Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
giovedì, 22 febbraio 2018
 
 
Articolo di: sabato, 10 giugno 2017, 9:26 m.

Sabato 10 giugno ordinazione di due nuovi sacerdoti in Duomo

Sono Matteo Balzano e Alessandro Maffioli

NOVARA, Sabato 10 giugno, monsignor Franco Giulio Brambilla ordinerà due nuovi sacerdoti: don Matteo Balzano e don Alessandro Maffioli, seminaristi che hanno concluso il loro cammino di formazione quest’anno al seminario diocesano San Gaudenzio.La celebrazione inizierà alle 10 in cattedrale.I due seminaristi sono stati ordinati diacono – l’ultima tappa verso il sacerdozio – dallo stesso monsignor Brambilla lo scorso 15 ottobre.Don Matteo – classe 1990 – è originario di Grignasco. Perito aeronautico, è entrato in seminario nel 2010. Durante il suo percorso formativo ha prestato servizio alle parrocchie di Borgosesia, Trecate e al Centro diocesano vocazioni. Durante l’ultimo anno è stato impegnato come diacono nella parrocchia di Castelletto Ticino.Don Alessandro – classe 1988 – è originario di Zoverallo (VB). Ha iniziato il suo percorso di formazione e discernimento vocazionale in seminario nel 2010, dopo la laurea triennale in fisica dell’atmosfera e meteorologia. Da seminarista è stato impegnato nelle parrocchie di Ghiffa, Novara-Sant’Agabio e al Centro diocesano vocazioni. Nell’ultimo anno è stato diacono a Domodossola.Negli scorsi giorni, in preparazione all’ordinazione, hanno vissuto una settimana di esercizi spirituali a Rho, presso i padri oblati, predicati dal cardinale Renato Corti.Con loro anche don Emanuele Biasetti, della diocesi di Biella, che ha percorso il cammino di formazione e di discernimento vocazionale nel seminario novarese e che è stato già ordinato sacerdote lo scorso 26 maggio nella diocesi biellese. «E’ un momento di festa per tutta la nostra Chiesa – dice don Stefano Rocchetti, rettore del San Gaudenzio -. Per questi giovani, che si preparano ad iniziare la loro missione sacerdotale, per le famiglie, che vedono arrivare alla fine il loro percorso di formazione, e per tutte le comunità parrocchiali, soprattutto quelle dove hanno prestato servizio pastorale in questi anni».mo.c.

Articolo di: sabato, 10 giugno 2017, 9:26 m.

Dal Territorio

Volley la Igor conquista la Coppa Italia

Volley la Igor conquista la Coppa Italia
Grande Igor Volley a Bologna. Contro Conegliano conquista la Coppa Italia imponendosi per 3 a 1. Dopo la Supercoppa italiana arriva anche il secondo sigillo per le novaresi. Sul Corriere di Novara di lunedì 19 febbraio cronaca e commenti del trionfo azzurro.  Foto www.agilvolley.com 

continua »

Altre notizie

Torna in carcere l'avvocato Pronzello

Torna in carcere l'avvocato Pronzello
NOVARA, Ai domiciliari alla Comunità Mondo X di Cerano,  nel Novarese, durante alcuni lavori all'aperto nella zona del Ticino, cui si dedicano gli ospiti della struttura, stanco, decide di prendere una pausa e andare a prendere un caffè in un bar con un altro ospite. Qui, però, lo sorprendono i Carabinieri, che gli contestano l'evasione dai domiciliari e lo(...)

continua »

Altre notizie

Nabucco al Teatro Coccia chiude il cartellone Opera e Balletto

Nabucco al Teatro Coccia chiude il cartellone Opera e Balletto
NOVARA - Ultimo appuntamento del cartellone Opera e Balletto per la stagione 2017/2018 del Teatro Coccia di Novara.  Venerdì 23 febbraio alle 20.30 e domenica 25 alle 16 andrà in scena "Nabucco" di Giuseppe Verdi, opera prodotta da Fondazione Teatro Coccia.   L’opera è diretta dal maestro Gianna Fratta (nella foto). Regia, scene, costumi e luci sono(...)

continua »

Altre notizie

Il territorio ribadisce il no a Shell

Il territorio ribadisce il no a Shell
«In questa fase solo “ascolto” del terreno, nessuna attività perforativa sul territorio; un contributo importante alla ricerca scientifica (possibili collaborazioni con Università); impatto ambientale pressoché nullo grazie a tecnologie all’avanguardia. E ancora: non più di 3-4 mesi, una volta ottenute le necessarie autorizzazioni per(...)

continua »

Altre notizie

^ Top