Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
venerdì, 21 luglio 2017
 
 
Articolo di: mercoledì, 28 giugno 2017, 11:55 m.

Teatro Coccia, ecco la prossima stagione

Presentato il cartellone 2017/2018

NOVARA - E' stato presentato ieri al Piccolo Coccia il cartellone 2017/2018 del Teatro Coccia. Ad illustrare gli spettacoli che comporranno la prossima stagione la direttrice artistica Renata Rapetti, affiancata dal presidente del Cda, Carmen Mandfredda e dal sindaco di Novara Alessandro Canelli. "E' con orgoglio che mi complimento con la direttrice artistica - ha commentato il primo cittadino - per l'ottimo lavoro compiuto e per la grande offerta che il Teatro offrirà alla città nei prossimi mesi. Nel segno della tradizione ma anche di novità intriganti, come l'esordio di Sergio Rubini in regia per un'opera lirica, la Carmen. Da tempo abbiamo notato una grande capacità tra tutte le Fondazioni del territorio di relazionarsi tra loro e di collaborare ed è fantastico: si cresce tutti insieme, in modo armonico". 
Il via il 6 ottobre alle 20.30 appunto con la Carmen di Bizet, e poi una lunga serie di proposte di qualità che spaziano come sempre fra diversi generi: il 10 ottobre arriva Panariello; il 27 ottobre in scena l'opera contemporanea "Delitto e dovere", liberamente tratta da "A Study of Duty" di Oscar Wilde, musica e libretto di Alberto Colla, regia Paolo Gavazzeni e Piero Maranghi; il 29 ottobre “Il magico Zecchino d’Oro”, il musical realizzato in occasione del sessantesimo anniversario dalla nascita della celebre kermesse televisiva; 11 novembre con le variopinte scene e costumi di Emanuele Luzzati, Daniele Cipriani ripropone Lo Schiaccianoci di Amedeo Amodio; il 14 Gene Gnocchi è "Il peracottaro"; il 18 si accende "La febbre del sabato sera"; il 24 Vittorio Sgarbi racconta Michelangelo; il 15 dicembre il Don Giovanni di Mozart con la regia di Giorgio Ferrara e le scene dei premi Oscar Dante Ferretti e Francesca Lo Schiavo. Questo è solo un assaggio: tra gli altri nomi di artisti che saliranno sul palco del Coccia durante la prossima stagione Geppi Cucciari, Ale e Franz, Arturo Brachetti, la ballerina Eleonora Abbagnato, Massimo Lopez e Tullio Solenghi. 
Per il programma completo e tutti gli approfondimenti leggi il Corriere di Novara di domani, giovedì 29 giugno. 

 

Gallery articolo
*clicca sulle immagini per ingrandire

cartellone coccia .jpg

Articolo di: mercoledì, 28 giugno 2017, 11:55 m.

Dal Territorio

Novara Calcio, un raduno “particolare”

Novara Calcio, un raduno “particolare”
GRANOZZO - C’era una volta il raduno… Una sorta di primo giorno di scuola in cui giocatori e tecnici, vecchi e nuovi, riapparivano d’incanto tutti abbronzati per la curiosità dei tifosi, attratti soprattutto dal cercare di associare cognomi a facce non ancora conosciute. Domenica è andato in scena un raduno molto singolare del Novara Calcio 2017-18.(...)

continua »

Altre notizie

Tema sicurezza: interventi di Pd, Io Novara e Forza Italia

Tema sicurezza: interventi di Pd, Io Novara e Forza Italia
NOVARA, Tema sicurezza. Ben due interventi oggi da parte di due gruppi consigliari a Palazzo Cabrino, sede del Comune di Novara. A intervenire sull’argomento, il Pd e Io Novara.“La sicurezza è una cosa seria. Che non si affronta con gli interventi “una tantum” e i proclami ideologici – scrivono dal Partito democratico - Siamo rimasti stupiti di fronte a(...)

continua »

Altre notizie

Midsummer, grande jazz sul lago

Midsummer, grande jazz sul lago
Primo appuntamento oggi, martedì 18 luglio, nel parco di Villa La Palazzola, con Midsummer Jazz Concerts, dal 18 al 21 a Stresa, sabato 22 e domenica 23 luglio al Teatro “Il Maggiore" di Verbania. Ad aprire la rassegna jazz, giunta alla sesta edizione e inserita nel cartellone di Stresa Festival, sono il pianista spagnolo Chano Dominguez, Horacio Fumero al contrabbasso e David(...)

continua »

Altre notizie

Lunga Notte di Arona: massima sicurezza per accogliere 25mila persone

Lunga Notte di Arona: massima sicurezza per accogliere 25mila persone
ARONA - Massima sicurezza, ma senza censura al divertimento, per la Lunga Notte del weekend. A seguito dei recenti fatti di Torino sono aumentati i controlli in occasione di manifestazione con forte afflusso di persone. E la Lunga Notte non sarà da meno. «Già dall’anno scorso sono stati messi in atto protocolli di prevenzione in modo da far svolgere con(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top