Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
mercoledì, 26 aprile 2017
 
 
Articolo di: lunedì, 24 ottobre 2016, 8:08 p.

Referendum, è nato il Comitato per il sì

Illustrato documento sottoscritto da 170 sostenitori e in cui si spiegano le ragioni del sì

NOVARA, E’ stato presentato lunedì 24 ottobre, al Circolo dei Lettori, il Comitato “Novara dice sì”, a favore della riforma costituzionale. A presentare il Comitato, Sergio De Stasio, coordinatore del Comitato, Andrea Ballarè, Paola Turchelli e Mattia Colli Vignarelli, che hanno anche illustrato un documento sottoscritto da 170 sostenitori, tra cui molti giovani, in cui si riportano i motivi del ‘sì’.

“Lo scopo della riforma della II^ parte della Costituzione – si legge tra le altre cose - è, in primo luogo, quello di restituire potere decisionale ai governi legittimati dal voto elettorale, nonché di semplificare il sistema organizzativo della Repubblica (superamento delle Province), sopprimendo doppioni (un ripetitivo bicameralismo paritario) ed enti inutili (CNEL), rendendo quindi più efficiente il sistema democratico e accrescendo la capacità decisionale degli organi di governo….”.

Tra i firmatari del documento tanti assessori e consiglieri della precedente Giunta, universitari e rappresentanti del mondo professionale e del volontariato novarese. Si va dal sottosegretario Franca Biondelli alla senatrice Elena Ferrara, dall’assessore regionale Augusto Ferrari all’ex presidente della Sun, Luigi Martinoli, passando per gli ex assessori Giorgio Dulio, Rossano Pirovano e Marco Bozzola. E poi ancora lo psichiatra Eugenio Borgna, gli avvocati Giovanni Agnesina, Renzo Inghilleri ed Enrico Faragona, l’ex dirigente scolastico Paolo D’Errico, don Dino Campiotti, Maria Adele Garavaglia, insegnante e scrittrice, la ricercatrice Letizia Mazzini e, dal terzo settore, Benedetta Demartis (presidente Angsa), Andrea Lebra (responsabile di Liberazione e Speranza onlus) e Adriana Rossi (presidente Associazione Parkinson Insubria). E poi imprenditori, medici e insegnanti.

mo.c.

 

Articolo di: lunedì, 24 ottobre 2016, 8:08 p.

Dal Territorio

Un brutto Novara crolla a Vicenza

Un brutto Novara crolla a Vicenza
Un Novara autore di una prova incolore esce sconfitto dal Menti di Vicenza. Gli azzurri in partenza danno l'idea di poter controllare la partita e trovano anche il vantaggio con Macheda. Il gol però sembra accontentare il Novara e a poco sale il Vicenza. Ebagua Bellomo e Orlando  trovano tre gol che annichiliscono la squadra di Boscaglia su cui scende la notte. Novara abulico(...)

continua »

Altre notizie

Vigili del fuoco portano in salvo due persone intossicate dall’ossido di carbonio

Vigili del fuoco portano in salvo due persone intossicate dall’ossido di carbonio
NOVARA, Intervento dei Vigili del fuoco di Novara poco prima delle 9 di oggi mercoledì 26 aprile in un’abitazione di strada privata Cavagliano, a Novara. Dalla casa era giunta la richiesta, pervenuta dal 118, di un intervento per soccorso persona. Intervenuto sul posto il personale dei Vigili del fuoco ha portato in salvo due persone che erano state intossicate(...)

continua »

Altre notizie

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa
MOSTRE NOVARA Miserere mei Sino al 29 gennaio è visibile nel quadriportico del Duomo la mostra “Miserere mei. Immagini e visioni in terra gaudenziana”, iniziativa ideata e promossa dell’Ufficio dei Beni culturali della Diocesi di Novara con l’Atl, “Instagramersnovara”, in collaborazione con il Capitolo della Cattedrale novarese, Arcidiocesi(...)

continua »

Altre notizie

Trenino turistico ad Arona, nuovo gestore cercasi

Trenino turistico ad Arona, nuovo gestore cercasi
ARONA - Non suona più da oltre sei mesi la sua inconfondibile campanella. Per il momento il “trenino turistico” (nella foto di Emanuele Sandon), da cinque anni a servizio della città per portare turisti, villeggianti e aronesi dal centro alla Rocca e al colosso di San Carlo, si è dovuto fermare. Forse ancora per poco. Scade oggi, mercoledì 26 aprile,(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top