Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
lunedì, 26 giugno 2017
 
 
Articolo di: sabato, 10 giugno 2017, 9:26 m.

Sabato 10 giugno ordinazione di due nuovi sacerdoti in Duomo

Sono Matteo Balzano e Alessandro Maffioli

NOVARA, Sabato 10 giugno, monsignor Franco Giulio Brambilla ordinerà due nuovi sacerdoti: don Matteo Balzano e don Alessandro Maffioli, seminaristi che hanno concluso il loro cammino di formazione quest’anno al seminario diocesano San Gaudenzio.La celebrazione inizierà alle 10 in cattedrale.I due seminaristi sono stati ordinati diacono – l’ultima tappa verso il sacerdozio – dallo stesso monsignor Brambilla lo scorso 15 ottobre.Don Matteo – classe 1990 – è originario di Grignasco. Perito aeronautico, è entrato in seminario nel 2010. Durante il suo percorso formativo ha prestato servizio alle parrocchie di Borgosesia, Trecate e al Centro diocesano vocazioni. Durante l’ultimo anno è stato impegnato come diacono nella parrocchia di Castelletto Ticino.Don Alessandro – classe 1988 – è originario di Zoverallo (VB). Ha iniziato il suo percorso di formazione e discernimento vocazionale in seminario nel 2010, dopo la laurea triennale in fisica dell’atmosfera e meteorologia. Da seminarista è stato impegnato nelle parrocchie di Ghiffa, Novara-Sant’Agabio e al Centro diocesano vocazioni. Nell’ultimo anno è stato diacono a Domodossola.Negli scorsi giorni, in preparazione all’ordinazione, hanno vissuto una settimana di esercizi spirituali a Rho, presso i padri oblati, predicati dal cardinale Renato Corti.Con loro anche don Emanuele Biasetti, della diocesi di Biella, che ha percorso il cammino di formazione e di discernimento vocazionale nel seminario novarese e che è stato già ordinato sacerdote lo scorso 26 maggio nella diocesi biellese. «E’ un momento di festa per tutta la nostra Chiesa – dice don Stefano Rocchetti, rettore del San Gaudenzio -. Per questi giovani, che si preparano ad iniziare la loro missione sacerdotale, per le famiglie, che vedono arrivare alla fine il loro percorso di formazione, e per tutte le comunità parrocchiali, soprattutto quelle dove hanno prestato servizio pastorale in questi anni».mo.c.

Articolo di: sabato, 10 giugno 2017, 9:26 m.

Dal Territorio

Ciclismo: Elisa Longo Borghini sul tetto d'Italia

Ciclismo: Elisa Longo Borghini sul tetto d'Italia
Elisa Longo Borghini cala il tris! La 25enne di Ornavasso ha conquistato ieri a Caluso il suo terzo titolo italiano a cronometro, il secondo consecutivo nella gara elite donne di ciclismo. Dopo la vittoria ottenuta la scorsa stagione a Romanengo, l’atleta tesserata per la Wiggle High5, in gara con il gruppo sportivo militare delle Fiamme Oro, partendo da Volpiano ha coperto i 19 km(...)

continua »

Altre notizie

Maltempo: alberi pericolanti in diverse zone del Novarese

Maltempo: alberi pericolanti in diverse zone del Novarese
ARONA, A seguito del temporale che ha interessato la zona nord est della provincia di Novara, alle prime ore di domenica, sono stati diversi gli interventi dei vigili del fuoco della sede di Arona, al fine di ripristinare una situazione di normalità.I pompieri hanno effettuato 15 interventi per alberi pericolanti e ingombranti la sede stradale, rispettivamente nei comuni di Meina,(...)

continua »

Altre notizie

Week end ricco di eventi a Novara

Week end ricco di eventi a Novara
NOVARA – Weekend ricco di eventi a Novara. Alle 10 di domani, sabato 13 maggio, è in programma l’inaugurazione della Fiera Campionaria che rimarrà allestita in viale Kennedy fino al 21 maggio. Tante e interessanti come sempre le realtà presenti: ci sarà anche il Corriere di Novara con un suo stand e tanti eventi e incontri. Sempre domani il Lions(...)

continua »

Altre notizie

Laghi: quattro vele per l’alto Verbano e Orta

Laghi: quattro vele per l’alto Verbano e Orta
Novità per la “Guida blu”, che certifica il meglio dei mari e dei laghi italiani,  realizzata da Legambiente e Touring Club italiano. Quest’anno le località marine e lacustri sono state raggruppate in comprensori turistici, e non assegnando le tradizionali vele ai singoli comuni, perché «chi va in vacanza non si ferma al confine(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top