Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
mercoledì, 17 gennaio 2018
 
 
Articolo di: giovedì, 03 maggio 2012, 7:49 p.

Ritrovate le tele sottratte dal Provveditorato nel 2006

Riconsegnate giovedì mattina all'Arengo del Broletto: altre due opere mancano ancora del proprietario

NOVARA - Sono in esposizione da questa mattina, giovedì 3 maggio, negli spazi dell'Arengo del Broletto, i tre dipinti rubati nell'ex sede del Provveditorato agli studi di Novara (che aveva sede in corso Cavour) nel 2006.

Le tele, di significativo valore, sono state ritrovate dai Carabinieri di Novara in un negozio di corso Vercelli insieme ad altri due quadri, di cui, al momento, non è ancora stata acclarata l'appartenenza.

I quadri sono stati ufficialmente restituiti oggi alla presenza del capitano Silvio Mele, comandante della Compagnia di Novara dei Carabinieri, e dell'assessore comunale alla Cultura, Paola Turchelli.

"Il mio ringraziamento - ha detto l'assessore - va all'attenzione posta dai militari alle opere d'arte. Un grande grazie per questa restituzione di opere trafugate al Provveditorato e che io ricordo molto bene. Da parte nostra c'è una grande attenzione al nostro patrimonio artistico. Per questa ragione cercheremo di trovare i fondi necessari per procedere al restauro delle opere, per ridare loro l'antica dignità. Negli anni, nascoste qua e là, hanno perso un po' del proprio splendore".

A essere state sottratte da corso Cavour e recuperate sono state le tele "Sant'Agnese con agnellino e palma" )olio su tela del secolo XIX, autore Carlo Frigiolini), una stampa oleografica raffigurante una scena allegorica (secolo XIX, dal titolo "Sposalizio") e "Apocalisse" (dipinto acrilico su tema del 1972, autrice Angela Landini).

"Siamo particolarmente affezionati alla tutela del patrimonio culturale del nostro territorio - ha spiegato Mele - E l'Arma ha una sua specifica componente che si occupa dell'argomento. E che esamina i canali dei mercatini e quelli della ricettazione, esamina fotografie, dati e tanti altri elementi. Le opere sono state rinvenute da un rigattiere della zona di corso Vercelli. Erano un po' nascoste rispetto alle altre tele, quasi tra materiale di poca importanza. Questo, spesso, è un indizio investigativo di primaria importanza. Dipinti e opere rubate, di provenienza dubbia, vengono solitamente tenuti in luoghi nascosti o celati rispetto alle altre opere in esposizione in un negozio. In questo caso, le altre due opere che abbiamo rinvenuto, e che ancora mancano di un proprietario, avevano chiari elementi di trafugamento, come i segni di ripiegamento della tela o anche la ribattitura dei chiodi. Siamo fieri di poter restituire questi dipinti".

Infine, dal capitano Mele anche un invito a un po' di attenzione all'acquisto: "mai comprare opere che hanno prezzi troppo bassi o che il commerciante sembra cercare di liberarsene velocemente. Accertarsi soprattutto che siano a disposizione tutti gli attestati, anche se in questo modo l'opera avrà un costo superiore. Anche perché spesso chi acquista avrà poi il danno, se si scopre essere un'opera rubata, di doverla restituire, dopo aver sborsato dei soldi. Rischia anche una denuncia per incauto acquisto".

Monica Curino

Gallery articolo
*clicca sulle immagini per ingrandire

FOTO TELE RECUPERATE 016.JPG

FOTO TELE RECUPERATE 001.JPG

FOTO TELE RECUPERATE 003.JPG

FOTO TELE RECUPERATE 002.JPG

FOTO TELE RECUPERATE 004.JPG

Articolo di: giovedì, 03 maggio 2012, 7:49 p.
Articoli correlati La pioggia fa saltare la festa della Pro loco con la Corte Fatata (1) A Domodossola i produttori del territorio incontrano il pubblico (1) Weekend in città tra le bancarelle (FOTOGALLERY) (1) A San Giuseppe l’aria si riempie del profumo di gramolini (1) Per la patronale di Mercurago mercato dell’usato e un nuovo monumento (1) “Stresa nel Gusto” nel segno del gorgonzola (1) “Mercatini di Natale” e “Spress Bar” nel Vco (1) Ancora un altro weekend aspettando Natale a Novara (fotogallery) (1) Inaugurato l’Euromercato in piazza a Galliate (1) Italia e Francia si sfidano a colpi di prelibatezze (FOTOGALLERY) (1) Altri arresti per l'operazione "Danko": rubavano oro per poi comprare terreni e mucche in Georgia (1) Operazione contro i furti porta a sei denunce (1) A processo per truffa e ricettazione madre e figlio (1) Gioielli e oro recuperati con l'operazione Danko (1) Recuperato oro e argento per oltre 2milioni di euro (1) Trentanovenne marocchino residente a Novara finisce nei guai a Cattolica (1) Condizionatori d'aria sottratti a luglio a Romentino, ritrovati a Cerignola (1) Due italiani arrestati dai carabinieri di Arona (1) Per la prima volta a Borgomanero il “Mercatino dei Sapori e delle Tradizioni” (1) A Domodossola e Omegna torna lo “Svuotacantine” (1) Nuova tecnologia e risparmi sul filo della comunicazione (1) Casting per la miniserie “Casa & Bottega” con Renato Pozzetto (1) “Accendi l’azzurro” per illuminare il presente e il futuro dei bambini (1) Furto in un bar-ristorante di Trecate (1) Denunciati in tre per frode telematica (1) Sempre più soli negli anni delle comunicazioni (1) Con DeAKids a tutto... Zecchino (1) Dieci telecamere sperimentali per tre anni (1) Telecamere a Galliate, la rete si estende ai privati? (1) Sozzani: «Bilancio costruito per avere meno sprechi e più efficienza» (1) Fine settimana alla Galleria Giannoni (1) La lotta alla mafia raccontata dal procuratore nazionale antimafia Grasso (1) Al via “Riso & Rose in Monferrato” (1) Il 29 ottobre parte la quinta edizione de "Le stagioni del barocco" (1) "Settimana novarese della lettura" dedicata a Salgari (1) Turchelli si dimette da consigliera e capogruppo pd in Provincia (1) Primo bilancio dell’assessore Turchelli sull’Estate Novarese (1) Anno scolastico al via, Patti: "voi ragazzi siete il nostro futuro" (1) Sul bus telecamere antivandalo e schermi tv (1)

Tags: tele, quadri, turchelli, incauto acquisto, mercatini, ricettazione

Dal Territorio

Crac Phonemedia: ancora un rinvio

Crac Phonemedia: ancora un rinvio
NOVARA, Un giudice che compone il collegio per uno dei processi relativi a uno dei casi che più ha fatto discutere Novara negli scorsi anni, la vicenda del crac “Phonemedia”, lascia il capoluogo gaudenziano e così dovrà cambiare il collegio. Motivo per cui, martedì, all’ultima udienza del processo, quando era previsto l’ascolto del(...)

continua »

Altre notizie

La Igor Volley doma il Bisonte

La Igor Volley doma il Bisonte
VOLLEY - Vittoriosa la Igor Volley ieri al PalaIgor contro il Bisonte Firenze: in poco meno di un'ora e mezza di gioco le novaresi si portano a casa la partita di fronte a 2.500 spettatori per 3 set a 0 (25-19, 25-16, 25-22).  RUGBY SERIE B GIRONE 1 -  46 a 15: questo il risultato della partita Lumezzane - Probiotical Novara che si è disputata ieri pomeriggio a Rovato(...)

continua »

Altre notizie

Alimenti, salute & cucina: parlano gli esperti

Alimenti, salute & cucina: parlano gli esperti
NOVARA - E’ iniziato venerdì 12 gennaio il nuovo ciclo di incontri organizzati dall’Unione Tutela Consumatori - Utc onlus di Novara, sul tema “Alimenti, salute & cucina”. La sede di questo e degli altri incontri è la sala convegni al primo piano del Centro Commerciale San Martino. Ogni venerdì fino al 16 marzo,  dalle 18 alle 20(...)

continua »

Altre notizie

I sentieri del vino Boca e l’Unesco

I sentieri del vino Boca e l’Unesco
Una cartina per favorire la conoscenza a livello internazionale di un territorio storico del Novarese e i suoi vini preziosi. Dalla collaborazione tra Il Club per l’Unesco Terre del Boca e i produttori del Boca doc è nata “I sentieri del vino. Percorsi tra i vigneti del Boca doc”. La cartina,  è stata presentata ufficialmente prima di Natale nella(...)

continua »

Altre notizie

^ Top