Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
martedì, 25 luglio 2017
 
 
Articolo di: mercoledì, 25 gennaio 2012, 6:17 p.

Smaltimento rifiuti pericolosi: semplificazioni per il comparto benessere

Accolte le richieste di Confartigianato

NOVARA - Recepite, all’interno del cosiddetto “Decreto Salva-Italia” le richieste di Confartigianato per lo smaltimento dei rifiuti pericolosi infettivi per le imprese del comparto benessere. La norma prevede, infatti, che le imprese e i lavoratori autonomi esercenti le attività di estetista, acconciatore, trucco permanente e semipermanente, tatuaggio e piercing che producono rifiuti pericolosi a rischio infettivo possono trasportarli, in conto proprio, per una quantità massima fino a 30 chilogrammi al giorno, sino all'impianto di smaltimento tramite termodistruzione o in altro punto di raccolta, autorizzati ai sensi della normativa vigente. Non c’è l’obbligo di compilazione dei registri di carico e scarico dei rifiuti nonché obbligo di comunicazione al Catasto dei rifiuti (tramite il Mud), assolti attraverso la compilazione e conservazione di copia dei formulari di trasporto.

“Accogliamo con grande soddisfazione - commenta Adriano Sonzini, delegato della categoria Acconciatura di Confartigianato Imprese Piemonte Orientale - questo primo positivo riscontro all’impegno profuso da Confartigianato nei confronti della semplificazione in materia ambientale, sia pure limitatamente ad uno specifico ambito merceologico e relativamente ad una particolare tipologia di rifiuti pericolosi”.

Si continua a lavorare al fine di individuare le migliori soluzioni relativamente agli altri rifiuti prodotti, soggetti al Sistema di tracciabilità elettronica Sistri, la cui data di avvio dell’operatività per le imprese fino a 10 dipendenti non potrà essere antecedente al giugno 2012. “E’ una battaglia portata avanti con convinzione dalla nostra Categoria - aggiunge Sonzini  - e nei prossimi mesi continueremo a collaborare fattivamente con il competente ufficio confederale affinchè le imprese del benessere  vengano definitivamente escluse da tali adempimenti”.

Redazione online 

Vuoi saperne di più? Leggilo sul Corriere di Novara in edicola lunedì, giovedì e sabato 

Articolo di: mercoledì, 25 gennaio 2012, 6:17 p.

Dal Territorio

Novara Calcio: dieci squilli per iniziare

Novara Calcio: dieci squilli per iniziare
GRANOZZO - Dieci squilli nella “prima” del nuovo Novara. Finisce 10-1 la riedizione della sfida con il San Mauro Torinese, ancora meglio dell’anno scorso quando gli uomini di Boscaglia vinsero per 7-0. Nonostante la stanchezza per i pesanti carichi di lavoro, gli azzurri hanno mostrato un buono spirito e tanta volontà, meritandosi gli applausi dei circa 600 tifosi(...)

continua »

Altre notizie

Immobili e terreni tolti alle mafie: tempi lunghi di assegnazione

Immobili e terreni tolti alle mafie: tempi lunghi di assegnazione
L’operazione della Guardia di Finanza di Lamezia Terme che nei giorni scorsi, nell’ambito di un’operazione di contrasto alla criminalità organizzata ha sequestrato beni accumulati da appartenenti alla ‘ndrangheta, situati a Novara, un appartamento, due magazzini e un fabbricato ad uso artigianale - industriale, ha riportato d’attualità la presenza(...)

continua »

Altre notizie

Midsummer, grande jazz sul lago

Midsummer, grande jazz sul lago
Primo appuntamento oggi, martedì 18 luglio, nel parco di Villa La Palazzola, con Midsummer Jazz Concerts, dal 18 al 21 a Stresa, sabato 22 e domenica 23 luglio al Teatro “Il Maggiore" di Verbania. Ad aprire la rassegna jazz, giunta alla sesta edizione e inserita nel cartellone di Stresa Festival, sono il pianista spagnolo Chano Dominguez, Horacio Fumero al contrabbasso e David(...)

continua »

Altre notizie

Lunga Notte di Arona: massima sicurezza per accogliere 25mila persone

Lunga Notte di Arona: massima sicurezza per accogliere 25mila persone
ARONA - Massima sicurezza, ma senza censura al divertimento, per la Lunga Notte del weekend. A seguito dei recenti fatti di Torino sono aumentati i controlli in occasione di manifestazione con forte afflusso di persone. E la Lunga Notte non sarà da meno. «Già dall’anno scorso sono stati messi in atto protocolli di prevenzione in modo da far svolgere con(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top