Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
mercoledì, 26 aprile 2017
 
 
Articolo di: venerdì, 24 marzo 2017, 8:26 p.

Rosalba Fecchio al vertice del Coni Novara

Per la prima volta una donna delegato provinciale

Il delegato Coni della provincia di Novara cambia ancora. A distanza di un solo anno, in corrispondenza con i rinnovi sportivi legati al nuovo quadriennio olimpico, Giovanni Mainardi deve cedere lo scettro, per scelta del presidente regionale del Coni Gianfranco Porqueddu, alla professoressa Rosalba Fecchio, 57enne insegnante di educazione fisica al Pascal di Romentino. Mainardi, che era stato nominato proprio un anno fa dopo le dimissioni di Mario Armano, pur avendo presentato la propria ricandidatura con l’appoggio di firma di ben 35 delle maggiori società sportive del novarese, tra cui Novara Calcio, Igor Volley, Pro Novara Scherma solo per citarne alcune delle più importanti, che ne hanno riconosciuto impegno, rappresentatività ma soprattutto conoscenza sportiva pluriennale a 360°, nel fine settimana ha ricevuto la  comunicazione di fine mandato e la nuova nomina, motivata dal presidente regionale Porqueddu con il fatto che i programmi del Coni per i prossimi anni avrebbero previsto impegni sempre maggiori legati alla scuola e quindi necessitava una scelta di rappresentatività più qualificata in tal senso. Un cambio fulmineo tanto che già nella giornata di martedì il delegato uscente ha firmato nella sede di corso della Vittoria 5 il passaggio di consegne alla professoressa Fecchio, a cui ha augurato naturalmente buon lavoro. Rammaricato della fine della sua pur breve ma partecipata esperienza, Mainardi, interpellato, ha commentato così la sua uscita di scena: «Sono estremamente deluso di questa decisione che comunque è nei diritti del presidente regionale anche se avrei delle riserve in tal senso sulle motivazioni addotte». «Ritengo la mia mancata conferma – ha aggiunto amareggiato il dirigente novarese che probabilmente dovrebbe rientrare, anche se forse non subito, in una commissione operativa della Federazione territoriale della pallavolo da cui proveniva – come una sorta di ritorsione alla mia nomina dello scorso anno, considerata forse forzata e suffragata successivamente da una indifferenza nei miei confronti e mancanza totale di collaborazione da parte del presidente regionale per non dire altro, che ritengo non fosse giustificata».a.m.     

Articolo di: venerdì, 24 marzo 2017, 8:26 p.

Dal Territorio

Un brutto Novara crolla a Vicenza

Un brutto Novara crolla a Vicenza
Un Novara autore di una prova incolore esce sconfitto dal Menti di Vicenza. Gli azzurri in partenza danno l'idea di poter controllare la partita e trovano anche il vantaggio con Macheda. Il gol però sembra accontentare il Novara e a poco sale il Vicenza. Ebagua Bellomo e Orlando  trovano tre gol che annichiliscono la squadra di Boscaglia su cui scende la notte. Novara abulico(...)

continua »

Altre notizie

Furti falliti ai danni di alcuni veicoli in A4

Furti falliti ai danni di alcuni veicoli in A4
NOVARA, Tentano di rubare da alcuni autoarticolati nella zona della barriera di Rondissone in A4, ma – forse disturbati da qualcosa o qualcuno – non sono riusciti a sottrarre nulla. L’episodio all’alba di oggi, martedì 25 aprile, intorno alle 6. Ad accorgersi del tentativo di furto, ai danni di un conducente francese e di uno sloveno, gli agenti di una(...)

continua »

Altre notizie

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa
MOSTRE NOVARA Miserere mei Sino al 29 gennaio è visibile nel quadriportico del Duomo la mostra “Miserere mei. Immagini e visioni in terra gaudenziana”, iniziativa ideata e promossa dell’Ufficio dei Beni culturali della Diocesi di Novara con l’Atl, “Instagramersnovara”, in collaborazione con il Capitolo della Cattedrale novarese, Arcidiocesi(...)

continua »

Altre notizie

Nel 2016 donate quasi 180.000 sacche di sangue

Nel 2016 donate quasi 180.000 sacche di sangue
VERBANIA - Domenica 30 Aprile presso Il Centro Multifunzionale “Il Maggiore” (Via Al Torrente San Bernardino, 49), a partire dalle 9.30 si terrà la 46^ Assemblea Regionale Avis.   Saranno presenti 145 delegati Avis, rappresentanti delle istituzioni e molti dirigenti delle organizzazioni del volontariato, del terzo settore e sportive. L’Assemblea(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top