Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
mercoledì, 18 ottobre 2017
 
 
Articolo di: mercoledì, 07 giugno 2017, 12:39 p.

Premiate le classi vincitrici del concorso “Disegnavolley”

Vince la 1A della scuola Rodari di Novara

NOVARA - Sono state premiate nella sala consiliare del Municipio le classi vincitrici del progetto “Disegnavolley”, il concorso di disegno lanciato dalla Igor Volley nelle scuole primarie cittadine, cui hanno aderito sei diversi istituti per un totale di diciotto classi. Gli elaborati prodotti dagli alunni, sono stati il frutto degli incontri compiuti nelle scuole dalla società azzurra in collaborazione con il Team Volley Novara. Ad aggiudicarsi il primo premio è stata la classe 1A della Rodari di Novara, mentre al secondo posto si è classificata la classe 1 della scuola primaria di Garbagna Novarese. Terzo posto ancora per una classe della Rodari, la 5A. A margine, è stato anche assegnato un premio per l’originalità alla scuola Rigutini di Novara. A tutti gli alunni delle classi vincitrici sarà donato un kit di pittura, oltre ad altri premi “didattici” tra i quali dvd e libri.

"Crediamo che l’interscambio tra una società sportiva di assoluta eccellenza e le scuole del territorio sia un fattore eccezionale, positivo ed educativo – spiega il vicesindaco  Angelo Sante Bongo, che ha anche la delega all’Istruzione – sia in termine di trasmissione di valori, sia per le valenze di carattere medico che ha la promozione della pratica sportiva. Insegnare ai bambini a fare sport fin da piccoli vuol dire educarli a stili di vita sani e positivi, cosa che risparmierà loro da adulti qualche problema di salute". 
"La Igor Volley si conferma attenta non solo all’aspetto sportivo – aggiunge l’assessore allo Sport, Federico Perugini – ma anche e soprattutto a quelli che sono i valori, educativi, sociali e legati alla salute, che lo sport è in grado di trasmettere. Grazie alla collaborazione con il Team Volley Novara, la Igor Volley è riuscita a portare nelle scuole cittadine le sue campionesse, affinché queste potessero spiegare ai bambini come sia la vita di un atleta professionista e, soprattutto, quali profondi valori umani ed educativi è in grado di trasmettere lo sport. Francesca Piccinini e compagne hanno donato a questa città lo Scudetto ma hanno anche regalato a tanti bambini un’esperienza unica, che ricorderanno per sempre". 

Articolo di: mercoledì, 07 giugno 2017, 12:39 p.

Dal Territorio

Igor Volley in festa al Teatro Coccia

Igor Volley in festa al Teatro Coccia
NOVARA - Il Teatro Coccia addobbato a festa, griffato in ogni angolo con il tricolore dello scudetto e gremito in ogni ordine di posto, è stato protagonista anche quest’anno dell’apertura ufficiale, ieri sera, della stagione agonistica della Igor Volley Novara, neo campione d’Italia, con la presentazione della squadra. Anche in questa occasione, Lorenzo Dallari, vice(...)

continua »

Altre notizie

Artigiano di 55 anni muore sul lavoro a Vaprio

Artigiano di 55 anni muore sul lavoro a Vaprio
VAPRIO D'AGOGNA, Infortunio mortale sul lavoro martedì 17 ottobre intorno alle 12 a Vaprio d'Agogna, nel Novarese.  Qui, un artigiano di Soriso, Massimo Maffioli di 55 anni, che stava lavorando sul tetto del rimessaggio Body Car, è precipitato da un'altezza di 7 metri ed è morto sul colpo. L'uomo si trovava in un capannone di Vaprio, in via Novara. (...)

continua »

Altre notizie

Con "Copenaghen" si apre il cartellone di Prosa al Teatro Coccia

Con "Copenaghen" si apre il cartellone di Prosa al Teatro Coccia
NOVARA - Si apre il cartellone di Prosa 2017/2018 al Teatro Coccia. Sabato 21 ottobre alle 21 e domenica 22 alle 16 sarà in scena "Copenaghen" con Umberto Orsini, Massimo Popolizio, Giuliana Lo Jodice. In un luogo che ricorda un'aula di fisica, immersi in un'atmosfera quasi irreale, tre persone, due uomini e una donna, parlano di cose successe in un lontano passato, cose(...)

continua »

Altre notizie

Corsi aperti a Borgomanero, la proposta: "Prima ora di sosta gratuita"

Corsi aperti a Borgomanero, la proposta: "Prima ora di sosta gratuita"
Borgomanero  - “Sembrava di essere in un giorno normale, quando lungo i quattro corsi e in piazza Martiri le auto circolano liberamente”: questo uno dei commenti a caldo raccolti tra i commercianti del centro cittadino venerdì pomeriggio, riaperto al traffico automobilistico nell’ambito di un progetto sperimentale che prevede per la durata di sei mesi, sino al 2(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top