Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
giovedì, 20 luglio 2017
 
 
Articolo di: domenica, 05 marzo 2017, 10:32 m.

Sono tanti… “Pensieri per la testa”

Nasce a Novara la rassegna di incontri proposta per la Settimana del Cervello

NOVARA - Tre importanti esponenti della cultura contemporanea illuminano “Pensieri per la testa”: Marco Malvaldi, Armando Massarenti ed Edoardo Boncinelli. Nasce a Novara la rassegna di incontri proposta in occasione della Settimana del Cervello.
 In campo la Fondazione della Comunità del Novarese Onlus, con la collaborazione di Circolo dei Lettori e Libreria Lazzarelli per celebrare, anche all’ombra della Cupola, ed è il quarto anno, la “Settimana Mondiale del Cervello”. La ricorrenza, in programma dal 13 al 19 marzo, vuole «richiamare l’attenzione – ha detto Cesare Ponti, presidente della FCN, ieri mattina in conferenza stampa - sul funzionamento del cervello e sugli sviluppi che la ricerca ha avuto con il trascorrere degli anni. Coordinata dalla European Dana Alliance for the Brain in Europa, dalla Dana Alliance for the Brain Iniziatives e dalla Society for Neuroscience negli Stati Uniti, la “Settimana Mondiale del Cervello” nasce da un coordinamento internazionale a cui partecipano le Società Neuroscientifiche di tutto il mondo e, dal 2010, anche la Società Italiana di Neurologia. La nostra Fondazione sostiene l’iniziativa con l’obiettivo di promuovere e raccogliere donazioni per i suoi tre fondi che riguardano l’ambito delle neuroscienze: il Fondo per la Ricerca sulle Malattie del Motoneurone e della Mielina che promuove iniziative di ricerca, studio e attività clinica con ottimi risultati in soli sei anni; il Fondo Enrico Geuna per la Neurochirurgia che sostiene iniziative di ricerca, studio e attività clinica nel campo della neurochirurgia e il Fondo Alzheimer: Assistenza Formazione Ricerca destinato alla promozione di progetti e iniziative, riguardanti l’assistenza, la formazione e la ricerca sulla malattia di Alzheimer, realizzati da A.M.A. (Associazione Malati di Alzheimer) Novara Onlus. Pensiero e parola – ha concluso il dottor Ponti – abitano nel cervello: questa è l’occasione per confrontarsi e porsi domande sulla ricerca e sul pensiero stesso. In quest’ottica abbiamo invitato tre intellettuali capaci di coniugare una riflessione sul mondo della scienza, della letteratura e del sentimento». E in un lavoro in rete c’è il contributo del Circolo dei Lettori di Novara: «Circolo – ha detto la referente Paola Turchelli – che non è un luogo chiuso perché si apre al contatto con le associazioni e con chi promuove cultura nella città. Malvaldi, Massarenti, che è di origini novaresi, e Boncinelli sono testimoni eccellenti del pensiero libero e profondo, autori che sanno creare una stanza tutta per sé, ognuno a suo modo. La cultura umanistica e quella scientifica devono trovare un luogo di incontro e di intreccio nel campo del pensiero, si devono congiungere». Così Gianluca Vacchini, segretario generale della Fondazione della Comunità del Novarese: «Dopo vino e arte cinematografica è la volta della parola scritta per coinvolgere la gente in un momento di riflessione. Ci saranno appuntamenti organizzati da altre associazioni che collaborano con noi per far vivere la città e offrire occasioni di incontro alla gente. La raccolta fondi servirà anche a far conoscere la nostra attività. Per un cambiamento di mentalità e paradigma».
Eleonora Groppetti

Articolo di: domenica, 05 marzo 2017, 10:32 m.

Dal Territorio

Novara Calcio, un raduno “particolare”

Novara Calcio, un raduno “particolare”
GRANOZZO - C’era una volta il raduno… Una sorta di primo giorno di scuola in cui giocatori e tecnici, vecchi e nuovi, riapparivano d’incanto tutti abbronzati per la curiosità dei tifosi, attratti soprattutto dal cercare di associare cognomi a facce non ancora conosciute. Domenica è andato in scena un raduno molto singolare del Novara Calcio 2017-18.(...)

continua »

Altre notizie

Cinque anni e mezzo per violenza sessuale e maltrattamenti

Cinque anni e mezzo per violenza sessuale e maltrattamenti
NOVARA, Cinque anni e mezzo di carcere per violenza sessuale e maltrattamenti e assoluzione, invece, dall’accusa di stalking. Si è concluso così, in Tribunale a Novara, l’ennesima storia di maltrattamenti in famiglia. Alla sbarra un panettiere novarese di 40 anni. Stando alla denuncia dell’ex compagna, risalente al 2009, quando era andata a stare in una(...)

continua »

Altre notizie

Midsummer, grande jazz sul lago

Midsummer, grande jazz sul lago
Primo appuntamento oggi, martedì 18 luglio, nel parco di Villa La Palazzola, con Midsummer Jazz Concerts, dal 18 al 21 a Stresa, sabato 22 e domenica 23 luglio al Teatro “Il Maggiore" di Verbania. Ad aprire la rassegna jazz, giunta alla sesta edizione e inserita nel cartellone di Stresa Festival, sono il pianista spagnolo Chano Dominguez, Horacio Fumero al contrabbasso e David(...)

continua »

Altre notizie

Dopo secoli, il lupo ritorna in pianura

Dopo secoli, il lupo ritorna in pianura
CAMERI - Per ora non sembra aver varcato il Ticino. Ma «la presenza di un lupo nei nostri territori sarebbe davvero una notizia. Mai, da quando sono qui, si è verificato un avvistamento così preciso e documentato». Parola del direttore del Parco naturale della Valle del Ticino e del lago Maggiore, Benedetto Franchina. Peraltro, sono secoli che nelle pianure del(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top