Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
martedì, 23 gennaio 2018
 
 
Articolo di: giovedì, 03 settembre 2015, 8:02 m.

PURPLE GUSTO

IL SEMESTRALE DEDICATO AL GUSTO

“PURPLE GUSTO”
In edicola e sul web, il semestrale dedicato al GUSTO e all'ARTE.

Il primo numero di PURPLE è in edicola con il CORRIERE DI NOVARA ed ECO DI BIELLA, ed è dedicato al GUSTO e all'ARTE. Il prossimo numero a dicembre sarà dedicato alla MODA.

L’inserto è, caratterizzato da quattro “macro aree” editoriali: l'area TENDENZA, che contiene l'intervista al Direttore delle Guide de L'Espresso, ENZO VIZZARI, figura autorevole del gusto che presenta i più interessanti indirizzi e sviluppi di mercato; l'area EMOZIONI, con un percorso emozionale scritto da EMILIANA MONGIAT, che mette a confronto, attraverso immagini evocative, gli argomenti emersi dalle tendenze; l'area IMMAGINI, che contiene gli scatti di noti fotografi e opere di artisti famosi sugli oggetti e i prodotti di cui si parla nell’inserto; l'area PERSONAGGIO, con l'intervista allo Chef MATTEO PISCIOTTA di Varese in cui viene raccontata come la creatività italiana abbia influenzato e modificato, rispetto al passato, gli attuali stili di vita.

 

SFOGLIA L'EDIZIONE PURPLE GUSTO

 

PUNTI DI SVOLTA

Affamati di buono e di bello

Arte e cibo si richiamano vicendevolmente: da un lato, la preparazione del cibo e dei prodotti alimentari è un’arte, dall’altro, l’arte è cibo per lo spirito. Il concetto, quasi scontato e anche più volte esplorato, ne evoca però un altro ossia quello dell’artigianalità. L’artista che, nel suo atelier, dipinge o scolpisce, il cuoco che, nella sua cucina, sminuzza, tosta o frigge, l’imprenditore di settore che, nella sua azienda, cura la produzione di un alimento, sono sempre, in un modo o nell’altro, dei grandi artigiani ovvero dei creatori di realtà che trascendono la semplice materialità per caricarsi di valenze tradizionali, culturali, simboliche. L’idea è stata allora di rendere plasticamente visibile questo legame, mettendo insieme questi tre concetti in un percorso in cui, grazie anche ai suggerimenti della critica d’arte Emiliana Mongiat, prodotti, opere d’arte ma anche storie aziendali si tenessero.

Che il cibo abbia valenza simbolica, del resto, lo conferma l’attenzione di cui esso è oggi fatto oggetto, spesso purtroppo con il rischio di cadere in un feticismo da cui occorre saper prendere, invece, le distanze. E questo prendere le distanze da certe derive è operazione che solo una cultura del gusto può garantire. Non basta: anche questa cultura del gusto è già di per sé arte; un’arte che si affina nel tempo e che parte, come dice Enzo Vizzari nell’intervista contenuta in questo numero, sin dalla tavola familiare.  Non esiste però cultura del gusto senza cultura in senso più ampio. Non si può, in fondo, sentire davvero in modo raffinato l’amore per ciò che è buono se non si sente un trasporto per ciò che è bello. Potrà apparire un’iperbole, ma la cultura aiuta anche a stare tra i fornelli. Lo dimostra, nel suo abbraccio virtuoso, l’esperienza che lo chef Matteo Pisciotta porta avanti nel contesto di Villa Panza a Varese, dove ha sede una delle collezioni permanenti di arte contemporanea migliori d’Europa e dove Matteo, colto e appassionato, nel suo ristorante “Luce” invera ogni giorno, nei suoi piatti immaginifici ed eleganti, il trinomio che lega cibo, arte e artigianalità.

A confermare il crescente interesse internazionale per la produzione alimentare piemontese stanno anche i dati Istat sull’export regionale di settore, connotati, nei primi sei mesi dell’anno, da segni positivi e, in certe province, anche da exploit talvolta importanti, in termini di crescita percentuale, per sottosettori come quello dei prodotti a base di carne lavorata e conservata, i prodotti lattiero-caseari o le conserve di frutta e ortaggi.  Di qui, l’idea di cercare di fotografare questa realtà dinamica, pur fermandosi, per ora, ai territori coperti dall’ambito di diffusione di Eco di Biella e Corriere di Novara.

Ma tutto ciò richiama l’esigenza di  iniziare un percorso di scouting enogastronomico che vuole andare oltre il mero inserto semestrale e che si tramuterà in apposite pagine “Purple Gusto” che, a breve e con apposita scadenza, usciranno in contemporanea su Eco di Biella e Corriere di Novara, accompagnando i nostri lettori in un percorso, su tutto il territorio piemontese e anche oltre, alla scoperta di prodotti, produzioni ed emozioni. Un percorso di cui c’è bisogno, considerato che, purtroppo, sui nostri territori, per retaggio storico e atavico, la cultura enogastronomica non ha ancora prodotto quell’humus diffuso che, invece, già caratterizza altri luoghi,  In fondo, e a maggior ragione, l’invito di Steve Jobs ad essere affamati  e curiosi deve valere proprio verso ciò che è buono e ciò che è bello.

Noi della redazione di “Purple Gusto, nel preparare insieme questo numero apripista, ci siamo divertiti e speriamo che anche voi possiate divertirvi nel leggerlo. A consolarci, per eventuali errori o imprecisioni, sta comunque il fatto che anche la pasta sfoglia (senza la quale il mondo sarebbe certo peggiore) è nata da uno sbaglio di un grande pasticcere. Per il resto, auguriamo buona lettura e (non ce ne vogliano, per la trasgressione, i discepoli di monsignor Giovanni della Casa e i puristi del galateo) anche…buon appetito. (G.O.)

 

PURPLE GUSTO è stato realizzato da:

IDEAZIONE E CONCEPT PROGETTO - MICHELE PORTA porta@corrieredinovara.it / porta@ecodibiella.it

INTERVISTE - GIOVANNI ORSO orso@ecodibiella.it

CONSULENZA ARTISTICA - EMILIANA MONGIAT emilianamongiat@tin.it

HANNO COLLABORATO - Chiara Guala, Ramona Bellotto,Laura Cartotto, Debora Feletti,Enrica Rolando, Corrado Sartini 

PUBBLICITÀ - SGP S.r.l. - Via Merula, 1 - NOVARA - Tel. +39 0321 629041 - Via Macchieraldo, 2 - BIELLA - Tel. +39 015 8555700

EDITORE - Società Gestione Periodici S.r.l. - Via Regaldi, 1 - NOVARA 

Postato il giorno: giovedì, 03 settembre 2015, 8:02 m.
Area Commenti
Lascia un commento

Caricamento in Corso... Caricamento in Corso...
Commenti
Numero commenti (0)

Dal Territorio

Il Probiotical Rugby Novara torna a vincere!

Il Probiotical Rugby Novara torna a vincere!
NOVARA - Il Probiotical Rugby Novara torna a vincere! Si è conclusa 30 a 26 la partita che i novaresi hanno giocato ieri pomeriggio, domenica 21 gennaio, contro l’Amatori & Union Rugby Milano in casa, al campo Leone Laurenti. Queste le formazioni del match, arbitrato da Pierangelo Savio di Torino: per il Probiotical Cerutti Michele, Stofella Andrea, Battaglia Giulio, Vicari(...)

continua »

Altre notizie

Imbarcazione in difficoltà sul lago, Intervento dei Vigili del fuoco

Imbarcazione in difficoltà sul lago, Intervento dei Vigili del fuoco
ARONA, Una squadra dei Vigili del fuoco del distaccamento di Arona è intervenuta nel pomeriggio del 22 gennaio alle 16, per un intervento di soccorso sul lago Maggiore davanti alle coste aronesi, nel Novarese. Un’imbarcazione a vela, con a bordo una coppia di Milano, era rimasta incagliata, pericolosamente in bilico sulla chiglia, in mezzo ai canneti, a causa del vento che(...)

continua »

Altre notizie

Ragazzi Harraga, mostra al Broletto

Ragazzi Harraga, mostra al Broletto
NOVARA - Martedì prossimo verrà inaugurata al Broletto “Sguardi sui ragazzi harraga”, la mostra fotografica che racconta del progetto pilota, partito da Palemo, di accoglienza e, soprattutto d‘inserimento lavorativo e abitativo, dei giovani migranti che giungono in Italia soli. L’iniziativa è curata dal Ciai (Centro Italiano aiuti(...)

continua »

Altre notizie

Raccolta differenziata: sono i Comuni novaresi i più virtuosi

Raccolta differenziata: sono i Comuni novaresi i più virtuosi
I Comuni della Provincia di Novara risultano  per l’anno 2016 i più virtuosi nella raccolta differenziata dei rifiuti, nel contenimento della quantità di rifiuti prodotti, nella quantità di rifiuti inviati in impianti per lo smaltimento finale. Risultano anche morigerati nella tassazione, a quanto si è potuto apprendere seguendo dalla cronaca(...)

continua »

Altre notizie

^ Top