Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
venerdì, 09 dicembre 2016
 
 
Articolo di: sabato, 15 novembre 2014, 1:15 m.

Tribunale: udienza preliminare per le maestre di Agrate accusate di presunti maltrattamenti sui bambini

Si deciderà il tutto l’11 giugno

NOVARA - Udienza preliminare, in Tribunale a Novara, per M.G., 57 anni, di Bogogno, e M.G.D.L., 54, di Cerano, le due maestre della scuola materna di Agrate Conturbia, accusate di presunti maltrattamenti sui bambini.

La Procura di Novara ha, infatti, chiesto nei loro confronti il rinvio a giudizio. Le due insegnanti, a marzo dello scorso anno, erano state raggiunte da una misura cautelare dell’obbligo di dimora, misura poi revocata. In Tribunale M.G., difesa dall’avvocato Claudio Bossi, ha scelto il rito abbreviato, che sarà discusso il prossimo 11 giugno. M.G.D.L., invece, assistita dall’avvocato Giuliano Prelli, non ha scelto riti alternativi. Il suo legale, sempre l’11 giugno, discuterà l’udienza preliminare. Se l’insegnante verrà rinviata a giudizio, affronterà, dunque, il processo. «Dal nostro punto di vista – commenta Prelli – la mia assistita non ha colpe e rigetta, come dall’inizio di questa storia, ogni addebito. Nega qualsiasi tipo di maltrattamento. Farà chiarezza su ogni punto, spiegando ogni cosa».

Entrambe le donne non lavorano più ad Agrate e sono sospese in attesa che venga risolta la faccenda. M.G., così come la collega, respinge ogni accusa, dichiarandosi innocente. Entrambe le maestre lo avevano già fatto anche all’interrogatorio di garanzia.

Stando agli inquirenti le due donne avrebbero costretto i bambini a punizioni eccessive. Alla Procura era giunta la segnalazione della dirigente della scuola, che aveva raccolto alcune segnalazioni dai genitori e da altri dipendenti dell’istituto. Le due maestre sono accusate, come riferì all’epoca la Questura, di «reiterati atti gratuitamente punitivi, consistenti in violenti e sistematici scuotimenti e strattonamenti». I bambini, sempre stando agli inquirenti, sarebbero stati obbligati «a rimanere seduti “a pensare” su una seggiolina, anche per ore, senza potersi muovere, al minimo segno di vivacità».

Tutte accuse, come sostenuto già nell’immediatezza dei fatti, rigettate dalle due maestre. L’altro giorno, in aula, non era presente alcuna parte offesa.

mo.c.

 

Postato il giorno: sabato, 15 novembre 2014, 1:15 m.
Area Commenti
Lascia un commento

Caricamento in Corso... Caricamento in Corso...
Commenti
Numero commenti (0)

Dal Territorio

63enne a processo per alcune uscite dalla sede di lavoro non consentite

63enne a processo per alcune uscite dalla sede di lavoro non consentite
NOVARA, E’ finita sul banco degli imputati con l’accusa di truffa ai danni dello Stato. Alla sbarra in Tribunale a Novara si trova una donna di 63 anni, impiegata amministrativa, difesa dall’avvocato Roberto Rognoni. A portare la donna a processo, un esposto di alcuni dipendenti ed ex dipendenti dell’Uepe, l’Ufficio esecuzione penale esterna del Ministero della(...)

continua »

Altre notizie

Macheda firma e segna il primo gol in partitella

Macheda firma e segna il primo gol in partitella
NOVARA - E’ andato subito in gol nella partitella di ieri mattina. Federico Macheda ha capitalizzato al meglio sul primo palo un pallone difficile, girandolo al volo dalla parte opposta. Un antipasto delle sue doti da attaccante, come si dice in gergo, in grado di togliere il “pallone dalla spazzatura”. Poi, nel pomeriggio, la firma sul contratto che lo legherà al(...)

continua »

Altre notizie

Ponte dell’Immacolata, tanti appuntamenti nel segno del Natale

Ponte dell’Immacolata, tanti appuntamenti nel segno del Natale
Tanti appuntamenti nel segno del Natale in programma per oggi giovedì 8 dicembre e nei prossimi giorni a Novara e provincia. A Novara è aperta tutti i giorni la pista di pattinaggio sul ghiaccio in piazza Puccini. Si inaugura questa mattina alle 11.30 in piazza Martiri la 19a edizione del Mercatino della Solidarietà che resterà poi aperto tutti i giorni fino al(...)

continua »

Altre notizie

Lago Maggiore “soffocato” dalle microplastiche

Lago Maggiore “soffocato” dalle microplastiche
ARONA - «Mancano sistemi di depurazione efficienti e serve una maggiore consapevolezza nella gestione e nello smaltimento dei rifiuti domestici e delle attività produttive». Il monito è di Legambiente - Goletta dei laghi, che ha presentato in questi giorni il dossier sulla presenza di microplastiche nelle acque. Nel Verbano e Sebino le più alte(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top