Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
mercoledì, 29 marzo 2017
 
 
Articolo di: sabato, 12 marzo 2011, 1:49 p.

Stangalino Costruzioni nel solco della tradizione

Dall’edilizia residenziale al restauro di monumenti antichi

NOVARA - La Stangalino Costruzioni SpA è una delle ditte storiche novaresi, nel solco della tradizione dell’edilizia. Da tre generazioni è nel settore, spaziando dalle costruzioni residenziali a quelle industriali, attraverso vere e proprie opere di restauro di monumenti antichi.

Ma cosa significa in questo periodo essere costruttori? «Il tutto è basato sulla serietà. Va bene la capacità professionale, la selezione dei dipendenti e la solidità finanziaria, ma il filo conduttore deve essere la nostra serietà, che ci deve portare a curare il prodotto fino alla consegna al cliente».

Chi parla è Carlo Stangalino, amministratore unico della Stangalino Costruzioni SpA. «Quello che conta – continua - è l’atteggiamento verso il cliente, con il quale cerchiamo di avere sempre un filo diretto. La nostra soddisfazione deriva dal fatto che riusciamo spesso a creare un prodotto su misura per lui, frutto di un continuo scambio di opinioni. E quando è soddisfatto il cliente, allora lo siamo anche noi. Bisogna perseguire la qualità e, nel nostro caso, una casa ideale per l’esigenze dell’acquirente e che duri nel tempo».

Nel settore dell’edilizia si intravedono segnali positivi? «Inutile negare che il mercato si è praticamemte fermato per un anno e mezzo, nonostante gli sforzi pubblicitari e gli investimenti in prodotti finali. Negli ultimi tempi sembra invece che qualcosa si stia muovendo, soprattutto per quanto riguarda l’edilizia residenziale». Discorso diverso per quella industriale. «Già – prosegue Carlo Stangalino – stiamo approntando 3.000 metri quadrati di capannoni su un terreno di 5.000 metri in frazione Nivellina a Cameri. Arriveremo ad avere le concessioni edilizie, ma prima di buttarci puntiamo ad avere un minimo di sicurezza per iniziare i lavori con tranquillità. Ma, devo dire, che si fa una certa fatica».

L’edilizia residenziale consente, invece, progetti anche ambiziosi: «Stiamo lavorando al complesso di Nibbiola dove sorgeranno venti ville. Il fatto scatenante che ci ha portato ad investire in un paese vicino a Novara è stata la posizione dominante del terreno, sull’ultima morena di Novara verso l’Agogna e Mortara. È una posizione – prosegue Stangalino – perfetta, che apparteneva ai proprietari del castello di Nibbiola. Proprio al centro di questo terreno esisteva un pozzo che, nei tempi andati, riusciva ad irrigare tutte le risaie semplicemente per caduta. È  un terreno perfetto, con solidi strati argillosi e sabbia, assolutamemte antisismico».

Il rapporto con l’ambiente oggi è prioritario «Anche se è veramemte difficile capire quali siano le reali fonti alternative da perseguire. In alcuni casi siamo di fronte a delle mode, destinate ad esaurirsi nel tempo per difficoltà oggettive, mentre altre sono realmente valide. Mi riferisco – spiega ancora Carlo Stangalino – ad esempio al riscaldamento a pellet, decisamente valido, oppure al tipo di muratura delle case, con particolare attenzione all’isolamento termico nel suo complesso (taglio, serramenti, vetri a bassa emissione ed acquisizioni di prodotti laterizi certificati).

Si parla  spesso di case di classe super A, ma bisogna stare attenti: in case di questo  genere non si può aprire una finestra perchè comporterebbe l’annullamento di tutti i benefici del ricircolo. Queste migliorie alla fine influenzano la nostra qualità della vita. Diciamo che bisogna perseguire la strada delle fonti alternative, ma usando sempre il buon senso, partendo magari dal riciclaggio e dal recupero degli inerti e ponendo particolare attenzione ai lavori di muratura, che sono quelli che fanno la differenza tra un’impresa e l’altra».

La Stangalino Costruzioni SpA è iscritta allo Soateam (l’ex albo nazionale costruttori). «Per esservi iscritti – racconta ancora Stangalino – bisogna dimostrare di avere doti di maestranze e ricostruttive per svolgere restauri monumentali ( cioè in costruzioni che abbiano un vincolo). L’ultimo è recentissimo: si tratta della facciata della Chiesa del S. Cuore a Novara, dove sta partendo il cantiere». Tra i restauri effettuati spicca quello di S. Michele ad Oleggio: « E’ un esempio di romanico lombardo tra i più importanti al mondo. Oggi nel guardarlo provo grande soddisfazione: è un angolo di raccoglimento molto particolare. Il restauro è un settore particolare, ma dà qualità al tuo lavoro, soprattutto nel rapporto con le soprintendenze».

Quale sarà il futuro dell’edilizia? «Nella assoluta tradizione – conclude Carlo Stangalino – perchè abbatteremo i costi, inventeremo nuovi materiali, ma... il Colosseo è ancora in piedi! Mi piace pensare che si possa creare qualcosa di nuovo, partendo da materie  prime classiche come legno, acciaio e vetro e da murature in laterizio. Osservando le novità, alla fine ho scoperto che le strutture e le materie tradizionali sono ancora le migliori, anzi stiamo assistendo ad una sorta di ritorno al passato».

 

La scheda

Giunta alla terza generazione di costruttori, la Stangalino Costruzioni S.p.A. che ha sede a Novara, in corso XXIII marzo 182-184 (nella foto), si è sempre avvalsa di mano d’opera altamente specializzata sia per opere in cemento armato, che da carpentiere, che da muratore in genere. Oggi, continuando tale filosofia, la ditta ha alle sue dipendenze squadre appositamente istruite che, seguite da tecnici diplomati, eseguono lavori di costruzioni civili ed industriali e manutenzioni di stabilimenti. Accreditata presso le Soprintendenze di Torino e Milano, la Stangalino Costruzioni appalta direttamente da loro o da privati i lavori di recupero funzionale e di restauro monumentale dei beni vincolati.È inoltre accreditata e lavora senza soluzione di continuità presso uffici pubblici e privati, enti ed aziende.  Costruisce anche in proprio edifici adibiti sia a funzioni civili che industriali e artigianali. L’ultimo lavoro in ordine di tempo di interesse pubblico riguarda il rifacimento della facciata della Chiesa del S. Cuore in viale Roma a Novara, a giorni dovrebbe partire il cantiere

 

Sandro Devecchi

 Vuoi saperne di più? Leggilo sul Corriere di Novara in edicola lunedì, giovedì e sabato

Articolo di: sabato, 12 marzo 2011, 1:49 p.
Articoli correlati Cared, un’azienda al servizio delle aziende (2) Europrogetti, dalla parte dell’ambiente (2) Sampa: abituati a precorrere i tempi (2) Aperte le iscrizioni per la fiera Midest di Parigi (2) Venerdì 4 maggio la 10a Giornata dell’Economia: (2) “Il protocollo ‘Leed’ per i prodotti da costruzione” (2) I vantaggi della certificazione ambientale (2) «Industrie, situazione in miglioramento» (2) Kimberly-Clark: la passione per l eccellenza (2) Missione imprenditoriale in India (2) “Benetti Stone Philosophy”, coraggio imprenditoriale da Granozzo nel mondo (2) Shield, come vendere hi-tech ai tedeschi (2) La Provincia azzera i debiti (2) “Metis Spa”, il giusto partner per la gestione delle risorse umane (2) Specializzazione, carta vincente di StopOver (2) Il tessuto produttivo locale consolida la ripresa (2) La tradizione della olivicoltura da i suoi frutti nel Verbano Cusio Ossola (2) Il “mobile computing” targato Nexus (2) Ravanelli sulla banda larga: «Priorità alle aree industriali» (2) "F-35, buona opportunità di sviluppo" (1) Novara e Biella in prima linea (1) La crisi e la nuova Politica agricola comune (1) Coldiretti Novara e Vco torna in Africa (1) “Colines”: innovazione e progettazione, sempre al centro (1) Via libera al Contratto di Fiume (1) Economia locale e sviluppo territoriale (1) Unione industriale del Vco: indagine congiunturale del 1° trimestre (1) Alternanza scuola-lavoro potenziata (1) Piano giovani: al via il Patto generazionale per la competitività (1) «Governo tecnico? Esperienza utile, ma ora deve tornare la buona politica» (1) Nuova casa per la Cna aronese (1) Imprese in rosa: firmato protocollo d’intesa tra Regione, Abi e Unioncamere (1) Poste Italiane al servizio degli imprenditori (1) Lavoratori frontalieri discriminati (1) Iva per cassa, due appuntamenti a Novara e Verbania (1) «Aggregazione, arma contro la crisi» (1) Responsabilità sociale per lo sviluppo del territorio (1) "2011, un altro anno difficile" (1) Turismo novarese: avvio in chiaroscuro (1) Qualità e servizi nell’impresa manifatturiera (1) Agguato al professor Musy: spunta un testimone (1) «In un periodo di grave crisi economica si invoca un nuovo bisogno di etica» (1) Business combinations e trasparenza dei mercati (1) Con la formazione professionale imprese più competitive (1) Accordi Stato-Regioni sulla formazione dei lavoratori (1) 1.619 lavoratori in difficoltà coinvolti nel progetto Crisi della Provincia di Novara nel 2011 (1) Roadshow Ice a Novara: presenti oltre 300 imprenditori (1) “Novara ha bisogno di novità e non di vecchie posizioni di piccolo potere” (1) La sussidiarietà uno strumento per rendere le città più abitabili (1) “Quale ripresa dopo l’estate?” (1) «L’Italia deve abbattere il debito pubblico e crescere di più nell’economia reale» (1) BioNovara, edizione a... “Pane ed acqua” (1) Ricerca e sviluppo economico al centro della V Giornata del Dottorato (1) Si è riunita l’assemblea dei soci del Banco Popolare (1) Premio Piero Piazzano 2011 a Jacopo Pasotti (1) Varato il Piano regionale per l’internazionalizzazione del Piemonte (1) Successo della 5ª “Giornata del Dottorato di Ricerca” (1) Giuseppe Vegas alla Facoltà di Economia (1) Continuano i Giovedì dell’Impresa di Confartigianato (1) Master prodotti agroalimentari: venerdì la consegna dei diplomi (1) Al via la scuola estiva per i futuri manager del turismo locale (1) Economia dell’Università Avogadro al 6° posto su 48 facoltà italiane \ (1) Nuovo sviluppo per Cameri (1) Incentivi alle aziende che creano lavoro a Novara (1) Quando il formaggio non è solo latte, caglio, sale (1) Il Consorzio San Giulio continua a crescere (1) Click day Sistri: esito negativo (1) Premio Franco Panarotto a cinque giovani piccole medie imprese (1) La Cna aderisce al progetto delle imprese per l'Italia (1) Perse 93 imprese artigiane tra Novara e Vco nei primi sei mesi dell'anno (1) «Il tempo non ha prezzo e noi gli diamo valore» (1) Randstad Italia: servizi per le risorse umane (1) “Fides srl”, sessant’anni di edilizia nel Novarese (1) Gruppo Minerali Maffei: rinnovarsi nella continuità (1) Forlife, un’impresa “socialmente responsabile” (1) Sistri e costi energia: iniziative di Confartigianato a sostegno delle imprese (1) Incontri per le imprese del settore legno (1) Castello e Palazzo Dal Pozzo, tra storia e modernissima realtà alberghiera (1) Costa: una storia che parte da lontano (1) In Qatar e in Cina con Confartigianato (1) “Brandoni spa”, azienda di famiglia che guarda al futuro (1) Itinera, per puntare a qualità e sicurezza (1) La comunicazione al tempo di internet nel prossimo “Giovedì dell’Impresa” (1) Procos: qualità, sicurezza e ambiente (1) AkzoNobel: fare cultura con il colore (1) Alla Igor di Cameri gorgonzola d'autore da tre generazioni (1) Nuova norma per aiutare le PMI a recuperare i crediti (1) «Imprese, scommettete sui giovani»: si comincia con borse lavoro e tirocini (1) Preparazione per il “patentino” per l’uso dei gas tossici (1) CIBArti Expo 2012: le imprese novaresi alla fiera dei territori italiani (1) Sistri: slitta al 30 novembre il pagamento delle quote 2012 (1) Rubinetterie Stella festeggia i suoi primi 130 anni di storia (1) Riseria Ceriotti: una storia del territorio (1) Le aziende di Novara e Vco incontrano Berlino (1) Come sviluppare i contatti e trasformarli in business (1) La mediazione civile e commerciale per le imprese e i cittadini (1) “Sosteniamo il tuo lavoro”: seminario il 25 giugno alla Camera di Commercio (1) Rimborsi Iva, l’Ain dice basta ai ritardi nei pagamenti (1) Aziende del territorio a Berlino nell’ambito del progetto +Export di Confartigianato (1) Continua il progetto “Lean Management” dell’Ain (1) Attivati a Novara e Verbania i Punti UNI (1) “Dalla Cina all’India … il supercontinente” (1) Missione di imprenditori argentini nel Novarese con Confartigianato (1) Ai “Giovedì dell’impresa” di Confartigianato, intervento del procuratore Raffaele Guariniello (1) Pagamento canone Rai per i pc: rientrato l’allarme per le imprese (1) I nuovi mercati si conquistano insieme (1) “Tutela dei lavoratori dai campi elettromagnetici” (1) “The Big 5 Saudi”: successo delle imprese novaresi e vercellesi alla fiera saudita dell’edilizia (1) Lavoratori della ex Bemberg in assemblea (VIDEO) (1) Definito un Protocollo per il rilancio del sito industriale di Pieve Vergonte (1) Presentata la seconda edizione del Premio Franco Panarotto (1)

Tags: Stangalino, imprese, economia

Dal Territorio

Valentina Greggio, donna jet

Valentina Greggio, donna jet
IDRE FJALL (SVEZIA) - La regina dello sci velocità è ancora lei! Valentina Greggio si è laureata nuovamente campionessa mondiale della disciplina sulla pista di Idre in Svezia. E’ il terzo alloro iridato per la 26enne verbanese dopo quelli di Vars nel 2013 e di Pas de la Casa nel 2015.  Valentina ha raggiunto i 171,50 km/h, sufficienti per mettersi alle(...)

continua »

Altre notizie

Effettua un trasporto senza la scheda tachigrafica: patente ritirata per lui

Effettua un trasporto senza la scheda tachigrafica: patente ritirata per lui
OLEGGIO, La Polizia stradale ha fermato nella mattinata di martedì 28 marzo a Oleggio, nel Novarese, un mezzo pesante, alla cui guida c’era un 50enne del Comasco, G.D. le sue iniziali. L’uomo, forse perché stava effettuando un trasporto poco importante, ha pensato bene di non portare con sé la scheda tachigrafica, contravvenendo così a un articolo(...)

continua »

Altre notizie

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa
MOSTRE NOVARA Miserere mei Sino al 29 gennaio è visibile nel quadriportico del Duomo la mostra “Miserere mei. Immagini e visioni in terra gaudenziana”, iniziativa ideata e promossa dell’Ufficio dei Beni culturali della Diocesi di Novara con l’Atl, “Instagramersnovara”, in collaborazione con il Capitolo della Cattedrale novarese, Arcidiocesi(...)

continua »

Altre notizie

Successo di visitatori per le Giornate di Primavera del Fai

Successo di visitatori per le Giornate di Primavera del Fai
NOVARA - Ci mettono passione ed entusiasmo. E anche professionalità. Sono il valore aggiunto delle Giornate di Primavera: gli Apprendisti Ciceroni. Studenti di ogni ordine e grado che hanno accompagnato in visita per la due giorni di arte e cultura proposta sul territorio della delegazione Fai di Novara. Sabato 25 e domenica 26 marzo apertura di 29 beni tra la città (cinque nel(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top