Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
sabato, 19 agosto 2017
 
 
Articolo di: venerdì, 21 ottobre 2011, 2:29 p.

Seconda edizione per la scuola di politica di Sermais Novara

Primo incontro il 26 ottobre al Piccolo Coccia

NOVARA - Dopo un'estate di dinamici svolgimenti economici, riparte la scuola di politica “Imparare Democrazia” promossa dall'associazione “Sermais. Società civile responsabile” e dai presidi giovanili di Novara dell'associazione “Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie”.
Giunta al suo secondo anno di attività, il percorso formativo della scuola sarà dedicato al tema dell’economia e della finanza. Si cercherà di approfondire la risposta alla domanda: “è possibile occuparsi del bene comune in un’era in cui la politica è subordinata all’economia?”.  Particolare attenzione sarà data anche al ciclo del denaro illegale: come dall'evasione fiscale si genera denaro “sporco” da investire nel mercato della corruzione e quindi nel riciclaggio.

"Sempre più consapevoli della necessità di acquisire una formazione ampia e solida riguardo alle scelte pubbliche della quotidiana vita di ogni cittadino - spiegano Sermais e Libera Novara - sarà proposto un calendario di appuntamenti pubblici (con scadenza mensile), che verrà inaugurato mercoledì 26 ottobre (alle 21), al “Piccolo Coccia” in piazza Martiri a Novara (gentilmente concessa dal Comune di Novara - Assessorato alla cultura), con una serata dal titolo “L'ABC della crisi”, che vedrà come ospite Andrea Di Stefano, direttore della rivista di finanza etica “Valori”. L’obiettivo dell’incontro è quello di introdurre il tema del rapporto tra economia e politica e di spiegare le parole chiave della crisi che stiamo attraversando. L’incontro sarà moderato dal presidente di Sermais e referente provinciale di Libera Domenico Rossi".

La scuola di politica s'inserisce "tra le numerose attività promosse dalle due associazioni, diventando appuntamento, unico nel suo genere, di raccolta e confronto per le associazioni giovanili della città, come anche delle amministrazioni pubbliche. Comprendendo come la crisi delle democrazie occidentali sia legata indissolubilmente ai processi economico-finanziari dei nostri paesi, la scelta di riportare l'attenzione alle responsabilità del singolo cittadino, e della sua idoneità alla vita pubblica, diventa doverosa".

Monica Curino

Articolo di: venerdì, 21 ottobre 2011, 2:29 p.

Tags: sermais, scuola di politica, economici

Dal Territorio

Novara Calcio, annullata l'amichevole contro la Giana Erminio

Novara Calcio, annullata l'amichevole contro la Giana Erminio
Il Novara Calcio comunica che la gara amichevole in programma domani, sabato 19 agosto, allo stadio Piola contro la Giana Erminio è stata annullata. Gli Azzurri sosterranno così una seduta di allenamento che si aggiungerà a quella della mattina, già in programma. Intanto arrivano due convocazioni importanti per altrettanti calciatori azzurri. La Federazione(...)

continua »

Altre notizie

Incidente tra auto e tir, due feriti

Incidente tra auto e tir, due feriti
NOVARA, Una squadra dei vigili del fuoco della sede di Novara oggi 19 agosto, intorno alle 4.50, è intervenuta per un incidente stradale sull'autostrada A4, a 3 km circa dal casello di Novara Est in direzione Torino. Per cause in fase di ricostruzione da parte della Polizia stradale, un autoarticolato e un'autovettura sono entrati in collisione.  I 5 occupanti della(...)

continua »

Altre notizie

Al via la Festa dell'Uva fragola

Al via la Festa dell'Uva fragola
SUNO - È iniziata ieri  e si concluderà il 26 agoato  la  36a edizione della Festa dell'Uva fragola, organizzata dalla Pro Mottoscarone. La tradizionale manifestazione si svolge come di consueto  all’interno di palatenda con entrata libera. Tutte le sere dalle 20 alle 24 servizio ristorante con specialità locali e musica dal vivo: questa sera(...)

continua »

Altre notizie

Sesia-Val Grande Geopark sotto “esame” per rimanere sito Unesco

Sesia-Val Grande Geopark sotto “esame” per rimanere sito Unesco
Si consolida il legame tra Ente di gestione delle aree protette della Valle Sesia e il Parco Nazionale  della Val Grande, per la gestione condivisa del Sesia-Val Grande Geopark.  Il progetto del Geoparco è stato promosso dall'associazione geoturistica "Supervulcano Valsesia" onlus e dal Parco Nazionale Val Grande, ai quali dal 2016 si è aggiunto l'Ente di(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top