Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
venerdì, 28 aprile 2017
 
 
Articolo di: venerdì, 07 aprile 2017, 11:41 m.

Riorganizzazione Polizia Postale: il presidio novarese sarà salvaguardato

Soddisfazione della senatrice Elena Ferrara

NOVARA - Il presidio della Polizia Postale di Novara sarà salvaguardato. La conferma è arrivata nel pomeriggio di ieri, mercoledì 5 aprile, nel corso della riunione al Dipartimento di Pubblica Sicurezza sulla bozza di razionalizzazione dei Presidi della Polizia postale e delle Comunicazioni e sul Rinnovo della convenzione con Poste Italiane. 

«Accolgo con soddisfazione questa notizia che giunge al termine di un lungo percorso di riorganizzazione che ho seguito con grande attenzione e su cui ho più volte, con altri colleghi senatori, attenzionato il Governo affinché si salvaguardasse il più possibile il presidio sui territori» commenta la senatrice Elena Ferrara. 

«Ho avuto modo di apprezzare la professionalità e la competenza degli agenti di questa specialità della Polizia di Stato, da sempre in prima linea sul fronte della prevenzione ed il contrasto al cyberbullismo. Voglio ricordare soltanto la campagna educativa “Una Vita da Social” che nel corso delle sue tre edizioni ha incontrato oltre 1 milione di studenti in tutta Italia toccando circa 9mila istituti in 150 città tra cui Novara, Oleggio e Borgomanero» precisa la senatrice novarese. 

«La presenza - aggiunge Ferrara - a Torino del Compartimento della Polizia Postale per il Piemonte e la Val D’Aosta, e delle due sezioni ad Aosta e Novara, rappresentano certamente una buona notizia per il territorio».

Il documento, seppur provvisorio, prevede una nuova architettura per la Polizia Postale e delle Telecomunicazioni con 20 Compartimenti Regionali, 8 Sezioni Distrettuali e 21 Sezioni Provinciali. «Al di là dell’assetto organizzativo, su cui proseguiranno i confronti con le organizzazioni sindacali - conclude Ferrara - auspico che gli agenti della Polizia Postale vengano messi nelle migliori condizioni per svolgere un’attività davvero importante per il Paese e soprattutto per i ragazzi. Solo nel 2016 la Polizia Postale ha raccolto 235 denunce per reati riconducibili al cyberbullismo. Un presidio irrinunciabile per arginare un fenomeno che colpisce il 12% dei minori, senza contare il sommerso: ad ogni denuncia, secondo i dati della Polizia Postale, corrispondono 100 casi non segnalati». 

Articolo di: venerdì, 07 aprile 2017, 11:41 m.

Dal Territorio

Un brutto Novara crolla a Vicenza

Un brutto Novara crolla a Vicenza
Un Novara autore di una prova incolore esce sconfitto dal Menti di Vicenza. Gli azzurri in partenza danno l'idea di poter controllare la partita e trovano anche il vantaggio con Macheda. Il gol però sembra accontentare il Novara e a poco sale il Vicenza. Ebagua Bellomo e Orlando  trovano tre gol che annichiliscono la squadra di Boscaglia su cui scende la notte. Novara abulico(...)

continua »

Altre notizie

Cressa: tre denunciati per gestione illecita di rifiuti

Cressa: tre denunciati per gestione illecita di rifiuti
CRESSA, I carabinieri del Nucleo forestale di Carpignano Sesia e di Borgolavezzaro, assieme al nucleo investigativo dei carabinieri di Novara, hanno denunciato tre persone per la gestione e lo stoccaggio di rifiuti in difformità dalle autorizzazioni ambientali possedute dalle due ditte di cui sono titolari.   L’accusa, per i tre, è di gestione illecita di(...)

continua »

Altre notizie

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa
MOSTRE NOVARA Miserere mei Sino al 29 gennaio è visibile nel quadriportico del Duomo la mostra “Miserere mei. Immagini e visioni in terra gaudenziana”, iniziativa ideata e promossa dell’Ufficio dei Beni culturali della Diocesi di Novara con l’Atl, “Instagramersnovara”, in collaborazione con il Capitolo della Cattedrale novarese, Arcidiocesi(...)

continua »

Altre notizie

Trenino turistico ad Arona, nuovo gestore cercasi

Trenino turistico ad Arona, nuovo gestore cercasi
ARONA - Non suona più da oltre sei mesi la sua inconfondibile campanella. Per il momento il “trenino turistico” (nella foto di Emanuele Sandon), da cinque anni a servizio della città per portare turisti, villeggianti e aronesi dal centro alla Rocca e al colosso di San Carlo, si è dovuto fermare. Forse ancora per poco. Scade oggi, mercoledì 26 aprile,(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top