Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
sabato, 25 marzo 2017
 
 
Articolo di: sabato, 18 marzo 2017, 6:55 p.

Salgono a sette, in pochi giorni, gli arresti per droga da parte dei Carabinieri di Novara

Diverse le operazioni: a Trecate e a Nibbia

NOVARA, Sono ben sette gli arresti per droga dei Carabinieri della Compagnia di Novara in questi ultimi sette giorni.All’arresto dei quattro marocchini dell’operazione “Call me” di cui è stato dato conto nella giornata di ieri e a quello di D.A. con oltre mezzo kg di marijuana, si aggiungono altre due importanti operazioni condotte rispettivamente dai Carabinieri della Stazione di Trecate e da quelli dell’Aliquota Radiomobile del Nucleo Operativo.I militari della Stazione di Trecate hanno eseguito una brillante operazione che ha portato all’arresto di S.L.G., 61enne di origini calabresi ma da anni residente a Trecate, già conosciuto alle forze dell’ordine. I Carabinieri, nel corso di un’attività di perquisizione locale e domiciliare, hanno rinvenuto complessivi 26,5 grammi di cocaina, 4,5 di marijuana, 52 di sostanza da taglio, tre bilancini di precisione, materiale vario atto al confezionamento delle dosi nonché una pistola scacciacani con tappo rosso dipinto di nero, il tutto sottoposto a sequestro.Il 61enne, arrestato e trasferito al carcere di Novara, da ieri – dopo la convalida - si trova ai domiciliari presso la sua abitazione.I Carabinieri del NORM hanno tratto in arresto S.A., 30enne, di San Pietro Mosezzo, frazione Nibbia, già conosciuto dalle forze dell’ordine sempre per reati legati alla droga. I Carabinieri, impegnati nelle attività di controllo del territorio, all’alba di ieri hanno intercettato l’auto a bordo della quale viaggiava il 30enne, che, alla vista dei militari, ha iniziato ad avere un atteggiamento sospetto. La meticolosità dei controlli effettuati e l’abilità degli operatori ha permesso di individuare, dopo una approfondita perquisizione veicolare, personale e domiciliare, otto involucri in cellophane contenenti complessivi 47,5 grammi di cocaina, 10,5 di eroina, materiale vario atto al confezionamento delle dosi, il tutto sottoposto a sequestro, debitamente repertato. La droga avrebbe potuto fruttare oltre 4.000 euro. Dichiarato in stato di arresto S.A. è stato portato al carcere di Novara.

mo.c.

Articolo di: sabato, 18 marzo 2017, 6:55 p.

Dal Territorio

Ubriaco, aggredisce con un coltello il vicino di casa: arrestato

Ubriaco, aggredisce con un coltello il vicino di casa: arrestato
BORGO TICINO, La sera dello scorso 19 marzo, i Carabinieri della Stazione di Borgo Ticino, nel Novarese, hanno tratto in arresto R.M. classe 1973 di Domodossola, già conosciuto dalle Forze dell’Ordine, responsabile dei reati di resistenza a pubblico ufficiale e di lesioni aggravate.L’uomo, infatti, ubriaco e armato di un coltello da cucina, si era recato poco prima(...)

continua »

Altre notizie

Rosalba Fecchio al vertice del Coni Novara

Rosalba Fecchio al vertice del Coni Novara
Il delegato Coni della provincia di Novara cambia ancora. A distanza di un solo anno, in corrispondenza con i rinnovi sportivi legati al nuovo quadriennio olimpico, Giovanni Mainardi deve cedere lo scettro, per scelta del presidente regionale del Coni Gianfranco Porqueddu, alla professoressa Rosalba Fecchio, 57enne insegnante di educazione fisica al Pascal di Romentino. Mainardi, che era(...)

continua »

Altre notizie

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa
MOSTRE NOVARA Miserere mei Sino al 29 gennaio è visibile nel quadriportico del Duomo la mostra “Miserere mei. Immagini e visioni in terra gaudenziana”, iniziativa ideata e promossa dell’Ufficio dei Beni culturali della Diocesi di Novara con l’Atl, “Instagramersnovara”, in collaborazione con il Capitolo della Cattedrale novarese, Arcidiocesi(...)

continua »

Altre notizie

L’Università del Piemonte Orientale "Open" per un giorno

L’Università del Piemonte Orientale "Open" per un giorno
Sabato 1° aprile tutte le sedi dell’Università del Piemonte orientale saranno aperte, dalle ore 10 alle ore 13 e dalle ore 15 alle ore 18, per l’evento di orientamento "Open". Gli studenti delle scuole superiori e le loro famiglie potranno incontrare studenti dell’Ateneo, professori e personale tecnico-amministrativo e partecipare a presentazioni e visite guidate(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top