Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
giovedì, 27 aprile 2017
 
 
Articolo di: venerdì, 24 febbraio 2012, 8:17 m.

Termina oggi il provvedimento delle targhe alterne: il bilancio

Da giovedì sera lotta allo smog con il lavaggio delle strade

NOVARA - Tempo di bilanci e di nuove iniziative nella lotta allo smog attuata in questi giorni dal Comune di Novara.

Si chiude oggi, venerdì 24 febbraio, con l’ultimo giorno di circolazione per le auto con targa pari, il periodo di applicazione dell’ordinanza contro l’inquinamento messa in campo dal Comune di Novara in risposta alla situazione di emergenza per la salute dovuta alle altissime concentrazioni di polveri sottili. Anche nella giornata di oggi sono stati numerosi i controlli effettuati dalle pattuglie della polizia municipale, che hanno elevato una quindicina di contravvenzioni ad automobilisti non in regola.

L’attuazione dell’ordinanza ha consolidato in questi giorni un incremento di circa il 15% del numero dei passeggeri che hanno viaggiato utilizzando le linee della Sun. Un dato confermato dall’aumento corrispondente delle richieste di approvvigionamento di biglietti da parte delle rivendite.

Intanto i livelli di Pm10, pur rimanendo sotto controllo, nella giornata di mercoledì sono tornati lievemente a salire, toccando quota 61. «È necessario a questo proposito – commenta l’assessore all’ambiente Giulio Rigotti – mettere in opera anche un’altra misura di abbattimento del particolato, cioè il lavaggio delle strade. È infatti accertato che sul totale del Pm10 attribuibile alla circolazione dei veicoli a motore (che è circa il 50% del totale degli inquinanti) il 27,8% proviene dall’usura dei pneumatici, dei freni e del manto stradale. Questo dato, tra l’altro, conferma che l’impostazione dell’ordinanza, che mirava a ridurre il numero complessivo delle auto circolanti a prescindete dal tipo di motorizzazione, è una impostazione sensata e corretta».

«Il miglioramento delle condizioni climatiche, con l’aumento delle temperature, ci consente già dalla serata di giovedì di cominciare con i mezzi di Assa ad effettuare questo tipo di lavaggio»

I lavaggi delle strade avvengono contestualmente alle operazioni di spazzamento meccanizzato, che seguono un preciso calendario, ogni giorno dal lunedì al venerdì, dalle 20 alle 2 di notte. Già ieri sera, giovedì, i mezzi dell’Assa hanno lavorato in corso XXIII marzo, viale Ferrucci, largo Pastore, via Bonomelli, via San Bernardino, via San Nazzaro, via Sant’Adalgiso, via Mons. Ossola, corso Vercelli, largo cantelli, via Galieli, viale Kennedy, viale Allegra, via Papa Giovanni XXIII, piazza Martin Luther King, e viale Buonarroti.

Oggi, venerdì 24 febbraio, si lavano i restanti tratti di via San Bernardino, via S. Adalgiso, via Monsignor Ossola, viale Buonarroti, corso Vercelli, viale Papa Giovanni XXIII,viale Ferrucci e corso XXIII marzo; il cavalcavia S. Martino, via Monterosa, via Chinotto, via Valsesia, via Biandrate.

«Voglio ricordare – aggiunge l’assessore Rigotti – che i cittadini sono tenuti (non solo in questa occasione, ma sempre quando viene effettuato lo spazzamento strade)  a spostare le auto in sosta dalle strade interessate dagli interventi. Vista la particolare delicatezza della situazione di questi giorni, saranno sul posto anche le pattuglie dei vigili urbani che potranno elevare contravvenzioni alle auto in sosta» 

A 24 ore dalla conclusione del periodo di applicazione dell’ordinanza, il sindaco Andrea Ballarè traccia un primo sintetico bilancio. «Abbiamo agito pensando alla salute dei cittadini, ad un ambiente più sano, con una scelta di senso civico che è stata condivisa da molti». E per condividere riflessioni e considerazioni sulle misure adottate, il sindaco ha convocato per il prossimo mercoledì 29 febbraio un incontro con tutte le organizzazioni di categoria (Ain, Api, Confartigianato, Cna, Ascom e Confesercenti) e i sindacati confederali Cgil Cisl e Uil.  «Sono convinto – aggiunge il sindaco – che gli imprenditori e i lavoratori abbiamo da un lato il diritto di esprimere i propri dubbi e le proprie perplessità su provvedimenti come questo. Ma allo stesso tempo credo che tutti si debbano sentire, come chi amministra, in qualche modo “classe dirigente” della città, e collaborare costruttivamente alle scelte che si compiono nell’interesse comune».

Monica Curino

Articolo di: venerdì, 24 febbraio 2012, 8:17 m.
Articoli correlati Due domeniche a piedi contro le Pm10 (2) Visita all'ex stazione di S. Bernardino per la Giornata delle Ferrovie dimenticate (1) Tra i rifiuti spunta l’eternit: «Basta inciviltà, i boschi non sono discariche» (1) Costituito anche a Novara il Comitato per il referendum sulla caccia (1) On line il nuovo servizio informativo della Camera di Commercio (1) Il Comune di Novara aderisce alla campagna “Porta la Sporta” (1) Non per abolire, ma per limitare (1) Arona: le azioni svolte dal Comune per una città 'green' (1) Ambiente ed ecologia nei laboratori didattici a cura delle Guardie ecologiche volontarie (1) Corsi di giardinaggio e di orticoltura proposti da Legambiente (1) “Parchi in rete”, il territorio a portata di click (1) Dal Ministero dell’ambiente Stop al raddoppio di Malpensa (1) La Provincia di Novara contro l’inquinamento dell’aria (1) "100 strade per giocare" a Novara e Cameri: grande successo (1) Primo gran premio del Nord-Ovest per cinofili a Borgomanero (1) Trecate esempio di efficienza energetica (1) I vantaggi della certificazione ambientale (1) Festa dell’Albero nel parco di via Roggia Ceresa (1) La città di Arona alla svolta “green” (1) Incontro tra i pendolari e il sindaco in Comune (1) Il commento del sindaco di Oleggio dopo la prima domenica a piedi (1) “Burchvif” conquista nuovi amici (1) Torna anche a Novara “Puliamo il mondo” (1) Domenica 3 giugno a Domodossola la la Fiera del consumo consapevole (1) A Galliate un patrimonio di oltre 2.300 alberi (1) Anche a Novara la Settimana europea della mobilità sostenibile (1) “Settimana della Mobilità Sostenibile”: a Borgomanero tante le iniziative (1) Inaugurato il nuovo servizio di bike sharing (1) Torna l'appuntamento con l'iniziativa “Puliamo il Mondo” (1) Dalle centrali idroelettriche energia pulita nel rispetto dell’ambiente (1) Lo "Svuotacantine" torna nel Vco (1) Europrogetti, dalla parte dell’ambiente (1) Sequestrata una discarica abusiva a Verbania (1) La campagna “CircOLIamo” riparte da Novara e Verbania (1) Un libro sull’ambiente scritto dai ragazzi (1) Aria più buona al Parco del Ticino (1) «Inquinanti in falda dopo gli scavi» (1) Corso Casaclima per professionisti (1) Il dna "in divenire" dell'Itis Omar (1) "Spegni lo spreco", basta un dito (1) Basta con i sacchetti di plastica (1) L'Utc nelle scuole per parlare di ambiente, alimenti, salute (1) Con la Assa per imparare a “rifiutare” comportamenti incivili (1) Giornata mondiale dell'ambiente: le foreste al servizio dell'uomo (1) Centro estivo in mezzo alla natura (1) Energie rinnovabili ed efficienza energetica: corsi gratuiti al Cobianchi (1) Lotta all’infestazione da Euproctis (1) Nel Vco feste amiche dell’ambiente (1) Bus gratis, biciclettata garibaldina, iniziative per i bambini e... (1) Trasporti ferroviari pericolosi: incontro di Fonzo e Rigotti con il Comitato (1) Corpo Forestale: arrivati solo 2 agenti (1) Appello a difesa del Parco del Ticino (1) Rimozione dell’eternit e installazione di impianti fotovoltaici (1) Agrano, “duello” per difendere il territorio (1) Verbania entra nel mondo della mobilità sostenibile (1) Assa: per la nuova sede si punta anche sul risparmio energetico (1) “Raduno” di 15 cicogne, ceranesi col naso all’insù (1) L'assessore Costato in Provincia (1)

Tags: ambiente, smog, andrea ballarè, lavaggio, targhe alterne

Dal Territorio

Un brutto Novara crolla a Vicenza

Un brutto Novara crolla a Vicenza
Un Novara autore di una prova incolore esce sconfitto dal Menti di Vicenza. Gli azzurri in partenza danno l'idea di poter controllare la partita e trovano anche il vantaggio con Macheda. Il gol però sembra accontentare il Novara e a poco sale il Vicenza. Ebagua Bellomo e Orlando  trovano tre gol che annichiliscono la squadra di Boscaglia su cui scende la notte. Novara abulico(...)

continua »

Altre notizie

Trovato con 3 etti di hashish e una carta d’identità contraffatta

Trovato con 3 etti di hashish e una carta d’identità contraffatta
NOVARA, Gli agenti della Squadra Mobile di Novara, con i colleghi di Alessandria, hanno arrestato I.A., un novarese di 51 anni, trovato in possesso di una carta d’identità valida per l’espatrio contraffatta. Il tutto è avvenuto nel corso di una perquisizione delegata dalla Procura di Alessandria, durante la quale I.A. è stato trovato in possesso di 344 grammi(...)

continua »

Altre notizie

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa
MOSTRE NOVARA Miserere mei Sino al 29 gennaio è visibile nel quadriportico del Duomo la mostra “Miserere mei. Immagini e visioni in terra gaudenziana”, iniziativa ideata e promossa dell’Ufficio dei Beni culturali della Diocesi di Novara con l’Atl, “Instagramersnovara”, in collaborazione con il Capitolo della Cattedrale novarese, Arcidiocesi(...)

continua »

Altre notizie

Trenino turistico ad Arona, nuovo gestore cercasi

Trenino turistico ad Arona, nuovo gestore cercasi
ARONA - Non suona più da oltre sei mesi la sua inconfondibile campanella. Per il momento il “trenino turistico” (nella foto di Emanuele Sandon), da cinque anni a servizio della città per portare turisti, villeggianti e aronesi dal centro alla Rocca e al colosso di San Carlo, si è dovuto fermare. Forse ancora per poco. Scade oggi, mercoledì 26 aprile,(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top