Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
venerdì, 09 dicembre 2016
 
 
Articolo di: venerdì, 30 dicembre 2011, 7:30 m.

Principessa araba transita dalla stazione di Domodossola

Un’intera carrozza riservata alla delegazione in arrivo da Ginevra e diretta a Milano

DOMODOSSOLA - Questa volta non hanno aspettato i saldi, anche perché dal punto di vista economico non ne hanno bisogno, ma hanno deciso di andare a Milano per acquisti. Si tratta di una folta delegazione degli Emirati Arabi, arrivata da Ginevra affittando un treno tutto per sè e poi a Domodossola  riservandosi un’intera carrozza dell’EC 57 per Milano.

La comitiva di clienti vip viaggiava su un treno, partito da Ginevra. Una vettura di super lusso con anche tre cameriere per il servizio ai tavoli e un usciere, con tanto di smoking, per posizionare uno sgabello per rendere meno faticosa la discesa dal treno della principessa.

L’harem era composto da una trentina di persone. Oltre alla moglie dello sceicco c’erano anche diverse damigelle, il segretario che organizzava lo spostamento e una donna del servizio personale di scorta. A Domodossola, dove il treno si è dovuto fermare non potendo viaggiare in territorio italiano, altri due agenti della scorta personale che hanno seguito con discrezione tutte le fasi. Oltre alle donne e al segretario, viaggiavano sulla carrozza anche alcune delle figlie della principessa. La “sceicca” indossava una maschera protettiva, dello stesso tipo usato dai calciatori, per proteggere il naso e la bocca. Aveva anche dei doposci.

Non è la prima volta che una delegazione degli Emirati Arabi viene da Ginevra fino a Milano. L’avevano fatto anche due anni fa quando però avevano optato per un viaggio in pullman che si era dimostrato avventuroso a causa delle neve sul passo del Sempione.

A Domodossola il gruppo è salito sul treno EC 57, dove avevano prenotato un’intera carrozza di prima classe per viaggiare comodi mentre i bagagli sono stati spediti direttamente a Milano con un corriere espresso.

Il loro ritorno è previsto nei prossimi giorni e sempre con trasbordo a Domodossola su un treno tutto per loro che, secondo alcune fonti, sarebbe costato trentamila euro.

Antonio Ciurleo

Articolo di: venerdì, 30 dicembre 2011, 7:30 m.
Articoli correlati Sempione, deraglia un altro treno (2) Carabinieri sul treno Domo-Novara per una lite (2) Trentanovenne domese arrestato per resistenza e lesioni (1) Piste agro-silvo-pastorali: nuova normativa nel Vco (1) Ricercato preso in Calabria, era andato a trovare la ex moglie (1) A Domodossola la mostra “Dalla storia alla satira” (1) Operazione antiborseggi al mercato (1) Mamma incidentata partorisce al “S. Biagio” (1) 4° Mostra Pomologica del Verbano Cusio Ossola (1) Con “Passaggi a Nord Ovest” un concorso per giovani cantanti del Vco (1) Assistenza famigliare: i Centri per l’Impiego del Vco punti d’incontro tra offerta e domanda (1) A Domodossola “Tecniche di falegnameria” (1) Prosegue il progetto “Cura” a Domodossola, Omegna e Verbania (1) Prosegue il progetto “Cura” a Domodossola, Omegna e Verbania (1) Uomo corre sui binari a Rho: treni di Trenord in ritardo (1) Operazione antidroga nel Vco: nei guai anche un novarese (1) Studenti sul “Treno della memoria” con il Comune di Novara (1) Incontro tra i pendolari e il sindaco in Comune (1) Treno “vietato” ai novaresi: incontro con l’assessore regionale (1) Sequestrati preziosi e denaro da GdF e Dogana (1) A Domodossola i produttori del territorio incontrano il pubblico (1) Domenica 3 giugno a Domodossola la la Fiera del consumo consapevole (1) Stop ai mutui, protesta unitaria dei sindaci di Verbania, Domodossola e Omegna (1) Sanità Vco: confermata Emodinamica al “San Biagio” di Domodossola (1) Cordoglio in tutto il Vco per la morte della studentessa di 17 anni, deceduta in un incidente stradale (1) Sanità nel Vco: “In assenza di un piano, il Punto Nascite di Domo non si tocca” (1) A Domodossola i funerali di Alessandra Sgarella (1) È sangue umano quello sulla Madonnina (1) “Ma l'amore no…” alla Fabbrica (1) Soccorso alpino, sempre più interventi per “fungiatt” e scomparsi per malore (1) Trecentomila euro al Borgo della Cultura di Domodossola (1) Incontri per le imprese del settore legno (1) Lo "Svuotacantine" torna nel Vco (1) Incontro sulle erbe officinali (1) Incatenata davanti alla stazione di Domodossola (1) Si alza il sipario a Domodossola (1) Don Ruscetta, serparo delle Alpi (1) “Quale sarà il destino del S. Biagio?” (1) Furti in Uffici postali, 13 arresti (1) Domodossola, in caso di infarto pazienti trasportati a Novara (1) Speciale Elezioni Domodossola e Vco (1) Elezioni: a Novara, Trecate e Domodossola affluenza alle urne in aumento (1) «Al S. Biagio si gioca sulla pelle della gente» (1) Incontri di aggiornamento per autoriparatori (1) Allo studio un Punto nascite unico per il Vco a Domo (1) Domo “città per la pace”, è subito guerra (1) Domodossola, a settembre dovrebbe riaprire il punto nascite (1) Investito dal treno, dopo due mesi spunta una traccia a “Chi l’ha visto?” (1) Muore prima di un’esercitazione in Val Formazza (1) Dati definitivi sull'affluenza alle urne (1) Anche Domo al ballottaggio per decretare il sindaco (1) A Domodossola e Omegna torna lo “Svuotacantine” (1) Il 17 giugno al via il quinto Festival del Teatro e della Comicità (1) Un tunnel ferroviario per collegare Italia e Svizzera (1) Il Sacro Monte, un bene di tutti (1)

Tags: Domodossola, treno

Dal Territorio

63enne a processo per alcune uscite dalla sede di lavoro non consentite

63enne a processo per alcune uscite dalla sede di lavoro non consentite
NOVARA, E’ finita sul banco degli imputati con l’accusa di truffa ai danni dello Stato. Alla sbarra in Tribunale a Novara si trova una donna di 63 anni, impiegata amministrativa, difesa dall’avvocato Roberto Rognoni. A portare la donna a processo, un esposto di alcuni dipendenti ed ex dipendenti dell’Uepe, l’Ufficio esecuzione penale esterna del Ministero della(...)

continua »

Altre notizie

Macheda firma e segna il primo gol in partitella

Macheda firma e segna il primo gol in partitella
NOVARA - E’ andato subito in gol nella partitella di ieri mattina. Federico Macheda ha capitalizzato al meglio sul primo palo un pallone difficile, girandolo al volo dalla parte opposta. Un antipasto delle sue doti da attaccante, come si dice in gergo, in grado di togliere il “pallone dalla spazzatura”. Poi, nel pomeriggio, la firma sul contratto che lo legherà al(...)

continua »

Altre notizie

Ponte dell’Immacolata, tanti appuntamenti nel segno del Natale

Ponte dell’Immacolata, tanti appuntamenti nel segno del Natale
Tanti appuntamenti nel segno del Natale in programma per oggi giovedì 8 dicembre e nei prossimi giorni a Novara e provincia. A Novara è aperta tutti i giorni la pista di pattinaggio sul ghiaccio in piazza Puccini. Si inaugura questa mattina alle 11.30 in piazza Martiri la 19a edizione del Mercatino della Solidarietà che resterà poi aperto tutti i giorni fino al(...)

continua »

Altre notizie

Lago Maggiore “soffocato” dalle microplastiche

Lago Maggiore “soffocato” dalle microplastiche
ARONA - «Mancano sistemi di depurazione efficienti e serve una maggiore consapevolezza nella gestione e nello smaltimento dei rifiuti domestici e delle attività produttive». Il monito è di Legambiente - Goletta dei laghi, che ha presentato in questi giorni il dossier sulla presenza di microplastiche nelle acque. Nel Verbano e Sebino le più alte(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top