Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
giovedì, 30 marzo 2017
 
 
Articolo di: martedì, 11 ottobre 2016, 5:29 p.

Un defibrillatore a servizio di cinque scuole superiori

Gli studenti di Novara e Borgomanero impareranno a usarlo durante un corso gratuito

NOVARA - La Provincia di Novara, con la collaborazione del Centro Commerciale San Martino in qualità di sponsor, propone un corso gratuito per l'utilizzo del defibrillatore ai ragazzi maggiorenni delle scuole superiori di Novara e Borgomanero. Il corso si articola in due fasi: la prima si svolgerà a Novara all'istituto tecnico industriale Omar, nei giorni 5, 12, 19, 26 novembre e il 3 dicembre e sarà rivolta agli studenti degli istituti Omar, Mossotti, Nervi, Carlo Alberto e Casorati; la seconda fase si terrà dopo le vacanze di Natale e sarà indirizzata agli studenti degli istituti superiori di Borgomanero. I  posti a disposizione sono in totale 300: 200 a Novara e 100 a Borgomanero. Il percorso formativo si esaurisce in una sola giornata.
“In questi giorni grazie al sostegno della Progetti Medical di Trofarello – spiega la consigliera provinciale Emanuela Allegra – mettiamo a disposizione del complesso sportivo delle scuole di Viale Curtatone un nuovo defibrillatore. È un traguardo importante, perché con cinque palestre si tratta del plesso con più studenti dell’intera provincia”.
Il progetto è reso possibile grazie anche a Festitalia srl e Croce Rossa Italiana che hanno organizzato il corso gratuito per i ragazzi, iniziativa che per la prima volta si svolge nel Novarese. “Progressivamente stiamo dotando tutte le palestre delle scuole superiori di defibrillatori – conclude Allegra – un tema su cui abbiamo trovato il sostegno di presidi ed associazioni di genitori”.
“Siamo vicini ai progetti positivi proposti dagli Enti locali – ha specificato il direttore del Centro commerciale San Martino, Stefano Sonzini – Nel corso dell’anno proporremo una dimostrazione del funzionamento del defibrillatore anche nella nostra struttura commerciale”.
Proprio attraverso la formazione e la prevenzione, l’incidenza delle morti conseguenti ad arresto cardiaco può essere abbattuta drasticamente: “In Svizzera dove la formazione all’utilizzo del defibrillatore e al primo soccorso è elevata il 65% delle persone in arresto cardiaco riesce a sopravvivere, in Italia solo il 5% - specifica Luca Lombardi di Festitalia – Il nostro Centro di Formazione ha svolto molte attività soprattutto nella zona del Lago Maggiore, dove sono stati posizionati un centinaio di defibrillatori lungo la rete stradale”. Il corso che sarà proposto agli studenti novaresi, conterrà anche alcuni elementi di primo soccorso, come ha ricordato Paolo Pellizzari del Comitato CRI di Novara.
“In Italia la nostra azienda ha già installato oltre 800 defibrillatori in contesti scolastici – ha ricordato Ivan Mangone di Progetti Medical, azienda leader e unici produttori Italiani di defibrillatori  che ha donato l’apparecchiatura – Da tempo collaboriamo con diversi Enti locali del territorio con sinergie estremamente positive, partendo dalle scuole, dai Comuni fino ai centri sportivi”.

Articolo di: martedì, 11 ottobre 2016, 5:29 p.

Dal Territorio

Valentina Greggio, donna jet

Valentina Greggio, donna jet
IDRE FJALL (SVEZIA) - La regina dello sci velocità è ancora lei! Valentina Greggio si è laureata nuovamente campionessa mondiale della disciplina sulla pista di Idre in Svezia. E’ il terzo alloro iridato per la 26enne verbanese dopo quelli di Vars nel 2013 e di Pas de la Casa nel 2015.  Valentina ha raggiunto i 171,50 km/h, sufficienti per mettersi alle(...)

continua »

Altre notizie

Processo per usura: chiesti 7 anni e mezzo per uno dei Di Giovanni

Processo per usura: chiesti 7 anni e mezzo per uno dei Di Giovanni
NOVARA, Pene che vanno dai due anni e sette mesi ai 7 anni e mezzo di reclusione. Queste le richieste avanzate ieri mattina durante la sua requisitoria, dal pm Ciro Caramore, al processo relativo all’operazione “Bloodsucker” (sanguisuga in lingua inglese), indagine che – nel 2014 – aveva permesso di sgominare un presunto giro di usura, che partiva da soggetti(...)

continua »

Altre notizie

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa
MOSTRE NOVARA Miserere mei Sino al 29 gennaio è visibile nel quadriportico del Duomo la mostra “Miserere mei. Immagini e visioni in terra gaudenziana”, iniziativa ideata e promossa dell’Ufficio dei Beni culturali della Diocesi di Novara con l’Atl, “Instagramersnovara”, in collaborazione con il Capitolo della Cattedrale novarese, Arcidiocesi(...)

continua »

Altre notizie

Successo di visitatori per le Giornate di Primavera del Fai

Successo di visitatori per le Giornate di Primavera del Fai
NOVARA - Ci mettono passione ed entusiasmo. E anche professionalità. Sono il valore aggiunto delle Giornate di Primavera: gli Apprendisti Ciceroni. Studenti di ogni ordine e grado che hanno accompagnato in visita per la due giorni di arte e cultura proposta sul territorio della delegazione Fai di Novara. Sabato 25 e domenica 26 marzo apertura di 29 beni tra la città (cinque nel(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top