Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
sabato, 24 febbraio 2018
 
 
Articolo di: domenica, 20 febbraio 2011, 10:25 m.

Soccorso alpino, sempre più interventi per “fungiatt” e scomparsi per malore

Tempo di bilanci per la delegazione Cnsas Valdossola

DOMODOSSOLA - Le cadute, le scivolate, la perdita di orientamento e l’incapacità sono ancora una volta tra i motivi scatenanti degli interventi eseguiti dal Soccorso alpino. Ed è tempo di bilanci per la Decima delegazione Valdossola del Cnsas. Durante il 2010 gli uomini del soccorso alpino hanno effettuato in tutto 218 interventi per un totale di 243 persone soccorse (99 persone illese, 73 feriti lievi, 39 feriti gravi, 8 feriti in pericolo di vita e 24 persone decedute).

"Nel corso dell’anno appena concluso vi è stato un aumento delle persone decedute anche a causa di malori che avvengono in terreno montano ma - afferma il delegato Felice Darioli  - in crescita sono stati anche gli interventi per i cercatori di funghi. Ricordiamo poi l’incidente in Forra Rio Variola in Val Bognanco e quello di Salecchio, dopo Festa della Candelora".

Diciotto sono stati gli interventi di Protezione Civile e in 145 uscite si è fatto uso dell’elicottero dell’elisoccorso 118 Regionale, o Militare: "Ciò permette una veloce azione di soccorso verso l’infortunato, quindi tempi molto ridotti" aggiunge Darioli. In 74 interventi  è stato invece recuperato l’infortunato dalle squadre a piedi. "Le ricerche di dispersi - precisa ancora Darili - sono sempre molto impegnative  perchè non sempre si risolvono in breve tempo, ma proseguono per giorni con un impiego di diversi giorni con un impegno snervante".

La maggior parte degli interventi hanno riguardato cadute o scivolate (96) e la perdita di orientamento (46). Settantadue sono state le uscite per prestare soccorso ad escursionisti contro le 6 per gli alpinisti. Sempre alta la percentuale di interventi per cercatori di funghi: nel 2010 le uscite per “fungiatt” sono state 30.

Molto intensa infine l’attività di addestramento dei soccorritori: 92 sono state le esercitazioni di stazione, 14 di delegazione, 3 i corsi regionali, oltre a un incontro addestrativo italo-elvetico in Canton Ticino. La Decima delegazione Valdossola del Soccorso alpino è composta da 11 stazioni (Baceno, Bognanco, Domodossola, Macugnaga, Ornavasso, Formazza, Omegna, Valgrande, Varzo, Vigezzo e Villadossola) e da 6 gruppi (Valle Antrona, Premosello, Premia, Alto Vergante, Valle Cannobina e Valle Strona).

Marco De Ambrosis

 

Vuoi saperne di più? Leggilo sul Corriere di Novara in edicola lunedì, giovedì e sabato

Articolo di: domenica, 20 febbraio 2011, 10:25 m.
Articoli correlati Muore prima di un’esercitazione in Val Formazza (2) Piste agro-silvo-pastorali: nuova normativa nel Vco (2) Cordoglio in tutto il Vco per la morte della studentessa di 17 anni, deceduta in un incidente stradale (1) Sanità Vco: confermata Emodinamica al “San Biagio” di Domodossola (1) Sanità nel Vco: “In assenza di un piano, il Punto Nascite di Domo non si tocca” (1) A Domodossola i produttori del territorio incontrano il pubblico (1) Sequestrati preziosi e denaro da GdF e Dogana (1) Domenica 3 giugno a Domodossola la la Fiera del consumo consapevole (1) Operazione antidroga nel Vco: nei guai anche un novarese (1) Stop ai mutui, protesta unitaria dei sindaci di Verbania, Domodossola e Omegna (1) Sempione, deraglia un altro treno (1) Trentanovenne domese arrestato per resistenza e lesioni (1) A Domodossola la mostra “Dalla storia alla satira” (1) Ricercato preso in Calabria, era andato a trovare la ex moglie (1) Prosegue il progetto “Cura” a Domodossola, Omegna e Verbania (1) Prosegue il progetto “Cura” a Domodossola, Omegna e Verbania (1) E' stato ritrovato il 67enne scomparso mercoledì da Varallo Sesia (1) Sfratto alle piste da sci al Mottarone (1) Turismo nel Vco: 2011 anno da record (1) Week end finalmente sulla neve (1) Al via "Ciaspolando tra laghi e monti" (1) Estensione nelle valli del Vco del segnale digitale terrestre (1) Pasqua, tempo di gite (1) A Varallo Sesia la mostra “Donne di montagna, donne della Valsesia” (1) Bene i laghi a Pasqua e Pasquetta, male la montagna (1) Distrutto lo storico rifugio Guglielmina (1) “Mercatini di Natale” e “Spress Bar” nel Vco (1) Aperte le iscrizioni al 22° Corso Cai di Alpinismo giovanile (1) Tornano i “Caffè in vetta” (1) La montagna, occasione per riflettere (1) Il canto corale negli angoli più nascosti (1) “Parchi senza confini” tra Italia e Svizzera (1) Corsi di fotografia in montagna per grandi e piccini (1) Carabinieri sul treno Domo-Novara per una lite (1) Principessa araba transita dalla stazione di Domodossola (1) Lo "Svuotacantine" torna nel Vco (1) Incontri per le imprese del settore legno (1) Trecentomila euro al Borgo della Cultura di Domodossola (1) Speciale Elezioni Domodossola e Vco (1) Elezioni: a Novara, Trecate e Domodossola affluenza alle urne in aumento (1) Dati definitivi sull'affluenza alle urne (1) Anche Domo al ballottaggio per decretare il sindaco (1) “Ma l'amore no…” alla Fabbrica (1) Incontro sulle erbe officinali (1) Si alza il sipario a Domodossola (1) Don Ruscetta, serparo delle Alpi (1) “Quale sarà il destino del S. Biagio?” (1) Furti in Uffici postali, 13 arresti (1) Incatenata davanti alla stazione di Domodossola (1) Domodossola, in caso di infarto pazienti trasportati a Novara (1) A Domodossola e Omegna torna lo “Svuotacantine” (1) Il 17 giugno al via il quinto Festival del Teatro e della Comicità (1) Mamma incidentata partorisce al “S. Biagio” (1) 4° Mostra Pomologica del Verbano Cusio Ossola (1) A Domodossola i funerali di Alessandra Sgarella (1) Con “Passaggi a Nord Ovest” un concorso per giovani cantanti del Vco (1) Assistenza famigliare: i Centri per l’Impiego del Vco punti d’incontro tra offerta e domanda (1) Il Sacro Monte, un bene di tutti (1) A Domodossola “Tecniche di falegnameria” (1) È sangue umano quello sulla Madonnina (1) Domodossola, a settembre dovrebbe riaprire il punto nascite (1) Investito dal treno, dopo due mesi spunta una traccia a “Chi l’ha visto?” (1) Un tunnel ferroviario per collegare Italia e Svizzera (1) Incontri di aggiornamento per autoriparatori (1) «Al S. Biagio si gioca sulla pelle della gente» (1) Domo “città per la pace”, è subito guerra (1) Allo studio un Punto nascite unico per il Vco a Domo (1) Operazione antiborseggi al mercato (1)

Tags: Domodossola, Soccorso alpino, Cnsas Valdossola, montagna

Dal Territorio

Sigilli a un'autofficina abusiva a Novara

Sigilli a un'autofficina abusiva a Novara
NOVARA, Mercoledì 21 febbraio militari della Stazione Carabinieri Forestale di Oleggio e di Novara, coadiuvati da una pattuglia del Nucleo Radio Mobile di Novara, nel corso di ordinari controlli sul territorio in materia di gestione dei rifiuti prodotti dalle autofficine, hanno individuato, a Novara, un’officina per la riparazione dei veicoli che non risultava aver presentato la(...)

continua »

Altre notizie

Volley la Igor conquista la Coppa Italia

Volley la Igor conquista la Coppa Italia
Grande Igor Volley a Bologna. Contro Conegliano conquista la Coppa Italia imponendosi per 3 a 1. Dopo la Supercoppa italiana arriva anche il secondo sigillo per le novaresi. Sul Corriere di Novara di lunedì 19 febbraio cronaca e commenti del trionfo azzurro.  Foto www.agilvolley.com 

continua »

Altre notizie

Nabucco al Teatro Coccia chiude il cartellone Opera e Balletto

Nabucco al Teatro Coccia chiude il cartellone Opera e Balletto
NOVARA - Ultimo appuntamento del cartellone Opera e Balletto per la stagione 2017/2018 del Teatro Coccia di Novara.  Venerdì 23 febbraio alle 20.30 e domenica 25 alle 16 andrà in scena "Nabucco" di Giuseppe Verdi, opera prodotta da Fondazione Teatro Coccia.   L’opera è diretta dal maestro Gianna Fratta (nella foto). Regia, scene, costumi e luci sono(...)

continua »

Altre notizie

Il territorio ribadisce il no a Shell

Il territorio ribadisce il no a Shell
«In questa fase solo “ascolto” del terreno, nessuna attività perforativa sul territorio; un contributo importante alla ricerca scientifica (possibili collaborazioni con Università); impatto ambientale pressoché nullo grazie a tecnologie all’avanguardia. E ancora: non più di 3-4 mesi, una volta ottenute le necessarie autorizzazioni per(...)

continua »

Altre notizie

^ Top