Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
sabato, 24 giugno 2017
 
 
Articolo di: venerdì, 03 marzo 2017, 10:49 m.

Torna in città il “Silent party”

Piazza della Repubblica si trasformerà in una silenziosa discoteca all'aperto

NOVARA - Dopo l'edizione dello scorso ottobre, l’assessorato alle Politiche giovanili ripropone il “Silent party”, evento musicale durante il quale i partecipanti ballano ascoltando la musica individualmente attraverso cuffie. L'assenza di altoparlanti evita l’inquinamento acustico e il disturbo alla quiete pubblica: la musica viene infatti trasmessa attraverso trasmettitori wireless e il segnale viene raccolto e trasmesso nelle cuffie indossate dai partecipanti, che hanno la possibilità di scegliere tra più canali di trasmissione di diversi generi musicali, restando in una stessa area.

L’iniziativa viene organizzata dall’associazione di promozione sociale “Vivicittà” (con sede in provincia di Padova) e si terrà l’11 marzo in piazza della Repubblica dalle 21 alle 0.30.

"L’appuntamento – spiegano l’assessore alle Politiche giovanili Franco Caressa e il consigliere comunale Edoardo Brustia – si svolgerà secondo un format ormai consolidato, capace di coinvolgere tutte le fasce d’età per un momento di sano divertimento. Dato il successo dell’evento di ottobre, che si era tenuto nel cortile del complesso monumentale del Broletto (nella foto), abbiamo pensato di organizzare il “Silent party” in un luogo più capiente e la centrale piazza della Repubblica ci è sembrata davvero ideale".

I partecipanti potranno usufruire di un paio di cuffie con le quali ascoltare musica commerciale, rock e italiana selezionate da tre dj. Ogni genere musicale corrisponderà a uno specifico colore, che illuminerà le cuffie di rosso, blu e verde. La partecipazione è aperta a tutti: il costo del noleggio della cuffia è di 9 euro senza prenotazione o dopo le 21, mentre è di 7 euro se si arriverà prima delle 21 (fornendo un documento d’identità) o si invierà un whatsapp al numero 345.8932478 (scrivendo nome, cognome e Silent Novara).

v.s.

Articolo di: venerdì, 03 marzo 2017, 10:49 m.

Dal Territorio

Ciclismo: Elisa Longo Borghini sul tetto d'Italia

Ciclismo: Elisa Longo Borghini sul tetto d'Italia
Elisa Longo Borghini cala il tris! La 25enne di Ornavasso ha conquistato ieri a Caluso il suo terzo titolo italiano a cronometro, il secondo consecutivo nella gara elite donne di ciclismo. Dopo la vittoria ottenuta la scorsa stagione a Romanengo, l’atleta tesserata per la Wiggle High5, in gara con il gruppo sportivo militare delle Fiamme Oro, partendo da Volpiano ha coperto i 19 km(...)

continua »

Altre notizie

Gattico: giovane disabile accoltella il padre

Gattico: giovane disabile accoltella il padre
GATTICO, Accoltellamento venerdì nel tardo pomeriggio a Gattico, nel Novarese. Un tentato omicidio che ha visto un giovane disabile, da anni su una sedia a rotelle, colpire il padre con una coltellata. Il tutto durante una violenta lite. Il padre è stato ferito gravemente. Il giovane ha subito chiesto aiuto. Sul posto il 118, che ha portato il padre in gravissime condizioni(...)

continua »

Altre notizie

Week end ricco di eventi a Novara

Week end ricco di eventi a Novara
NOVARA – Weekend ricco di eventi a Novara. Alle 10 di domani, sabato 13 maggio, è in programma l’inaugurazione della Fiera Campionaria che rimarrà allestita in viale Kennedy fino al 21 maggio. Tante e interessanti come sempre le realtà presenti: ci sarà anche il Corriere di Novara con un suo stand e tanti eventi e incontri. Sempre domani il Lions(...)

continua »

Altre notizie

Laghi: quattro vele per l’alto Verbano e Orta

Laghi: quattro vele per l’alto Verbano e Orta
Novità per la “Guida blu”, che certifica il meglio dei mari e dei laghi italiani,  realizzata da Legambiente e Touring Club italiano. Quest’anno le località marine e lacustri sono state raggruppate in comprensori turistici, e non assegnando le tradizionali vele ai singoli comuni, perché «chi va in vacanza non si ferma al confine(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top