Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
sabato, 10 dicembre 2016
 
 
Articolo di: venerdì, 16 settembre 2016, 6:23 m.

Tutto pronto per la sesta edizione di EffeFestival, in nome di S. Francesco

Un’anteprima è in programma il 17 settembre a Orta

NOVARA, Tutto pronto per la nuova edizione di EffeFestival, la manifestazione ideata e promossa dalla famiglia francescana novarese e che, con soggetti e associazioni culturali che nel tempo hanno scelto di collaborare al progetto, dal 2010 caratterizza le settimane intorno alla festa del Patrono d’Italia, il 4 ottobre.

 

La manifestazione è organizzata dal Comitato creato lo scorso anno, raccogliendo tutti i soggetti promotori: i Frati Cappuccini e l’Ordine Francescano Secolare, con la collaborazione delle Suore Francescane del Vangelo, degli scout dell’Agesci, dell’associazione culturale Forma Mentis e (per la parte di programma realizzata nel nord della Provincia) i Frati Minori e l’Associazione Città Di Dio.

Il tema di quest’anno, di grande attualità e profondamente legato all’indole e alla storia di Francesco d’Assisi e dei francescani, è quello del dialogo. La formula della kermesse, sperimentata negli anni, si evolve e si modifica per rispondere sempre più e sempre meglio agli obiettivi fissati.

 

EffeFestival si muove su due binari: il sogno e la concretezza.  Il sogno è quello di Francesco d’Assisi, della sua spiritualità, una voce che dopo 800 anni di storia sa parlare come pochi altri alla modernità. La concretezza deriva dall’obbiettivo: creare occasioni di aggregazione e incontro che sappiano proporre in modo nuovo i temi forti della spiritualità francescana, diventando occasione per valorizzare la presenza francescana nelle sue diverse declinazioni. La manifestazione è costruita accostando più linguaggi: la cultura, lo spettacolo, l’arte, la riflessione, la preghiera. Si sviluppa con lo stile di Francesco: gioioso, intraprendente, capace di stupirsi, robusto e rigoroso, aperto e desideroso di dialogare con tutti, di ascoltare tutti, di confrontarsi. Perfino col Sultano.

Si tratta di un evento aperto, costruito in dialogo diretto con le persone; come Francesco che si trovava a suo agio tra la gente.

Il tema prescelto per l’edizione 2016 è di grandissima attualità. Si parlerà di dialogo, argomento “spinoso”, che interpella e provoca la quotidianità di ciascuno anche (ma non soltanto) a seguito di fenomeni rilevanti come quello dell’immigrazione.

Il tema sarà declinato secondo diversi punti di vista, con un programma articolato a Novara e in diverse località del nord della Provincia. Il calendario delle iniziative parte il 30 settembre (saranno presentate in conferenza stampa il 26), ma c’è già un’anteprima sabato 17 settembre, giornata che nel calendario liturgico è dedicata al ricordo dell’impressione delle Stimmate a san Francesco. A Orta San Giulio, a partire dalle 16,30, è in programma un pomeriggio di annuncio e di evangelizzazione che vedrà i francescani presenti nella “piazza salotto” della località cusiana e al Sacro Monte dedicato alla vita di Francesco d’Assisi. L’occasione sarà propizia anche per promuovere tutto il programma del Festival.   

Intanto EffeFestival entra ufficialmente nel “Circuito off” del Festival Francescano di Bologna. Si rafforza, così, un legame che risale all’origine della manifestazione novarese.

Era il mese di gennaio del 2010 quando, cominciando a lavorare sulla prima edizione di EffeFestival, gli organizzatori (in primo luogo l’Ordine Francescano Secolare di Novara) presero i primi contatti con il Comitato promotore di Festival Francescano. La manifestazione nata in Emilia Romagna aveva vissuto a Reggio Emilia, nel settembre 2009, una prima entusiasmante edizione con oltre 25.000 presenze e un “parterre” di ospiti di rilievo assoluto, proponendosi subito come modello ideale per una nuova e interessante modalità di presenza dei francescani.

“EffeFestival – spiega Paola Brovelli, presidente del Comitato Organizzatore novarese - ha sempre cercato di ispirarsi, pur nella differenza delle dimensioni, all’esperienza di Festival Francescano. Numerose sono state anche le occasioni di confronto e di collaborazione che si sono sviluppate in questi anni, al punto che il legame tra le due manifestazioni è ormai davvero solido. Abbiamo così accolto con grande favore l’idea, che ci è stata presentata all’inizio di quest’anno, di far parte di un vero e proprio “circuito” delle manifestazioni idealmente ispirate a Festival Francescano”. Infatti, in occasione dell’edizione 2015 gli organizzatori di Festival Francescano hanno lanciato il “Circuito Off”, una forma di collegamento che sostiene e incentiva le iniziative ”satellite” che prendono ispirazione dall’esperienza emiliana in vari luoghi d’Italia. 

Dall’edizione di quest’anno tutte le iniziative di EffeFestival saranno “griffate” con il logo del Circuito Off. Sul sito ufficiale di Festival Francescano sarà data notizia del programma di EffeFestival. I materiali promozionali del festival novarese saranno distribuiti a Bologna, durante l’ottava edizione di Festival Francescano che ha scelto come tema “il perdono”, parola poco alla moda, tornata alla ribalta grazie alla scelta di Papa Francesco d’indire il Giubileo straordinario della Misericordia. L’intenzione, come sempre è quella di attualizzare il messaggio del Santo Patrono d’Italia e di declinarlo grazie al contributo di una cinquantina di relatori e attraverso un centinaio di appuntamenti tra spettacoli, workshop e attività per i più piccoli. Il ponte tra Novara e Bologna, quindi, è gettato.

mo.c.


Articolo di: venerdì, 16 settembre 2016, 6:23 m.

Dal Territorio

Igor stratosferica, annichilito Scandicci

Igor stratosferica, annichilito Scandicci
NOVARA – L’Igor domina in un’ora e venti di gioco la Savino del Bene Scandicci e le impone un secco 3-0. La squadra azzurra contro le toscane ha disputato senza ombra di dubbio la migliore prestazione della stagione, lanciando di conseguenza un messaggio forte a tutto il campionato: 53% in attacco di squadra è il dato più importante per la squadra di novarese.(...)

continua »

Altre notizie

Rave party a Recetto con 400 persone

Rave party a Recetto con 400 persone
RECETTO, Circa 400 persone, provenienti da Novara e Novarese, ma anche da province limitrofe, hanno ‘invaso’ in queste ultime ore un’area posta a Recetto, nell’Est Sesia. Obiettivo dei 400, dare vita nella zona a un rave party. L’area interessata dall’‘invasione’ di auto e camper è quella posta attorno all’ex stabilimento Berec(...)

continua »

Altre notizie

Ponte dell’Immacolata, tanti appuntamenti nel segno del Natale

Ponte dell’Immacolata, tanti appuntamenti nel segno del Natale
Tanti appuntamenti nel segno del Natale in programma per oggi giovedì 8 dicembre e nei prossimi giorni a Novara e provincia. A Novara è aperta tutti i giorni la pista di pattinaggio sul ghiaccio in piazza Puccini. Si inaugura questa mattina alle 11.30 in piazza Martiri la 19a edizione del Mercatino della Solidarietà che resterà poi aperto tutti i giorni fino al(...)

continua »

Altre notizie

Lago Maggiore “soffocato” dalle microplastiche

Lago Maggiore “soffocato” dalle microplastiche
ARONA - «Mancano sistemi di depurazione efficienti e serve una maggiore consapevolezza nella gestione e nello smaltimento dei rifiuti domestici e delle attività produttive». Il monito è di Legambiente - Goletta dei laghi, che ha presentato in questi giorni il dossier sulla presenza di microplastiche nelle acque. Nel Verbano e Sebino le più alte(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top