Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
martedì, 25 aprile 2017
 
 
Articolo di: mercoledì, 25 gennaio 2012, 6:17 p.

Smaltimento rifiuti pericolosi: semplificazioni per il comparto benessere

Accolte le richieste di Confartigianato

NOVARA - Recepite, all’interno del cosiddetto “Decreto Salva-Italia” le richieste di Confartigianato per lo smaltimento dei rifiuti pericolosi infettivi per le imprese del comparto benessere. La norma prevede, infatti, che le imprese e i lavoratori autonomi esercenti le attività di estetista, acconciatore, trucco permanente e semipermanente, tatuaggio e piercing che producono rifiuti pericolosi a rischio infettivo possono trasportarli, in conto proprio, per una quantità massima fino a 30 chilogrammi al giorno, sino all'impianto di smaltimento tramite termodistruzione o in altro punto di raccolta, autorizzati ai sensi della normativa vigente. Non c’è l’obbligo di compilazione dei registri di carico e scarico dei rifiuti nonché obbligo di comunicazione al Catasto dei rifiuti (tramite il Mud), assolti attraverso la compilazione e conservazione di copia dei formulari di trasporto.

“Accogliamo con grande soddisfazione - commenta Adriano Sonzini, delegato della categoria Acconciatura di Confartigianato Imprese Piemonte Orientale - questo primo positivo riscontro all’impegno profuso da Confartigianato nei confronti della semplificazione in materia ambientale, sia pure limitatamente ad uno specifico ambito merceologico e relativamente ad una particolare tipologia di rifiuti pericolosi”.

Si continua a lavorare al fine di individuare le migliori soluzioni relativamente agli altri rifiuti prodotti, soggetti al Sistema di tracciabilità elettronica Sistri, la cui data di avvio dell’operatività per le imprese fino a 10 dipendenti non potrà essere antecedente al giugno 2012. “E’ una battaglia portata avanti con convinzione dalla nostra Categoria - aggiunge Sonzini  - e nei prossimi mesi continueremo a collaborare fattivamente con il competente ufficio confederale affinchè le imprese del benessere  vengano definitivamente escluse da tali adempimenti”.

Redazione online 

Vuoi saperne di più? Leggilo sul Corriere di Novara in edicola lunedì, giovedì e sabato 

Articolo di: mercoledì, 25 gennaio 2012, 6:17 p.

Dal Territorio

Un brutto Novara crolla a Vicenza

Un brutto Novara crolla a Vicenza
Un Novara autore di una prova incolore esce sconfitto dal Menti di Vicenza. Gli azzurri in partenza danno l'idea di poter controllare la partita e trovano anche il vantaggio con Macheda. Il gol però sembra accontentare il Novara e a poco sale il Vicenza. Ebagua Bellomo e Orlando  trovano tre gol che annichiliscono la squadra di Boscaglia su cui scende la notte. Novara abulico(...)

continua »

Altre notizie

Furti falliti ai danni di alcuni veicoli in A4

Furti falliti ai danni di alcuni veicoli in A4
NOVARA, Tentano di rubare da alcuni autoarticolati nella zona della barriera di Rondissone in A4, ma – forse disturbati da qualcosa o qualcuno – non sono riusciti a sottrarre nulla. L’episodio all’alba di oggi, martedì 25 aprile, intorno alle 6. Ad accorgersi del tentativo di furto, ai danni di un conducente francese e di uno sloveno, gli agenti di una(...)

continua »

Altre notizie

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa
MOSTRE NOVARA Miserere mei Sino al 29 gennaio è visibile nel quadriportico del Duomo la mostra “Miserere mei. Immagini e visioni in terra gaudenziana”, iniziativa ideata e promossa dell’Ufficio dei Beni culturali della Diocesi di Novara con l’Atl, “Instagramersnovara”, in collaborazione con il Capitolo della Cattedrale novarese, Arcidiocesi(...)

continua »

Altre notizie

Nel 2016 donate quasi 180.000 sacche di sangue

Nel 2016 donate quasi 180.000 sacche di sangue
VERBANIA - Domenica 30 Aprile presso Il Centro Multifunzionale “Il Maggiore” (Via Al Torrente San Bernardino, 49), a partire dalle 9.30 si terrà la 46^ Assemblea Regionale Avis.   Saranno presenti 145 delegati Avis, rappresentanti delle istituzioni e molti dirigenti delle organizzazioni del volontariato, del terzo settore e sportive. L’Assemblea(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top