Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
sabato, 10 dicembre 2016
 
 
Articolo di: venerdì, 29 luglio 2011, 4:15 p.

Prova generale di allarme ieri al polo chimico di S. Agabio

I risultati a settembre

NOVARA - Un giovedì mattina, quello andato in scena ieri a S. Agabio, nell'area del polo chimico (che interessa una buona parte del quartiere novarese), dedicato, dalle 10,30, a un'importante prova generale di allarme. Una verifica di udibilità delle sirene d'allarme, che, coordinata dall'assessorato alla Protezione civile del Comune, ha visto collaborare Prefettura, Associazione industriali di Novara e Arpa Piemonte con il dipartimento di Novara. A rendere necessaria la prova, l'aggiornamento del Piano di emergenza esterna dell'intera area interessata dagli insediamenti industriali. La Prefettura, infatti, sta predisponendo un nuovo Piano.

Tre i suoni di sirene attivati nella mattinata, due come segnali di allarme e un terzo, l'ultimo, come segnale di cessato allarme. A seguire, un briefing delle realtà coinvolte nella prova, per fare un primo punto della situazione, pur se i dati rilevati dalle apparecchiature in diverse zone del quartiere saranno elaborati non prima di settembre.

«Si è trattato di una prova suddivisa in due aspetti – spiega Dario Belletti, dell'ufficio Ambiente e Protezione civile del Comune di Novara – Un aspetto soggettivo e uno strumentale. Il primo è stato svolto dai volontari della Protezione civile e della Croce Rossa, che, dislocati in diversi punti del quartiere, possono fornire un'impressione soggettiva sull'udibilità delle sirene. Il secondo è stato un rilevare l'udibilità attraverso apposite strumentazioni, nove fornite da una ditta e quattro dall'Arpa. Ora procederemo alla raccolta e alla verifica dei dati. L'intento è rendere questo sistema il più udibile possibile alla popolazione. Sinora il sistema era basato sulle sirene della Radici Chimica e dell'Idrosol, oggi abbiamo provato un coinvolgimento di più sirene».

«Oggi, per la prima volta – ha aggiunto Franco La Ferla, responsabile aziende a rischio incidente rilevante dell'Ain – abbiamo provato un nuovo sistema per fronteggiare una situazione di inizio di emergenza. Solitamente a suonare sono due sirene, ora, con il coinvolgimento di cinque aziende, abbiamo avuto a disposizione sei sirene per avvisare la popolazione. L'obiettivo è quello di raggiungere un'area più estesa e avvisare tutta la cittadinanza interessata dal polo chimico». A essere coinvolte, Akzo Nobel Chemicals, Memc Electronic Materials, Radici Chimica, Rivoira e Idrosol, tutte coordinate dall'Associazione industriali. L'area interessata dalla prova, quella compresa in un cerchio con raggio di 1.600 metri dal centro della zona di scarico dell'ammoniaca nello stabilimento Radici Chimica. Per le rilevazioni sono stati utilizzati alcuni fonometri.

Monica Curino

Articolo di: venerdì, 29 luglio 2011, 4:15 p.
Articoli correlati “Il protocollo ‘Leed’ per i prodotti da costruzione” (1) “Il lavoro di domani”: seminario durante il salone dell’orientamento “Wooooow! Io e il Mio Futuro…” (1) Plauso dell’Ain alla proposta di istituire la Provincia di Quadrante (1) Negozio di biciclette visitato in città (1) Sozzani a Roma incontra il capo della Protezione Civile (1) Protezione civile, inaugurata la nuova sede operativa di Borgomanero (1) Riprese stamattina le ricerche dell'uomo disperso nell'Aronese (1) Giovedì 28 luglio prova di allarme a S. Agabio (1) Tromba d'aria nel Vergante: danni per 500-600mila euro (1) Nuova frontiera di Protezione civile: San Pietro fa scuola a livello nazionale (1) Registrato il video di "Canzone per Alessia" (fotogallery) (1) «Industrie, situazione in miglioramento» (1) Elettricità e idrogeno? Si va almeno al 2050 (1) Continua il progetto “Lean Management” dell’Ain (1) Con l’Ain un convegno per indagare il futuro dell’energia (1) “Tutela dei lavoratori dai campi elettromagnetici” (1) Ideainsieme promuove la nuova edizione del corso di formazione in cure palliative (1) Accordi Stato-Regioni sulla formazione dei lavoratori (1) Addetti agli interventi di pronto soccorso (1) Rimborsi Iva, l’Ain dice basta ai ritardi nei pagamenti (1) Omicidio Melchionda: Mortarini non è presente all'udienza preliminare (1) Il 3 maggio a Borgomanero al via il corso per “Certificatori energetici” (1) Protezione civile, weekend di lavoro nel Vergante (1) Nuova sede per l’Ambulanza del Vergante (1) Cri in piazza (1) Non solo emergenze (1) Nuovi volontari Cri, ultima chiamata a Oleggio (1) Ambulatorio a San Martino (1) Croce Rossa in festa per l’anniversario (1) La Croce Rossa forma nuovi volontari (1) Successo per “I care your children 2012” (1) Primo campo scuola regionale per i Soccorsi speciali di Croce Rossa (1) Come intervenire in caso di ostruzione delle vie aeree nei bambini (1) Consegnate le benemerenze della Croce Rossa Italiana (1) Intitolata alla Cri la rotonda in corso XXIII Marzo (1) Nuovi mezzi per la Croce Rossa (1) E' allerta per forti piogge su tutto il Piemonte (1) Anche la Protezione civile novarese in aiuto alla Liguria (1) Consegnate le benemerenze della Protezione civile (1) Operazione “Grifone 2011” all’aviosuperficie di Masera (1) Allerta maltempo: nel Vco situazione sotto controllo (1) A Nebbiuno chiusa la strada per Fosseno per uno smottamento (1) Tre giorni di festa per l'Ambulanza del Vergante (1) Missione compiuta dei volontari novaresi in Emilia (1) Donna scomparsa la sera del 24, ritrovata in un canale a Natale (1) Vicenda delle ragazze sfruttate in casa a Comignago: altri indagati (1) “Energia: risparmi, efficienza, sostenibilità” (1) Video: Rubinetteria, orgoglio “made in Novara” (1) Alternanza scuola-lavoro potenziata (1) Tagliate le gomme dello “ski train” (1) “Zona Franca Speciale”: si può fare? (1) Giovani più preparati ad affrontare il mondo del lavoro (1) Riesumata la salma di Simona (1) Rifiuti: utilizzo del nuovo sistema Sistri (1) “Le imprese italiane e la crisi: si può tornare ad essere competitivi?” (1) Incontro “Materiali e oggetti a contatto con gli alimenti: il piano dei controlli” (1) Il lago d Orta e l Abruzzo ancora uniti nel segno dello zafferano (1) “Fonti rinnovabili: tecnologie e incentivi” (1) Ravanelli sulla banda larga: «Priorità alle aree industriali» (1) Ancora nella morsa del caldo (1) Canicola in tutto il Piemonte (1) L’acqua delle piscine torinesi analizzata dai laboratori novaresi dell’Arpa (1) Lago Magggiore, rispuntano le alghe (1) Balneabilità, acque di Meina sul podio (1) Nuova collocazione per la centralina Arpa (1) "Luca, devi dire la verità" (1) Delitto Melchionda: nuovi colpi di scena (1) A Oleggio aria monitorata da una centralina mobile (1) Novara: carabinieri arrestano spacciatore marocchino (1) Il Consorzio San Giulio continua a crescere (1) Incontri per approfondire il senso della morte nelle varie culture (1) «Cara Ilaria, a te non te ne strafotte niente di me... altro che aspettarmi!» (1) Piazza Donatori di Sangue a Pella (1) Aggiornato all’8 novembre il processo all’ex carabiniere, reo confesso dell’omicidio di Simona (1) 46enne di Magenta arrestato per droga dai Carabinieri (1) Rapina l'ex, dopo essere stato lasciato (1) Vendeva droga in 'palline' di plastica: arrestato marocchino (1) Caso Melchionda: la Procura chiede il rinvio a giudizio per Mortarini (1) Seimila euro raccolti al Galà benefico di Provincia e Novara calcio (1) Il presidente della Provincia all'Ain per dare il via a un nuovo piano di sviluppo (1) «Dopo aver ucciso Simona avrei dovuto portare denti e capelli a Ilaria... non ce la feci» (1) Presentato il “Polo d’innovazione tessile” (1) La Volante arresta per droga un extracomunitario (1) Industria novarese: ripresa “in altalena” e spiragli per l’occupazione (1) Galgano: un aiuto per migliorare le aziende (1) Carabinieri arrestano 24 spacciatori con l'operazione Gufo (1) “Fides srl”, sessant’anni di edilizia nel Novarese (1) Randstad Italia: servizi per le risorse umane (1) Marocchino arrestato per droga a Novara (1) Il Pd di Arona e Galliate sull'illegittimità delle ordinanze dei 'sindaci sceriffi' (1) 2° edizione Gran Fondo Rampicarza Bike (1) Aria più buona al Parco del Ticino (1)

Tags: chimico, Arpa, Ain, Protezione Civile, Croce rossa

Dal Territorio

Rave party a Recetto con 400 persone

Rave party a Recetto con 400 persone
RECETTO, Circa 400 persone, provenienti da Novara e Novarese, ma anche da province limitrofe, hanno ‘invaso’ in queste ultime ore un’area posta a Recetto, nell’Est Sesia. Obiettivo dei 400, dare vita nella zona a un rave party. L’area interessata dall’‘invasione’ di auto e camper è quella posta attorno all’ex stabilimento Berec(...)

continua »

Altre notizie

Macheda firma e segna il primo gol in partitella

Macheda firma e segna il primo gol in partitella
NOVARA - E’ andato subito in gol nella partitella di ieri mattina. Federico Macheda ha capitalizzato al meglio sul primo palo un pallone difficile, girandolo al volo dalla parte opposta. Un antipasto delle sue doti da attaccante, come si dice in gergo, in grado di togliere il “pallone dalla spazzatura”. Poi, nel pomeriggio, la firma sul contratto che lo legherà al(...)

continua »

Altre notizie

Ponte dell’Immacolata, tanti appuntamenti nel segno del Natale

Ponte dell’Immacolata, tanti appuntamenti nel segno del Natale
Tanti appuntamenti nel segno del Natale in programma per oggi giovedì 8 dicembre e nei prossimi giorni a Novara e provincia. A Novara è aperta tutti i giorni la pista di pattinaggio sul ghiaccio in piazza Puccini. Si inaugura questa mattina alle 11.30 in piazza Martiri la 19a edizione del Mercatino della Solidarietà che resterà poi aperto tutti i giorni fino al(...)

continua »

Altre notizie

Lago Maggiore “soffocato” dalle microplastiche

Lago Maggiore “soffocato” dalle microplastiche
ARONA - «Mancano sistemi di depurazione efficienti e serve una maggiore consapevolezza nella gestione e nello smaltimento dei rifiuti domestici e delle attività produttive». Il monito è di Legambiente - Goletta dei laghi, che ha presentato in questi giorni il dossier sulla presenza di microplastiche nelle acque. Nel Verbano e Sebino le più alte(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top