Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
lunedì, 26 febbraio 2018
 
 
Articolo di: sabato, 19 febbraio 2011, 7:01 p.

"Per la cultura del fare, non a scaldare la sedia"

Le parole del viceprefetto Marco Baldino, in reggenza temporanea a Nibbiola

NIBBIOLA - "Con soddisfazione saluto l’ok del Consiglio provinciale alla convenzione per il sovrappasso della ferrovia nibbiolese, firmata dal presidente Sozzani e da me solo qualche settimana fa". Non può che essere positivo il commento del commissario prefettizio Marco Baldino, in reggenza temporanea al Comune - rimasto senza il sindaco, finito in un guaio giudiziario per gli ormai arcinoti presunti illeciti amministrativi - che vede "avanzare a passi decisi l’iter dell’evitamento del passaggio a livello. Ne sono davvero contento - prosegue Baldino - Perchè ci sono occasioni da prendere al volo, come questa firma che ho messo sul documento senza aspettare che lo facesse il nuovo sindaco che uscirà dalle urne alle elezioni della prossima primavera. Quando si crede nella bontà di un’idea, infatti, bisogna perseguirla e concretizzarla. Sono per la cultura del fare, in gestione compartecipata con la squadra di dipendenti comunali, che devono dare il proprio pertinente contributo". Il viceprefetto non scende al livello dei malcelati bofonchiamenti e del chiacchericcio di piazza che lo vedrebbero nel mirino delle critiche di una frangia di nibbiolesi a causa del proprio operato “non ordinario”- si sente dire in giro - ma non è difficile intuire nelle sue parole qualche doveroso riferimento. "Dal mio arrivo ho iniziato a lavorare solo nell’ottica del miglioramento delle condizioni del Comune - spiega - ripristinando l’ordine dettato dalle regole, come la fine dei parcheggi selvaggi in piazza, magari comodi ma pericolosi. Così pure la nuova viabilità. Da esterno, e con occhio “clinico”, mi sono semplicemente limitato a registrare carenze e anomalie presenti in Comune cercando di sanarle, come il bilancio, che va necessariamente rimpolpato. Pagare più tasse piace di certo a nessuno, ma la quadratura dei bilanci è imposta per legge, i servizi vanno garantiti a fronte dei sempre minori trasferimenti statali. E qui l’Irpef neanche si paga. Ho ragionato esclusivamente secondo il principio di efficienza che regola una buona amministrazione", tra l’altro uno dei valori cardine del Testo unico degli enti locali. "Se critica deve essere - si sbilancia Baldino - mi avrebbe dato molto più fastidio sentirmi dire che sono venuto qui dalla Prefettura a scaldare la sedia. Essere accusato di fare il mio dovere, di lavorare troppo, è quantomeno curioso...". Un’attività, quella messa in campo dal viceprefetto, fatta di ´interventi semmai correttivi e non innovativi, eccetto forse l’intitolazione della pineta a “Parco dell’Italia unita”. Ma anche in questo caso, mi sono trovato a dover gestire io questo periodo di festa per il 150° dell’Unità d’Italia, così come l’organizzazione del 25 Aprile. Sono eventi che vanno predisposti adesso".

ari.mar.

Vuoi saperne di più? Leggilo sul Corriere di Novara in edicola lunedì, giovedì e sabato

Articolo di: sabato, 19 febbraio 2011, 7:01 p.
Articoli correlati Scompare Mario Ferullo, gentiluomo della politica (1) Seconda edizione per la scuola di politica di Sermais Novara (1) Tutti gli appuntamenti con i big della politica (1) Bilancio: l’Udc vota con il centrodestra (1) Via libera al Contratto di Fiume (1) Verso le elezioni a Trecate: situazione fluida in casa Pdl (1) Piccolo Coccia gremito per il primo appuntamento della scuola politica di Sermais (1) “I giovani e la politica: mondi distinti e distanti” (1) Seduta a Palazzo Cabrino per il Consiglio Comunale dei Bambini (1) Il Consiglio comunale è convocato per lunedì 26 novembre (1) La Fondazione Novara Sviluppo torna nel mirino dei consiglieri provinciali Pd (1) «Rimborsi trasferte, macché scandalo!» (1) Con la formazione professionale imprese più competitive (1) “Etica e politica”, ciclo di tre incontri con illustri relatori (1) Canna, grande sindaco-amministratore (1) «Trecate merita di più»: Ruggerone in campo (1) A Nibbiola in viaggio nel passato (1) Sportelli integrati: Comuni insieme per offrire più servizi (1) Passaggi a livello Momo e Nibbiola: accordo in via di definizione (1) A Nibbiola s’insedia il nuovo Consiglio comunale (1) Rubata statua dal cimitero di Nibbiola (1) Sopralluogo sulla viabilità a Olengo e dintorni (1) Garbagna: protocolli tra Provincia e Comuni per migliorare la viabilità (1) Nibbiola, un bonus sostiene le famiglie (1) “Sono pronto alla battaglia” (1) Porzio Giovanola, socialista vecchio stampo (1) Novara e Biella in prima linea (1) "La politica mai così ininfluente" (1) Premio "Landionese dell'Anno" a Corrado Ravanelli, fondatore della Mirato (1) A Torino nascono “I popolari del Piemonte” (1) Sovrappasso, pronto il progetto (1)

Tags: Nibbiola, Marco Baldino, politica

Dal Territorio

Il Novara cade Avellino

Il Novara cade Avellino
AVELLINO - NOVARA 2 - 1       AVELLINO:  Lezzerini, Ngawa, Morero, Kresic, Rizzato (16’ stLaverone), Molina, (12’ st Cabezas), D’Angelo, Di Tacchio, Bidaoui, Gavazzi (34’ st Falasco), Asencio.  All.:  Novellino   NOVARA:  Montipò, Troest, Mantovani, Chiosa, Dickmann(...)

continua »

Altre notizie

Tetto in fiamme a Maggiora

Tetto in fiamme a Maggiora
MAGGIORA, Incendio al tetto di un'abitazione alle 19,15 di sabato 24 febbraio a Maggiora, nel Novarese. Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco con una squadra de l distaccamento di Borgomanero e una dei volontari di Romagnano Sesia. Le fiamme hanno interessato un appartamento di due piani con mansarda. Le squadre sono riuscite a evitare che il fuoco raggiungesse i tetti vicini.(...)

continua »

Altre notizie

"Oneshot": moto d’epoca restaurate

"Oneshot": moto d’epoca restaurate
NOVARA -  Si svolge a Casa Bossi, via Pier Lombardo 4, oggi sabato 24 e domenica 25 febbraio, dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 19, la mostra "Oneshot". E' un'esposizione di moto d'epoca restaurate: Bmw R69s del 1965; Bmw r75/5 del 1973; Hercules 100gs America del 1968; Hercules gs 125 del 1972; BSA b25ss del 1972; Laverda 750SF del 1970; Yamaha xs 2 del 1973;Bultaco alpina 250 del(...)

continua »

Altre notizie

Il territorio ribadisce il no a Shell

Il territorio ribadisce il no a Shell
«In questa fase solo “ascolto” del terreno, nessuna attività perforativa sul territorio; un contributo importante alla ricerca scientifica (possibili collaborazioni con Università); impatto ambientale pressoché nullo grazie a tecnologie all’avanguardia. E ancora: non più di 3-4 mesi, una volta ottenute le necessarie autorizzazioni per(...)

continua »

Altre notizie

^ Top