Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
giovedì, 23 febbraio 2017
 
 
Articolo di: venerdì, 02 settembre 2016, 12:16 p.

Romentino, si torna a giocare allo stadio comunale

Il sindaco Biondo: "Una bella soddisfazione e un risultato importante"

ROMENTINO - Sia l’Asd Romentinese che l’Usd Rmantin giocheranno allo stadio comunale “Beretta Muttini” di via del Tintoretto. Un grande risultato quello ottenuto dall’Amministrazione Biondo. Così la seconda squadra del paese, la Rmantin appunto, torna a casa dopo anni di peregrinazioni sui campi della zona. Si apre una bellissima pagina nella storia di Romentino. Una storia che parla di collaborazione e condivisione. «Una bella soddisfazione – commenta il primo cittadino – e un risultato importante che nasce da una serie di incontri con le due società ai quali ho partecipato insieme all’assessore allo Sport Paola Occhetta. Abbiamo sondato da subito ogni possibilità, puntando a far giocare le due squadre del paese sullo stesso campo. Abbiamo incontrato grande disponibilità da parte della Romentinese che ha ricalibrato le proprie esigenze in modo da rendere il campo utilizzabile anche dalla squadra di Rmantin: al “Beretta Muttini” giocheranno a domeniche alternate. Vogliamo ringraziare sia la Romentinese che si è dimostrata molto collaborativa sia l’altra società che collaborerà nella gestione dell’impianto, a livello di manutenzione e di pulizia del campo. L’obiettivo è stato raggiunto in un clima di serenità e di collaborazione da parte di tutti. Sono sette anni che la Rmantin non aveva una casa ed era obbligata a giocare fuori paese. Sant’Andrea, Pernate, Cerano… Ora finalmente lo farà a Romentino, cosa possibile grazie al grande sforzo, voglio ripeterlo, della Romentinese mentre la Rmantin si è dimostrata molto riconoscente verso gli impegni presi dalla società verde arancione. In un primo tempo si era pensato di giocare in notturna, prima una squadra e poi l’altra, poi è passata la soluzione delle domeniche alternate, decisamente la migliore. Auspico che questa collaborazione prosegua e possa portare ad altre iniziative. La Rmantin è una realtà importante del panorama calcistico novarese, ha progetti ambiziosi e c’è la speranza che questa collaborazione aiuti la società a realizzarli». Lo stadio comunale, uno degli impianti migliori di tutto il Novarese, è affidato in gestione alla Romentinese fin dalla nascita della struttura in base a una convenzione. Diversa l’entità del contributo assegnato dal Comune. «Lo scorso anno – conclude Biondo – 20.000 euro alla Romentinese, che ha in carico la manutenzione dello stadio, e 5.000 all’Rmantin. Il prossimo anno scade la convenzione e noi siamo pronti a rinnovarla, anche alla luce dell’importante lavoro che la Romentinese compie nel settore giovanile. Dopo qualche periodo di incomprensioni le cose vanno bene e siamo in sintonia con il presidente Mauro Manetti» che ha raccolto il testimone in seguito alla prematura scomparsa del compianto Virgilio Bersini: alla guida della società per 14 anni, ha sempre dato l’anima per la sua creatura, in ogni situazione. Quindi, avanti tutta. Per il bene della Romentinese e della Rmantin. E di Romentino. 
Eleonora Groppetti 

Articolo di: venerdì, 02 settembre 2016, 12:16 p.

Dal Territorio

Il Novara Calcio ha trovato l’equilibrio

Il Novara Calcio ha trovato l’equilibrio
NOVARA - E adesso non parlate di play off. Anche se la classifica del Novara, ad oggi, direbbe il contrario, con tre punti di distanza da quel fatidico ottavo posto, attualmente occupato dall’Entella, e ben sei lunghezze di vantaggio sulla zona rischio. C’è ancora tanta strada da pedalare, come si dice in gergo ciclistico, e per gli uomini di Boscaglia(...)

continua »

Altre notizie

Donna trovata ferita al sottopasso: si tratterebbe di una caduta accidentale

Donna trovata ferita al sottopasso: si tratterebbe di una caduta accidentale
NOVARA, Una caduta accidentale. Dovuta forse a un improvviso malore o anche all’aver inciampato in uno dei gradini. E’ questa l’ipotesi maggiormente accreditata per l’episodio che ha visto vittima, mercoledì pomeriggio intorno alle 16,30, una donna di 83 anni, trovata a terra gravemente ferita nel sottopasso che collega via Pietro Micca a via per Biandrate.(...)

continua »

Altre notizie

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa
MOSTRE NOVARA Miserere mei Sino al 29 gennaio è visibile nel quadriportico del Duomo la mostra “Miserere mei. Immagini e visioni in terra gaudenziana”, iniziativa ideata e promossa dell’Ufficio dei Beni culturali della Diocesi di Novara con l’Atl, “Instagramersnovara”, in collaborazione con il Capitolo della Cattedrale novarese, Arcidiocesi(...)

continua »

Altre notizie

Anche Shell cerca petrolio nel Novarese

Anche Shell cerca petrolio nel Novarese
Oltre 400 chilometri quadrati di terreno tra Piemonte e Lombardia, nelle province di Novara, Vercelli, Varese e Biella. Da Castelletto Ticino a Borgomanero, sino a Gattinara e Sizzano: è su questa larga porzione di Nord Italia - denominata nel suo complesso “Cascina Alberto” - che il colosso petrolifero Shell eserciterà nel prossimo futuro il permesso di ricerca di(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top