Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
mercoledì, 21 febbraio 2018
 
 
Articolo di: giovedì, 18 gennaio 2018, 10:46 m.

Per il Giorno della Memoria maratona di letture con gli studenti

Presentato il programma delle iniziative

NOVARA - Una maratona di letture con gli studenti delle scuole novaresi sarà uno degli eventi clou del programma di iniziative organizzate in occasione della Giornata della Memoria dagli assessorati alle Politiche giovanili e alla Cultura del Comune in collaborazione con il Circolo dei lettori e altri enti del territorio.
"L'amministrazione vive con attenzione e impegno costante tutte le iniziative che non per un solo giorno, ma tutto l'anno si legano alla necessità di diffondere la conoscenza di ciò che è avvenuto e il concetto di lotta contro ogni forma di discriminazione" così l'assessore Valentina Graziosi affiancata dal consigliere Edoardo Brustia e dall'assessore Franco Caressa ieri alla presentazione delle iniziative in Municipio. "Collaboriamo costantemente con gli enti che nella nostra città si occupano dello studio della storia - ha continuato Graziosi -  ricordiamo ad esempio il contributo per gli studenti che partecipano al viaggio in Polonia nell'ambito del progetto "Treno della memoria".
"La maratona di lettura si svolgerà il 26 gennaio dalle 9 alle 13.30 circa e inizierà con la presentazione di un video realizzato dai ragazzi dell'Ipsia Bellini - ha detto Paola Turchelli, direttore del Circolo dei lettori -  poi si susseguiranno le letture di brani precedentemente scelti e analizzati dagli studenti delle scuole primarie di Lumellogno e San Vincenzo, delle medie Duca d'Aosta e Castelli e delle superiori Ipsia Bellini, classico Carlo Alberto, Omar, Convitto Carlo Alberto,  artistico Casorati e Fauser. 
Ogni scuola avrà a disposizione una ventina di minuti: il nostro obiettivo è che sia un momento di condivisione, che tutti gli studenti partecipino a tutta la mattinata per far sì che i piccoli parlino ai grandi e i grandi ai piccoli".
Oltre alla maratona di letture del 26 gennaio, il giorno prima, 25 gennaio, alle 18, alla Biblioteca civica “Negroni” Giovanni Tesio presenta "Primo Levi. Ancora qualcosa da dire" (Interlinea) con l’autore e Giovanni Cerutti.
Il 26 gennaio alle 21 nella sala teatro dell’Istituto salesiano “San Lorenzo” (viale Ferrucci 33), andrà in scena “Una lapide in via Mazzini”, spettacolo in parole e musica liberamente tratto dal romanzo di Giorgio Bassani con i ragazzi della sezione musicale dell'Istituto comprensivo “Bellini”a cura di Mariano Arenella.
Il 27 gennaio, Giorno della Memoria, alle 11, al cimitero urbano, si svolgerà la cerimonia commemorativa con la deposizione di una corona di alloro all'esterno del Reparto ebraico e sarà reso omaggio al monumento degli internati.
Infine il 28 gennaio alle 16.30, nell’auditorium della Scuola di musica “Dedalo” (via Maestra 9), ci sarà la presentazione-evento con Anna Lavatelli, autrice de “Il violino di Auschwitz” edito da “Le rane Interlinea” con illustrazioni di Cinzia Ghigliano. Intervengono la giornalista Anna Bogoni e l’Orchestra Dedalo Junior.
Valentina Sarmenghi

Articolo di: giovedì, 18 gennaio 2018, 10:46 m.

Dal Territorio

Nabucco al Teatro Coccia chiude il cartellone Opera e Balletto

Nabucco al Teatro Coccia chiude il cartellone Opera e Balletto
NOVARA - Ultimo appuntamento del cartellone Opera e Balletto per la stagione 2017/2018 del Teatro Coccia di Novara.  Venerdì 23 febbraio alle 20.30 e domenica 25 alle 16 andrà in scena "Nabucco" di Giuseppe Verdi, opera prodotta da Fondazione Teatro Coccia.   L’opera è diretta dal maestro Gianna Fratta (nella foto). Regia, scene, costumi e luci sono(...)

continua »

Altre notizie

Volley la Igor conquista la Coppa Italia

Volley la Igor conquista la Coppa Italia
Grande Igor Volley a Bologna. Contro Conegliano conquista la Coppa Italia imponendosi per 3 a 1. Dopo la Supercoppa italiana arriva anche il secondo sigillo per le novaresi. Sul Corriere di Novara di lunedì 19 febbraio cronaca e commenti del trionfo azzurro.  Foto www.agilvolley.com 

continua »

Altre notizie

Ubriaco, semina il panico sulla statale del Sempione

Ubriaco, semina il panico sulla statale del Sempione
CASTELLETTO, Ha cercato di bloccare diversi automobilisti lungo la strada statale del Sempione, nella zona tra Castelletto Ticino e Arona, nel Novarese, con una lunga serie di manovre particolarmente azzardate a bordo della sua Alfa Romeo 147. Il tutto sino a quando una pattuglia della Polizia stradale di Borgomanero, allertata da un automobilista che aveva avuto a che fare con(...)

continua »

Altre notizie

Il territorio ribadisce il no a Shell

Il territorio ribadisce il no a Shell
«In questa fase solo “ascolto” del terreno, nessuna attività perforativa sul territorio; un contributo importante alla ricerca scientifica (possibili collaborazioni con Università); impatto ambientale pressoché nullo grazie a tecnologie all’avanguardia. E ancora: non più di 3-4 mesi, una volta ottenute le necessarie autorizzazioni per(...)

continua »

Altre notizie

^ Top