Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
domenica, 25 febbraio 2018
 
 
Articolo di: martedì, 23 gennaio 2018, 11:20 m.

Raccolta differenziata: sono i Comuni novaresi i più virtuosi

La percentuale già oltre l’obiettivo 2020

I Comuni della Provincia di Novara risultano  per l’anno 2016 i più virtuosi nella raccolta differenziata dei rifiuti, nel contenimento della quantità di rifiuti prodotti, nella quantità di rifiuti inviati in impianti per lo smaltimento finale. Risultano anche morigerati nella tassazione, a quanto si è potuto apprendere seguendo dalla cronaca nazionale, lo smaltimento finale dell’indifferenziato supera ormai i 200 euro alla tonnellata. Per i Comuni del Novarese, il prezzo ottenuto con il bando di gara indetto dall’Ato è pari a 114,99 euro alla tonnellata e vale per i prossimi otto anni. I dati raggiunti premiano il lavoro svolto dall’Ato (che comprende i due consorzi di bacino del Basso e del Medio Novarese) in sinergia con la Provincia di Novara che ha saputo fare da anello di congiunzione con la Regione Piemonte.
«Un ottimo risultato – commenta Giuseppe Cremona consigliere delegato per l’Ambiente della Provincia di Novara che si è speso in prima persona al tavolo regionale – la percentuale media della differenziata al 66,6% rispetto all’obiettivo 2020 del 65%. Entrambi i Consorzi hanno fatto bene, il Basso ha raggiunto il 67,7% e il Medio il 65,2%. Il raffronto viene fatto per l’anno 2016 e bisogna tener conto che in Piemonte i parametri di valutazione erano più restrittivi rispetto al livello nazionale (risale al maggio 2016 la legge nazionale di ricalcolo per le raccolte differenziate che la Regione Piemonte ha approvato nel 2017, ndr.), per cui ci sarà sicuramente un ulteriore miglioramento». La verifica dei dati 2017 è ancora in corso, ufficiosamente si parla di un aumento da uno a due punti percentuali. «Teniamo anche conto – continua Cremona – che c’è una collaborazione positiva e lodevole da parte della popolazione, possiamo dire che il concetto di raccolta differenziata sia entrato nelle abitudini delle famiglie. Ora si tratta di affinare come si sta cercando di fare, sia con l’utilizzo del sacco conforme, sia  con l’applicazione della tariffa puntuale che credo porterà a un salto di qualità innalzando significativamente la percentuale di materiale differenziato».
Dopo l’avvio in due quartieri di Novara della sperimentazione con la tariffa puntuale, all’inizio di gennaio 2018 tre piccoli Comuni (Vespolate,Tornaco, Borgolavezzaro) hanno intrapreso lo stesso percorso. «Dobbiamo essere ottimisti, - commenta Cremona che risiede a Tornaco – i risultati arriveranno, ho visto molto impegno da parte dei cittadini».
Il 2018 sarà un anno importante per migliorare la situazione ambientale a livello provinciale: lo stoccaggio del secco a Barengo (nella foto) terminerà nel mese di maggio, non ci saranno problemi per collocare i rifiuti, il contratto stipulato con A2A ha la durata di otto anni. L’anno in corso dovrebbe essere risolutivo anche per  la messa in sicurezza e chiusura della discarica di Ghemme. Lo studio di fattibilità è stato esaminato in due tavoli tecnici, non c’è solo la questione ambientale da risolvere, c’è anche quella economica. L’auspicio è che già nelle prossime settimane si riesca ad intravedere una soluzione.
Mariateresa Ugazio

Articolo di: martedì, 23 gennaio 2018, 11:20 m.

Dal Territorio

Il territorio ribadisce il no a Shell

Il territorio ribadisce il no a Shell
«In questa fase solo “ascolto” del terreno, nessuna attività perforativa sul territorio; un contributo importante alla ricerca scientifica (possibili collaborazioni con Università); impatto ambientale pressoché nullo grazie a tecnologie all’avanguardia. E ancora: non più di 3-4 mesi, una volta ottenute le necessarie autorizzazioni per(...)

continua »

Altre notizie

Il Novara cade Avellino

Il Novara cade Avellino
AVELLINO - NOVARA 2 - 1       AVELLINO:  Lezzerini, Ngawa, Morero, Kresic, Rizzato (16’ stLaverone), Molina, (12’ st Cabezas), D’Angelo, Di Tacchio, Bidaoui, Gavazzi (34’ st Falasco), Asencio.  All.:  Novellino   NOVARA:  Montipò, Troest, Mantovani, Chiosa, Dickmann(...)

continua »

Altre notizie

Tetto in fiamme a Maggiora

Tetto in fiamme a Maggiora
MAGGIORA, Incendio al tetto di un'abitazione alle 19,15 di sabato 24 febbraio a Maggiora, nel Novarese. Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco con una squadra de l distaccamento di Borgomanero e una dei volontari di Romagnano Sesia. Le fiamme hanno interessato un appartamento di due piani con mansarda. Le squadre sono riuscite a evitare che il fuoco raggiungesse i tetti vicini.(...)

continua »

Altre notizie

"Oneshot": moto d’epoca restaurate

"Oneshot": moto d’epoca restaurate
NOVARA -  Si svolge a Casa Bossi, via Pier Lombardo 4, oggi sabato 24 e domenica 25 febbraio, dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 19, la mostra "Oneshot". E' un'esposizione di moto d'epoca restaurate: Bmw R69s del 1965; Bmw r75/5 del 1973; Hercules 100gs America del 1968; Hercules gs 125 del 1972; BSA b25ss del 1972; Laverda 750SF del 1970; Yamaha xs 2 del 1973;Bultaco alpina 250 del(...)

continua »

Altre notizie

^ Top