Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
lunedì, 21 agosto 2017
 
 
Articolo di: sabato, 15 novembre 2014, 1:15 m.

Tribunale: udienza preliminare per le maestre di Agrate accusate di presunti maltrattamenti sui bambini

Si deciderà il tutto l’11 giugno

NOVARA - Udienza preliminare, in Tribunale a Novara, per M.G., 57 anni, di Bogogno, e M.G.D.L., 54, di Cerano, le due maestre della scuola materna di Agrate Conturbia, accusate di presunti maltrattamenti sui bambini.

La Procura di Novara ha, infatti, chiesto nei loro confronti il rinvio a giudizio. Le due insegnanti, a marzo dello scorso anno, erano state raggiunte da una misura cautelare dell’obbligo di dimora, misura poi revocata. In Tribunale M.G., difesa dall’avvocato Claudio Bossi, ha scelto il rito abbreviato, che sarà discusso il prossimo 11 giugno. M.G.D.L., invece, assistita dall’avvocato Giuliano Prelli, non ha scelto riti alternativi. Il suo legale, sempre l’11 giugno, discuterà l’udienza preliminare. Se l’insegnante verrà rinviata a giudizio, affronterà, dunque, il processo. «Dal nostro punto di vista – commenta Prelli – la mia assistita non ha colpe e rigetta, come dall’inizio di questa storia, ogni addebito. Nega qualsiasi tipo di maltrattamento. Farà chiarezza su ogni punto, spiegando ogni cosa».

Entrambe le donne non lavorano più ad Agrate e sono sospese in attesa che venga risolta la faccenda. M.G., così come la collega, respinge ogni accusa, dichiarandosi innocente. Entrambe le maestre lo avevano già fatto anche all’interrogatorio di garanzia.

Stando agli inquirenti le due donne avrebbero costretto i bambini a punizioni eccessive. Alla Procura era giunta la segnalazione della dirigente della scuola, che aveva raccolto alcune segnalazioni dai genitori e da altri dipendenti dell’istituto. Le due maestre sono accusate, come riferì all’epoca la Questura, di «reiterati atti gratuitamente punitivi, consistenti in violenti e sistematici scuotimenti e strattonamenti». I bambini, sempre stando agli inquirenti, sarebbero stati obbligati «a rimanere seduti “a pensare” su una seggiolina, anche per ore, senza potersi muovere, al minimo segno di vivacità».

Tutte accuse, come sostenuto già nell’immediatezza dei fatti, rigettate dalle due maestre. L’altro giorno, in aula, non era presente alcuna parte offesa.

mo.c.

 

Postato il giorno: sabato, 15 novembre 2014, 1:15 m.
Area Commenti
Lascia un commento

Caricamento in Corso... Caricamento in Corso...
Commenti
Numero commenti (0)

Dal Territorio

Incendio a Barengo, denunciato il proprietario del fondo

Incendio a Barengo, denunciato il proprietario del fondo
BARENGO, Lo scorso 18 agosto militari della Stazione Carabinieri Forestale di Carpignano Sesia, nel Novarese, sono intervenuti in località “Parco delle Cicogne”, nel comune di Barengo, per una segnalazione di incendio boschivo giunta alla Sala operativa regionale. I militari intervenuti hanno individuato la presenza di fuoco, esteso su un’area di circa 2.000 m.q.(...)

continua »

Altre notizie

Novara Calcio, annullata l'amichevole contro la Giana Erminio

Novara Calcio, annullata l'amichevole contro la Giana Erminio
Il Novara Calcio comunica che la gara amichevole in programma domani, sabato 19 agosto, allo stadio Piola contro la Giana Erminio è stata annullata. Gli Azzurri sosterranno così una seduta di allenamento che si aggiungerà a quella della mattina, già in programma. Intanto arrivano due convocazioni importanti per altrettanti calciatori azzurri. La Federazione(...)

continua »

Altre notizie

Al via la Festa dell'Uva fragola

Al via la Festa dell'Uva fragola
SUNO - È iniziata ieri  e si concluderà il 26 agoato  la  36a edizione della Festa dell'Uva fragola, organizzata dalla Pro Mottoscarone. La tradizionale manifestazione si svolge come di consueto  all’interno di palatenda con entrata libera. Tutte le sere dalle 20 alle 24 servizio ristorante con specialità locali e musica dal vivo: questa sera(...)

continua »

Altre notizie

Sesia-Val Grande Geopark sotto “esame” per rimanere sito Unesco

Sesia-Val Grande Geopark sotto “esame” per rimanere sito Unesco
Si consolida il legame tra Ente di gestione delle aree protette della Valle Sesia e il Parco Nazionale  della Val Grande, per la gestione condivisa del Sesia-Val Grande Geopark.  Il progetto del Geoparco è stato promosso dall'associazione geoturistica "Supervulcano Valsesia" onlus e dal Parco Nazionale Val Grande, ai quali dal 2016 si è aggiunto l'Ente di(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top