Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
sabato, 21 ottobre 2017
 
 
Articolo di: martedì, 28 marzo 2017, 8:25 p.

Tari più cara per i trecatesi nel 2017

I costi maggiori spiegati in Consiglio comunale

TRECATE - La tassa sui rifiuti subirà quest’anno un aumento, contrariamente a quanto avverrà per Tasi, Imu e Irpef comunale che resteranno invariate. L’incremento della Tari è stato annunciato lunedì scorso in Consiglio comunale, durante la discussione del Bilancio di previsione 2017.

Come spiegato dall’assessore al Bilancio, Elisabetta Franzoni, il costo previsto per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti è di 2.648.000 euro che sarà sostenuto con il gettito della Tari, coperto per il 55 per cento dalle utenze domestiche e per il 45 per cento da quelle non domestiche.

Negli anni scorsi a Trecate la Tari aveva subito delle lievi riduzioni, per questo il consigliere di opposizione Pier Paolo Almasio (Nel cuore di Trecate) ha invitato l’amministrazione ad aprire un dialogo con il Consorzio di Bacino Basso Novarese. «Negli anni scorsi – ha detto Almasio – il rapporto costante con il Consorzio ha permesso di arrivare ad una diminuzione della tassa. Ora, invece, si registra un aumento e si attendono aumenti anche per i prossimi anni».

«Nel Piano rifiuti – ha spiegato l’assessore all’Ambiente, Roberto Minera – i maggiori costi sono dovuti, in particolare, all’ecotassa regionale e alla chiusura della discarica di Barengo. Per il futuro intendiamo, comunque, migliorare la percentuale di differenziata prendendo in considerazione anche soluzioni come quella dei microchip sui sacchi».

«Bisogna aggiungere – ha dichiarato il sindaco, Federico Binatti – che quest’anno sono stati introdotti il sistema meccanizzato di pulizia delle strade per cinque giorni alla settimana e l’apertura domenicale dell’isola ecologica. Entro il 2018, inoltre, verrà realizzata la nuova area di trasbordo dei rifiuti presso il centro di conferimento comunale».

«La Tari – ha poi anticipato Binatti – subirà un aumento medio del 3,5 per cento circa con un aumento medio pro-capite di circa 3 euro».

Per quel che riguarda l’isola ecologica di via San Cassiano l’apertura domenicale verrà introdotta a partire dal prossimo 2 aprile. I nuovi orari prevedono che il centro di conferimento dei rifiuti, dal 1° aprile al 30 settembre, sia aperto nei giorni di lunedì, martedì, giovedì, venerdì e sabato dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 18 e domenica dalle 8.30 alle 12.30 (mercoledì chiuso); mentre dal 1° ottobre al 31 marzo sarà aperto nelle giornate di lunedì, martedì, giovedì, venerdì e sabato dalle 9 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 17 e domenica dalle 9 alle 12.30 (mercoledì chiuso).

Daniela Uglietti

Articolo di: martedì, 28 marzo 2017, 8:25 p.

Dal Territorio

Igor Volley in festa al Teatro Coccia

Igor Volley in festa al Teatro Coccia
NOVARA - Il Teatro Coccia addobbato a festa, griffato in ogni angolo con il tricolore dello scudetto e gremito in ogni ordine di posto, è stato protagonista anche quest’anno dell’apertura ufficiale, ieri sera, della stagione agonistica della Igor Volley Novara, neo campione d’Italia, con la presentazione della squadra. Anche in questa occasione, Lorenzo Dallari, vice(...)

continua »

Altre notizie

Incidente in A4, coinvolti bimbo di 2 anni e donna incinta

Incidente in A4, coinvolti bimbo di 2 anni e donna incinta
NOVARA, Incidente stradale intorno alle 19,30 di venerdì 20 ottobre lungo l'autostrada A4, tra i caselli di Novara Est e Novara Ovest (direzione Torino). Due le autovetture coinvolte, una con a bordo quattro persone, tra cui un bambino di circa due anni e una donna in stato di gravidanza, e l’altra con a bordo solo il conducente. Tutte le persone sono state portate(...)

continua »

Altre notizie

Dagli studenti il “Canto alla città”

Dagli studenti il “Canto alla città”
NOVARA - Il Faraggiana si apre ancora alla città e la rende protagonista. Questa sera, giovedì 19 ottobre alle 21, e replica domani alla stessa ora, sale il sipario sulla nuova sagione del teatro novarese, la seconda dopo la rinascita: in cartellone “Canto alla città 2.0 – Il verbo degli uccelli”. Sul palco Lucilla Giagnoni, attrice e autrice del(...)

continua »

Altre notizie

Corsi aperti a Borgomanero, la proposta: "Prima ora di sosta gratuita"

Corsi aperti a Borgomanero, la proposta: "Prima ora di sosta gratuita"
Borgomanero  - “Sembrava di essere in un giorno normale, quando lungo i quattro corsi e in piazza Martiri le auto circolano liberamente”: questo uno dei commenti a caldo raccolti tra i commercianti del centro cittadino venerdì pomeriggio, riaperto al traffico automobilistico nell’ambito di un progetto sperimentale che prevede per la durata di sei mesi, sino al 2(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top