Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
lunedì, 05 dicembre 2016
 
 
Articolo di: giovedì, 29 novembre 2012, 12:19 m.

Pendolari dell’Autostradale sul piede di guerra

Varie corse novaresi soppresse dalla Provincia di Torino

NOVARA - Pendolari novaresi sul piede di guerra per la soppressione di varie corse dell’autostradale verso e da Milano. La decisione arrivata improvvisamente è stata presa dalla Provincia di Torino per motivi economici. Tolte tutte le corse  che “non ricadono” nel territorio torinese. Il servizio interessa circa 200 novaresi al giorno. In un primo tempo la soppressione doveva partire dal 3 dicembre, poi è stata posticipata al 1 gennaio. Solo un cartello alle fermate per informare, nessuna notizia sul web. Il servizio vedrà cancellate cinque autocorriere su 6 verso Milano e ritorno, anche quella che parte da Biandrate (provincia di Novara!) alle 6.30. Nella pratica, l'unica corsa mattutina utilizzabile per Milano per i novaresi sarà quella in partenza da Torino alle 6 e in transito dal casello di Galliate alle 7:32. Molti  pendolari segnalano i motivi della loro apprensione: «Era un servizio eccellente, per motivi di sicurezza preferito dall’utenza femminile, anche a ore tarde. Si sale e si scende a Lampugnano, dove c’è la linea rossa della metropolitana, comoda per essere in centro a Milano. Non c’è mai ressa rispetto al treno, ed è concorrenziale, anche perché non vi sono ritardi. Il costo dell’abbonamento mensile è di 70,50 euro». Restano due domande. Il presidente della Provincia di Torino Antonio Saitta è presidente dell’Unione province italiane (Upi). Prima di prendere questa decisione si è consultato con la Provincia di Novara? E la Regione Piemonte avrà voce in capitolo su questa situazione ?

Massimo Delzoppo

Vuoi saperne di più? Leggilo sul Corriere di Novara di giovedì 29 novembre 2012 in edicola o direttamente online in versione digitale sfogliabile

Articolo di: giovedì, 29 novembre 2012, 12:19 m.
Articoli correlati Riunito il Tavolo provinciale per l’Economia transfrontaliera (1) Lunedì 28 maggio sciopero regionale dei trasporti (1) Sempione, deraglia un altro treno (1) Treno “vietato” ai novaresi: incontro con l’assessore regionale (1) Pendolari novaresi e biellesi “in guerra” per un treno privè (1) Sarà ridotto il capitale della Sun (1) Anche a Novara la Settimana europea della mobilità sostenibile (1) Segnali di ripresa per l’intermodalità (1) Nuovi autobus in servizio a Novara (1) Sciopero nazionale del trasporto pubblico: così a Novara (1) «Malpensa hub intercontinentale? Una vera opportunità per Novara» (1) Probabili disservizi nella sanità, scuola e poste (1) Le richieste degli autotrasportatori al Governo nell’assemblea della Cna (1) Sun, verso una nuova sede-cittadella (1) Valle Strona, nuovo pulmino (1) Progetto di partnership Sun-Atm (1) La Provincia di Novara premiata con la Conca di Leonardo (1) Una stazione di lavaggio per il trasporto chimico europeo a Novara (1) Fino a fine settembre collegamenti “turistici” sulle tratte di Vco Trasporti (1) Sciopero nazionale, possibili disagi per chi viaggia (1) Bollino blu: la Regione ha tolto l’obbligo di verifica per i veicoli Euro 3, 4 e 5 (1) La joint venture tra Trenitalia e Veolia Transport (1) Nuovi divieti di circolazione per l’autotrasporto merci (1) Sul bus telecamere antivandalo e schermi tv (1)

Tags: autostradale, trasporti

Dal Territorio

Legge regionale sulle cave: sanzioni serie, controlli reali e una seria programmazione

Legge regionale sulle cave: sanzioni serie, controlli reali e una seria programmazione
NOVARA, Sanzioni serie, maggiore equilibrio con l’ambiente, controlli concreti e, soprattutto, un livello unico di programmazione. Sono questi gli elementi cardine della nuova legge regionale 23/2016 sul settore estrattivo e sul mondo delle cave, approvata solo da qualche settimana. Una normativa che arriva dopo ben 38 anni; l’ultima legge regionale in materia era infatti datata(...)

continua »

Altre notizie

L’Igor fa il bis: sbancata Monza

L’Igor fa il bis: sbancata Monza
MONZA - L’Igor Novara riprende la sua marcia positiva e infila a Monza il suo secondo successo consecutivo, quarto in stagione, regolando in quattro set le brianzole della Saugella. Un match vinto in rimonta dopo un avvio in salita, costato il primo set nel quale la verve e la fase difensiva impressionante delle lombarde ha frenato le novaresi. Poi, messo a regime il motore, modificate(...)

continua »

Altre notizie

Gli appuntamenti del weekend a Novara e dintorni

Gli appuntamenti del weekend a Novara e dintorni
Sabato 5 Novembre   A Novara alla Libreria IBS di corso Italia alle 10,30 laboratorio creativo sui decori natalizi con Manuela Gatti. Al Circolo dei lettori alle 18 presentazione del libro "Cuochi sull'orlo di una crisi di nervi" (Terre di Mezzo) di Valerio Massimo Visintin, con la blogger Samantha Cornaviera, blogger. Un quarto di secolo al ristorante, sempre in incognito e(...)

continua »

Altre notizie

Lago Maggiore “soffocato” dalle microplastiche

Lago Maggiore “soffocato” dalle microplastiche
ARONA - «Mancano sistemi di depurazione efficienti e serve una maggiore consapevolezza nella gestione e nello smaltimento dei rifiuti domestici e delle attività produttive». Il monito è di Legambiente - Goletta dei laghi, che ha presentato in questi giorni il dossier sulla presenza di microplastiche nelle acque. Nel Verbano e Sebino le più alte(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top