Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
martedì, 21 novembre 2017
 
 
Articolo di: sabato, 05 novembre 2011, 5:01 p.

Se il consigliere comunale fa pubblicità per “farsi ascoltare”

E’ Davide Brusotti di Ghemme

GHEMME - Fare una campagna pubblicitaria non è una cosa da poco. Anche per un’opposizione già abituata alle proteste in grande stile. “Ma stavolta ci voleva”: ne è certo Davide Brusotti, capogruppo della minoranza “Viva Ghemme Viva”, che da questo numero ha deciso di comprare degli spazi pubblicitari sul nostro giornale per mostrare il suo dissenso politico.

“Ghemme: cercasi consigliere di minoranza cieco, sordo e muto” si legge sull’inserzione che appare da oggi sul Corriere di Novara. “Sono queste le caratteristiche ideali per l’opposizione secondo il nostro sindaco” spiega Davide Brusotti. A provocare l’insolita iniziativa è stato un nuovo regolamento in materia di orari di ufficio che sarebbe già stato approvato in sede di commissione e starebbe per essere discusso nel prossimo consiglio comunale di Ghemme. “Orari modificati ma soprattutto l’introduzione di paletti per l’ingresso agli uffici comunali della minoranza” chiarisce Brusotti. Se fino ad oggi i rappresentanti dell’opposizione si recavano in Comune negli orari dedicati al pubblico, in futuro potrebbero entrare solo in momenti specifici indicati proprio dal regolamento.

Il motivo della decisione sarebbe evitare di far perdere tempo ai cittadini.

“Fin dall’inizio del mandato di questa amministrazione abbiamo avuto difficoltà nel reperire dei documenti - continua Brusotti - Tempi di attesa troppo lunghi, pretesti di ogni genere, ora però siamo arrivati addirittura a questo regolamento che ci boicotta al 100%”. Troppo complicato assentarsi dal lavoro o dagli impegni della vita quotidiana in orari così specifici per i consiglieri. “Se non hanno nulla da nascondere come non mancano di ripetere in ogni occasione perchè non ci lasciano libero accesso agli atti, che, ricordo, sono documenti pubblici” conclude Brusotti.

Lucia Panagini

 

Vuoi saperne di più? Leggilo sul Corriere di Novara in edicola lunedì, giovedì e sabato 

Articolo di: sabato, 05 novembre 2011, 5:01 p.
Articoli correlati Ghemme: si inaugura distributore automatico di acqua (2) Palazzo Natta: approvato il bilancio consuntivo 2011 (2) Ghemme: cambio in Giunta (1) Il sindaco di Ghemme a Roma con Coldiretti (1) A Ghemme la "Vetrina dei prodotti tipici" (1) E' ufficiale: chiusura definitiva per la discarica di Ghemme (1) La stradale fa un appello agli automobilisti passati sulla 299 prima del mortale di giovedì 13 dicembre (1) Ghemmese muore in un incidente in Valsessera (1) Giornata Mondiale del Risparmio 2011 (1) Ghemmese denunciata per appropriazione indebita (1) Autovettura colpita da un albero a Ghemme (1) Coppia arrestata per spaccio di droga (1) La Patagonia a Ghemme (1) Si brinda col Ghemme al Festival di Sanremo (1) Carnevale sulle colline novaresi (1) Distillerie Francoli: celebrato il 60° di fondazione della azienda (1) Furti e arresti a Novara e provincia (1) Ghemme fa quadrare i conti (1) Rifiuti: braccio di ferro tra Sozzani e Corazza (1) Domenica 9 ottobre la seconda giornata di “Distillerie aperte” (1)

Tags: Ghemme, Brusotti

Dal Territorio

Il Novara cede al Bari

Il Novara cede al Bari
NOVARA - BARI 1-2   NOVARA:  Montipò, Golubovic, Mantovani, Del Fabro, Dickmann,Moscati, Orlandi, Sciaudone (11’ st Chajia), Calderoni, Macheda (20’ st Maniero), Da Cruz (26’ st Di Mariano).  All.:  Corini.   BARI:  Micai, Anderson, Gyömbér, Tonucci, Fiamozzi, Petriccione, Basha (25’ st(...)

continua »

Altre notizie

Lunga attesa al Dea, donna dà in escandescenze e blocca le ambulanze

 Lunga attesa al Dea, donna dà in escandescenze e blocca le ambulanze
NOVARA, Non accetta di aspettare il suo turno in Pronto soccorso e così inizia con il dare in escandescenze. È successo sabato sera al Dea di Novara.  Protagonista dell'episodio, che ha visto il necessario intervento della Polizia, Paola Labella, già al centro di analoghi episodi in centro città, tra cui l'aggressione in piazza Gramsci ad alcuni ragazzi(...)

continua »

Altre notizie

Don Camillo e Peppone? Sono a Galliate

Don Camillo e Peppone? Sono a Galliate
GALLIATE - Galliate come Brescello. Sta per arrivare a Galliate una “full immersion” nelle atmosfere di Don Camillo e Peppone. E’ in allestimento proprio in questi giorni, a cura della Pro loco, una mostra itinerante, a carattere antologico, all'insegna del "Mondo piccolo" con i personaggi che hanno reso immortale l’autore Giovannino Guareschi. La mostra(...)

continua »

Altre notizie

Chiude la discarica di Barengo, urge trovare un altro impianto

Chiude la discarica di Barengo, urge trovare un altro impianto
La discarica di Barengo chiuderà nel 2018, è l’unico impianto sul territorio del Novarese per lo smaltimento dei rifiuti indifferenziati e urge trovare un altro impianto dove conferire circa 58.000 tonnellate all’anno. Tre le soluzioni possibili. Il bando di gara si chiude con un vincitore oppure il progetto di un sopralzo. In alternativa prende piede(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top