Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
mercoledì, 22 febbraio 2017
 
 
Articolo di: giovedì, 06 ottobre 2016, 5:12 m.

Start Cup Piemonte Valle d’Aosta 2016, presentati oltre 180 business plan

La premiazione il 13 ottobre a Novara

183 progetti e 469 proponenti: questi gli ottimi numeri con cui si è chiusa la II Fase, dedicata ai Business Plan, della XII edizione della Start Cup Piemonte e Valle d’Aosta, il concorso organizzato dagli incubatori universitari I3P del Politecnico di Torino, 2i3T dell’Università di Torino, Enne3 dell’Università del Piemonte Orientale e Pépinière d’Entreprises Espace Aosta e sostenuto dalla Regione Piemonte. Numeri che confermano il trend positivo della I Fase, il Concorso delle Idee, che ha visto 302 progetti, con il record nella storia della competizione per quanto riguarda il numero dei proponenti, pari a 674. Con questi risultati, la Start Cup Piemonte e Valle d’Aosta si conferma competition di riferimento per il sistema innovazione in Italia, raccogliendo da sola circa il 30% del totale nazionale: i risultati medi del PNI-Premio Nazionale dell’Innovazione, provenienti dalle 18 competition regionali, si attestano infatti su circa 1.200 idee imprenditoriali e 600 Business Plan all’anno.
Per quanto riguarda i 183 Business Plan presentati nella II Fase del concorso, i settori merceologici maggiormente rappresentati sono stati Servizi (39%) e ICT (25%). Seguono Agroalimentare, Bio e Medicale (8%), Industriale (7%), Elettronica e Automazione (6%), Cleantech (5%) Materiali-Chimica (2%). I 469 proponenti provengono anche da aree al di fuori del Piemonte e Valle d’Aosta (25%), sono per la maggior parte uomini (77%) con un’età media di 35 anni e posseggono, nel 34% dei casi, una laurea magistrale. I 183 progetti sono valutati dalla Giuria Tecnica composta da Business Angel, Investitori e Imprenditori che, dopo approfondita valutazione e audizione di una short list di 15 progetti, stileranno graduatoria finale e candidature ai premi del concorso. Il montepremi in palio ammonta, complessivamente, a 52.500 euro: al primo classificato verranno corrisposti 10.000 euro, al secondo 7.500 e al terzo 5.000. I premi assegnati ai tre progetti vincitori saranno finalizzati alla nascita di nuove startup negli incubatori universitari degli atenei promotori, mentre gli ulteriori quattro premi speciali dal valore di 7.500 euro ciascuno saranno corrisposti ai migliori business plan che insedino nuove attività imprenditoriali a Cuneo, Novara e Valle d’Aosta e in tema di “Internet-of-Things e assicurazione”. Tra questi il premio della Banca Popolare di Novara e della Fondazione Banca Popolare di Novara, Main Sponsor della XII edizione. Quest’anno inoltre Start Cup Piemonte e Valle d’Aosta prevede due menzioni speciali: la prima al miglior progetto di “Pari Opportunità”, finalizzato a promuovere il principio delle pari opportunità e l’imprenditorialità femminile, la seconda al miglior progetto di “Innovazione Sociale”. Infine, i primi 6 classificati acquisiranno il diritto di partecipare al PNI-Premio Nazionale per l’Innovazione 2016 che si terrà a Modena il 1° e 2 dicembre prossimi. La premiazione della Start Cup Piemonte Valle d’Aosta 2016 verrà effettuata dal Comitato Promotore il 13 ottobre a Novara, a partire dalle ore 9.45, al Campus dell'Università degli studi del Piemonte Orientale “Amedeo Avogadro”.

Articolo di: giovedì, 06 ottobre 2016, 5:12 m.

Dal Territorio

Il Novara Calcio ha trovato l’equilibrio

Il Novara Calcio ha trovato l’equilibrio
NOVARA - E adesso non parlate di play off. Anche se la classifica del Novara, ad oggi, direbbe il contrario, con tre punti di distanza da quel fatidico ottavo posto, attualmente occupato dall’Entella, e ben sei lunghezze di vantaggio sulla zona rischio. C’è ancora tanta strada da pedalare, come si dice in gergo ciclistico, e per gli uomini di Boscaglia(...)

continua »

Altre notizie

Auto ribaltata in via Bonola

Auto ribaltata in via Bonola
NOVARA, Vigili del fuoco, 118 e Polizia locale sul posto e un’autovettura ribaltata sulla carreggiata. E’ il bilancio dell’incidente stradale avvenuto poco prima delle 10 in via Bonola, all’altezza dell’incrocio con via Pianca (foto Martignoni). Qui, per cause in fase di ricostruzione da parte della municipale, due auto sono entrate in collisione. Uno dei due(...)

continua »

Altre notizie

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa
MOSTRE NOVARA Miserere mei Sino al 29 gennaio è visibile nel quadriportico del Duomo la mostra “Miserere mei. Immagini e visioni in terra gaudenziana”, iniziativa ideata e promossa dell’Ufficio dei Beni culturali della Diocesi di Novara con l’Atl, “Instagramersnovara”, in collaborazione con il Capitolo della Cattedrale novarese, Arcidiocesi(...)

continua »

Altre notizie

Anche Shell cerca petrolio nel Novarese

Anche Shell cerca petrolio nel Novarese
Oltre 400 chilometri quadrati di terreno tra Piemonte e Lombardia, nelle province di Novara, Vercelli, Varese e Biella. Da Castelletto Ticino a Borgomanero, sino a Gattinara e Sizzano: è su questa larga porzione di Nord Italia - denominata nel suo complesso “Cascina Alberto” - che il colosso petrolifero Shell eserciterà nel prossimo futuro il permesso di ricerca di(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top