimostrare la loro vicinanza alla città e lo scambio proficuo tra mondo della danza e novaresi. Abbiamo accolto le proposte fatte, che saranno oggetto di approndimento nelle prossime settimane, in particolare le novità che ci hanno prospettato. Rispetto ad alcuni problemi legati al passato stiamo profondendo il massimo impegno per superarli e archiviarli definitivamente. Come amministrazione la missione che ci siamo dati è quella di ascoltare e offrire la massima disponibilità verso chiunque. Siamo al servizio di tutti i cittadini per andare oltre le parole e offrire risposte attraverso fatti concreti». Ogni anno il festival ha saputo richiamare migliaia di ballerini e ballerine. Un evento irrinunciabile per la città di Novara e capace di offrire una vetrina importante alle scuole di danza del territorio. L’ottava edizione, quella del 2015, era andata in archivio con grandi successi sul palco e di pubblico, ma non era mancata una vena polemica, con la miccia innescata proprio durante la rassegna perché il primo premio era andato alla Ginnastica Pro Novara e non a una scuola di danza. Un’altra “coda” il festival ha conosciuto negli ultimi mesi quando Claudio Volpe ha lamentato nel maggio scorso che i conti con l’Amministrazione Ballarè erano ancora aperti. Ora si è al lavoro per scrivere un nuovo capitolo nella storia del festival.Eleonora Groppetti

Articolo di: domenica, 04 settembre 2016, 11:21 m.

Dal Territorio

Rosalba Fecchio al vertice del Coni Novara

Rosalba Fecchio al vertice del Coni Novara
Il delegato Coni della provincia di Novara cambia ancora. A distanza di un solo anno, in corrispondenza con i rinnovi sportivi legati al nuovo quadriennio olimpico, Giovanni Mainardi deve cedere lo scettro, per scelta del presidente regionale del Coni Gianfranco Porqueddu, alla professoressa Rosalba Fecchio, 57enne insegnante di educazione fisica al Pascal di Romentino. Mainardi, che era(...)

continua »

Altre notizie

Ubriaco, aggredisce con un coltello il vicino di casa: arrestato

Ubriaco, aggredisce con un coltello il vicino di casa: arrestato
BORGO TICINO, La sera dello scorso 19 marzo, i Carabinieri della Stazione di Borgo Ticino, nel Novarese, hanno tratto in arresto R.M. classe 1973 di Domodossola, già conosciuto dalle Forze dell’Ordine, responsabile dei reati di resistenza a pubblico ufficiale e di lesioni aggravate.L’uomo, infatti, ubriaco e armato di un coltello da cucina, si era recato poco prima(...)

continua »

Altre notizie

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa
MOSTRE NOVARA Miserere mei Sino al 29 gennaio è visibile nel quadriportico del Duomo la mostra “Miserere mei. Immagini e visioni in terra gaudenziana”, iniziativa ideata e promossa dell’Ufficio dei Beni culturali della Diocesi di Novara con l’Atl, “Instagramersnovara”, in collaborazione con il Capitolo della Cattedrale novarese, Arcidiocesi(...)

continua »

Altre notizie

L’Università del Piemonte Orientale "Open" per un giorno

L’Università del Piemonte Orientale "Open" per un giorno
Sabato 1° aprile tutte le sedi dell’Università del Piemonte orientale saranno aperte, dalle ore 10 alle ore 13 e dalle ore 15 alle ore 18, per l’evento di orientamento "Open". Gli studenti delle scuole superiori e le loro famiglie potranno incontrare studenti dell’Ateneo, professori e personale tecnico-amministrativo e partecipare a presentazioni e visite guidate(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top