Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
venerdì, 28 aprile 2017
 
 
Articolo di: martedì, 11 aprile 2017, 10:09 m.

Primavera di cantieri a Trecate

In evidenza strade, parcheggi e scuole

TRECATE - Il Settore Lavori Pubblici del Comune ha reso noto il programma degli interventi che verranno realizzati tra aprile e maggio. «Con l’inizio della stagione mite - spiega il consigliere incaricato ai Lavori Pubblici,  Mauro Bricco - si è rimessa in moto la macchina comunale dei lavori pubblici. Verranno effettuati interventi che interessano tutto il territorio, a partire dai lavori di riqualificazione della pubblica illuminazione, già in corso. Si sta intervenendo su tratti particolarmente critici che interessano gli attraversamenti pedonali di via Romentino, che verranno meglio illuminati, e di piazza Cattaneo, sempre per migliorare la sicurezza e la fruibilità della piazza». Durante le vacanze pasquali sono in programma interventi alla scuola “Don Milani”: «Approfitteremo della chiusura per adeguare alcuni servizi igienici della scuola, dove verranno sostituiti i vecchi sanitari, che erano a servizio delle sezioni di scuola materna, con apparecchi sanitari più idonei agli alunni dell’elementare». Vi è poi un lungo elenco di interventi alle strade: «Verrà asfaltato – dichiara Bricco - il parcheggio di via De Sanctis, che ora è in terra battuta, accogliendo le richieste dei residenti. Si provvederà, inoltre, a realizzare un pozzo perdente, con relativa griglia per la raccolta delle acque meteoriche in via Mottarone, che è situata ad una quota più bassa rispetto alla Sp/r11 e, per tale ragione, raccoglie l’acqua dalla strada provinciale. Per evitare pericoli al traffico occorre costruire un pozzo di raccolta in cui confluirà l’acqua piovana. Il lavoro è già stato appaltato e verrà realizzato a maggio. In aprile è in programma l’asfaltatura di un tratto di strada di competenza comunale a servizio dell’Area Artigianale, posta sul lato sud della Sp/r11: le attività produttive che si affacciano su questo tratto di strada, oltre via De Gasperi, necessitano di questo tipo di intervento per svolgere le proprie attività. Con fondi comunali è inoltre in programma la sistemazione del marciapiede sul lato sud di via Madonna delle Grazie, tra via Ferraris e via Madonnina. Per migliorare la sicurezza stradale verranno eliminati due dei tre dossi esistenti su corso Roma. Si inizieranno i lavori intervenendo prima sul dosso di via Andrea Doria e successivamente su quello di via Girondella/via Colombo, con la riqualificazione del piano viario. Occorre intervenire perché il piano viario dei dossi risulta altamente deteriorato e potrebbe essere causa di danneggiamenti a veicoli e motoveicoli. Inoltre, i costi di manutenzione stanno aumentando a causa delle condizioni del manto stradale in materiale lapideo, i dossi verranno demoliti  e realizzati degli attraversamenti pedonali in asfalto colorato, maggiormente visibili. Compatibilmente con le risorse disponibili, si interverrà, in tempi successivi, anche alla rimozione del terzo dosso sull’incrocio di via Pietro Micca». Partirà a fine aprile la tanto attesa riqualificazione di via Mazzini (finanziata con un contributo regionale), che, inevitabilmente, creerà qualche disagio a residenti e commercianti. «L’Ufficio Tecnico – afferma il sindaco, Federico Binatti – si è già attivato per attenuare, per quanto possibile, i disagi. Sono stati interpellati i residenti i quali dovranno fornire delle indicazioni sulle autovetture in possesso al fine del rilascio di un permesso temporaneo per l’occupazione di stalli riservati in largo Bianchi. L’accesso della  viabilità pedonale verrà comunque garantito per poter usufruire delle attività commerciali. Auspico che i cittadini e i commercianti comprendano e sopportino gli inevitabili disagi, ma al termine dei lavori la via Mazzini sarà completamente riqualificata». Nel mese di aprile anche la piscina comunale sarà interessata da alcuni lavori: «Verrà effettuata – spiega il sindaco – la sistemazione di alcune parti strutturali della piscina coperta e scoperta di piazzale Antonini finanziata con mutuo I.C.S.». Infine partiranno nelle prossime settimane anche i lavori alla facciata sud della scuola “Rodari”: «Si tratta – conclude Binatti - del 2° lotto di lavori, conseguenti ad un primo intervento realizzato nel 2016 per il consolidamento delle fondazioni e la  sistemazione strutturale dei pilastri e della correa di facciata. Sempre per la scuola “Rodari”, a seguito del contributo erogato dal Miur, è stato predisposto anche il progetto esecutivo per i lavori di messa in sicurezza di alcuni soffitti che verranno eseguiti nel periodo estivo».
Daniela Uglietti

Articolo di: martedì, 11 aprile 2017, 10:09 m.

Dal Territorio

Un brutto Novara crolla a Vicenza

Un brutto Novara crolla a Vicenza
Un Novara autore di una prova incolore esce sconfitto dal Menti di Vicenza. Gli azzurri in partenza danno l'idea di poter controllare la partita e trovano anche il vantaggio con Macheda. Il gol però sembra accontentare il Novara e a poco sale il Vicenza. Ebagua Bellomo e Orlando  trovano tre gol che annichiliscono la squadra di Boscaglia su cui scende la notte. Novara abulico(...)

continua »

Altre notizie

Cressa: tre denunciati per gestione illecita di rifiuti

Cressa: tre denunciati per gestione illecita di rifiuti
CRESSA, I carabinieri del Nucleo forestale di Carpignano Sesia e di Borgolavezzaro, assieme al nucleo investigativo dei carabinieri di Novara, hanno denunciato tre persone per la gestione e lo stoccaggio di rifiuti in difformità dalle autorizzazioni ambientali possedute dalle due ditte di cui sono titolari.   L’accusa, per i tre, è di gestione illecita di(...)

continua »

Altre notizie

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa
MOSTRE NOVARA Miserere mei Sino al 29 gennaio è visibile nel quadriportico del Duomo la mostra “Miserere mei. Immagini e visioni in terra gaudenziana”, iniziativa ideata e promossa dell’Ufficio dei Beni culturali della Diocesi di Novara con l’Atl, “Instagramersnovara”, in collaborazione con il Capitolo della Cattedrale novarese, Arcidiocesi(...)

continua »

Altre notizie

Trenino turistico ad Arona, nuovo gestore cercasi

Trenino turistico ad Arona, nuovo gestore cercasi
ARONA - Non suona più da oltre sei mesi la sua inconfondibile campanella. Per il momento il “trenino turistico” (nella foto di Emanuele Sandon), da cinque anni a servizio della città per portare turisti, villeggianti e aronesi dal centro alla Rocca e al colosso di San Carlo, si è dovuto fermare. Forse ancora per poco. Scade oggi, mercoledì 26 aprile,(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top