Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
giovedì, 27 aprile 2017
 
 
Articolo di: mercoledì, 17 giugno 2015, 9:14 p.

Speciale Edilizia

Sfoglia e leggi lo speciale online

SPECIALE EDILIZIA - GIOVEDì 18 GIUGNO - Torna l’amore tra gli italiani e il mattone, ma pesa il carico fiscale. Questo è il quadro che emerge dal “Focus Casa”, presentato mercoledì scorso a Roma dall’Ance (Associazione Nazionale Costruttori Edili). Secondo quanto reso noto “compravendite e mutui sono tornati a crescere, +3,6% e +13,4% rispettivamente nel 2014, e i tassi di interesse hanno raggiunto il punto più basso nella storia dell’unità d’Italia, con un livello medio sotto il 3%, grazie anche al Quantitative Easing introdotto dalla BCE”. Il commento a questi dati è stato: “La ripresa del mercato immobiliare è quindi alle porte ma le tasse sulla casa, ancora troppo alte, potrebbero impedirci di agganciarla”. "Se non riparte l'edilizia, - ha sottolineato Paolo Buzzetti presidente nazionale Ance - l'economia non riparte, e sul bene casa serve un segnale forte e non più rinviabile da parte del Governo, bisogna cogliere l'occasione positiva che ci presenta lo scenario macroeconomico". La strada indicata dall’Ance per trasformare in una solida ripresa i segnali positivi del 2014 è quella della riduzione della pressione fiscale: dall’introduzione di incentivi per l’acquisto di case nuove ad alta efficienza energetica, a quelli che favoriscano la permuta, dalla stabilizzazione degli incentivi per il recupero e la riqualificazione energetica degli edifici, fino al nodo della fiscalità immobiliare, che deve diventare stabile per almeno 3 anni, anche in vista dell’introduzione della Local Tax.

Il servizio integrale sulla ripresa del mercato immobiliare, la ceramica italiana in evidenza ad Expo con una mostra promossa da Confindustria Ceramica dal titolo “Laboratorio Ceramics of Italy” allestita presso la Triennale di Milano; il rischio di perdere le agevolazioni fiscali per ristrutturazioni ed efficienza energetica denunciato da Confartigianato: trovate tutto all’interno dello Speciale Edilizia all’interno del Corriere di Novara di giovedì 18 giugno o sfogliabile direttamente qui online.

GIOVEDì 18 GIUGNO LO SPECIALE "EDILIZIA" CON IL CORRIERE DI NOVARA IN EDICOLA

SFOGLIA L'EDIZIONE DIGITALE DELLO SPECIALE "EDILIZIA"


Articolo di: mercoledì, 17 giugno 2015, 9:14 p.

Dal Territorio

Un brutto Novara crolla a Vicenza

Un brutto Novara crolla a Vicenza
Un Novara autore di una prova incolore esce sconfitto dal Menti di Vicenza. Gli azzurri in partenza danno l'idea di poter controllare la partita e trovano anche il vantaggio con Macheda. Il gol però sembra accontentare il Novara e a poco sale il Vicenza. Ebagua Bellomo e Orlando  trovano tre gol che annichiliscono la squadra di Boscaglia su cui scende la notte. Novara abulico(...)

continua »

Altre notizie

Tenta di estorcere denaro al padre: arrestato 27enne

Tenta di estorcere denaro al padre: arrestato 27enne
NOVARA, Ha cercato di estorcere del denaro al padre, ma è finito in manette. E’ quanto è successo a Novara lo scorso 19 aprile.Protagonista un 27enne residente a Candelo, nel Biellese. Il ragazzo è stato arrestato in flagranza di reato dalla polizia e accusato di tentata estorsione. Il tentativo di estorsione, come anticipato, nei confronti del padre, che risiede a(...)

continua »

Altre notizie

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa
MOSTRE NOVARA Miserere mei Sino al 29 gennaio è visibile nel quadriportico del Duomo la mostra “Miserere mei. Immagini e visioni in terra gaudenziana”, iniziativa ideata e promossa dell’Ufficio dei Beni culturali della Diocesi di Novara con l’Atl, “Instagramersnovara”, in collaborazione con il Capitolo della Cattedrale novarese, Arcidiocesi(...)

continua »

Altre notizie

Trenino turistico ad Arona, nuovo gestore cercasi

Trenino turistico ad Arona, nuovo gestore cercasi
ARONA - Non suona più da oltre sei mesi la sua inconfondibile campanella. Per il momento il “trenino turistico” (nella foto di Emanuele Sandon), da cinque anni a servizio della città per portare turisti, villeggianti e aronesi dal centro alla Rocca e al colosso di San Carlo, si è dovuto fermare. Forse ancora per poco. Scade oggi, mercoledì 26 aprile,(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top