Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
lunedì, 21 agosto 2017
 
 
Articolo di: martedì, 28 marzo 2017, 8:25 p.

Tari più cara per i trecatesi nel 2017

I costi maggiori spiegati in Consiglio comunale

TRECATE - La tassa sui rifiuti subirà quest’anno un aumento, contrariamente a quanto avverrà per Tasi, Imu e Irpef comunale che resteranno invariate. L’incremento della Tari è stato annunciato lunedì scorso in Consiglio comunale, durante la discussione del Bilancio di previsione 2017.

Come spiegato dall’assessore al Bilancio, Elisabetta Franzoni, il costo previsto per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti è di 2.648.000 euro che sarà sostenuto con il gettito della Tari, coperto per il 55 per cento dalle utenze domestiche e per il 45 per cento da quelle non domestiche.

Negli anni scorsi a Trecate la Tari aveva subito delle lievi riduzioni, per questo il consigliere di opposizione Pier Paolo Almasio (Nel cuore di Trecate) ha invitato l’amministrazione ad aprire un dialogo con il Consorzio di Bacino Basso Novarese. «Negli anni scorsi – ha detto Almasio – il rapporto costante con il Consorzio ha permesso di arrivare ad una diminuzione della tassa. Ora, invece, si registra un aumento e si attendono aumenti anche per i prossimi anni».

«Nel Piano rifiuti – ha spiegato l’assessore all’Ambiente, Roberto Minera – i maggiori costi sono dovuti, in particolare, all’ecotassa regionale e alla chiusura della discarica di Barengo. Per il futuro intendiamo, comunque, migliorare la percentuale di differenziata prendendo in considerazione anche soluzioni come quella dei microchip sui sacchi».

«Bisogna aggiungere – ha dichiarato il sindaco, Federico Binatti – che quest’anno sono stati introdotti il sistema meccanizzato di pulizia delle strade per cinque giorni alla settimana e l’apertura domenicale dell’isola ecologica. Entro il 2018, inoltre, verrà realizzata la nuova area di trasbordo dei rifiuti presso il centro di conferimento comunale».

«La Tari – ha poi anticipato Binatti – subirà un aumento medio del 3,5 per cento circa con un aumento medio pro-capite di circa 3 euro».

Per quel che riguarda l’isola ecologica di via San Cassiano l’apertura domenicale verrà introdotta a partire dal prossimo 2 aprile. I nuovi orari prevedono che il centro di conferimento dei rifiuti, dal 1° aprile al 30 settembre, sia aperto nei giorni di lunedì, martedì, giovedì, venerdì e sabato dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 18 e domenica dalle 8.30 alle 12.30 (mercoledì chiuso); mentre dal 1° ottobre al 31 marzo sarà aperto nelle giornate di lunedì, martedì, giovedì, venerdì e sabato dalle 9 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 17 e domenica dalle 9 alle 12.30 (mercoledì chiuso).

Daniela Uglietti

Articolo di: martedì, 28 marzo 2017, 8:25 p.

Dal Territorio

Novara Calcio, annullata l'amichevole contro la Giana Erminio

Novara Calcio, annullata l'amichevole contro la Giana Erminio
Il Novara Calcio comunica che la gara amichevole in programma domani, sabato 19 agosto, allo stadio Piola contro la Giana Erminio è stata annullata. Gli Azzurri sosterranno così una seduta di allenamento che si aggiungerà a quella della mattina, già in programma. Intanto arrivano due convocazioni importanti per altrettanti calciatori azzurri. La Federazione(...)

continua »

Altre notizie

Nidi di calabrone in un albero, intervento dei Vigili del fuoco

Nidi di calabrone in un albero, intervento dei Vigili del fuoco
CASTELLETTO TICINO, E' stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco di Arona sabato in tarda mattinata a Castelletto Sopra Ticino, nel Novarese. L'intervento è stato in via degli Astronauti, al fine di eliminare alcuni nidi di calabrone,  che costituivano un potenziale pericolo per le numerose persone presenti sulle sponde del lago. I vigili del fuoco hanno dovuto(...)

continua »

Altre notizie

Al via la Festa dell'Uva fragola

Al via la Festa dell'Uva fragola
SUNO - È iniziata ieri  e si concluderà il 26 agoato  la  36a edizione della Festa dell'Uva fragola, organizzata dalla Pro Mottoscarone. La tradizionale manifestazione si svolge come di consueto  all’interno di palatenda con entrata libera. Tutte le sere dalle 20 alle 24 servizio ristorante con specialità locali e musica dal vivo: questa sera(...)

continua »

Altre notizie

Sesia-Val Grande Geopark sotto “esame” per rimanere sito Unesco

Sesia-Val Grande Geopark sotto “esame” per rimanere sito Unesco
Si consolida il legame tra Ente di gestione delle aree protette della Valle Sesia e il Parco Nazionale  della Val Grande, per la gestione condivisa del Sesia-Val Grande Geopark.  Il progetto del Geoparco è stato promosso dall'associazione geoturistica "Supervulcano Valsesia" onlus e dal Parco Nazionale Val Grande, ai quali dal 2016 si è aggiunto l'Ente di(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top