Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
mercoledì, 26 aprile 2017
 
 
Articolo di: venerdì, 18 novembre 2016, 11:59 m.

Pasto domestico a scuola, al via indagine esplorativa

"Solo una dichiarazione di interesse, l'avvio della sperimentazione il prima possibile"

NOVARA - Nella mattinata di ieri l’Assessorato Istruzione del Comune ha diffuso tra gli Istituti comprensivi novaresi una circolare per informare dell’intenzione di effettuare un’indagine esplorativa con le famiglie iscritte alle Scuole dell’infanzia e Primarie sul tema del pasto domestico nelle mense. L’obiettivo è quello di sapere quante famiglie potrebbero essere interessate all’iniziativa.

Per un’ottimale organizzazione complessiva alla partenza del servizio, l’assessorato evidenzia che per utilizzare la formula “consumo del pasto domestico” sarà necessario disdire l’iscrizione al servizio di ristorazione scolastica per tutto l’anno scolastico in corso (per chi ne usufruisce) e dichiarare il proprio interesse (per chi invece attualmente consuma il pasto tornando a casa).

Le comunicazioni dovranno essere fatte pervenire all’assessorato scrivendo una mail all’indirizzo roda.domenica@comune.novara.it oppure mancin.orietta@comune.novara.it entro il 15 dicembre.

"Questo genere di segnalazione – viene ribadito dai funzionari dell’assessorato all’Istruzione - costituisce al momento solo la dichiarazione di un interesse e che il momento di avvio effettivo della sperimentazione sarà individuato appena possibile".

Questo avverrà dopo l’espletamento delle necessarie prassi in funzione degli aspetti igienico-sanitari, legati alla sicurezza alimentare e alla prevenzione di possibili contaminazioni causa in alcuni casi di allergie o intolleranze alimentari anche gravi e in relazione alla specifica situazione logistica dei singoli istituti interessati  in termini di responsabilità e competenza degli spazi affidati, legati anche alla sicurezza generale (Scia, Duvri, eccetera), di comune accordo tra i Servizi comunali e gli Istituti comprensivi cittadini. 

v.s.

Articolo di: venerdì, 18 novembre 2016, 11:59 m.

Dal Territorio

Un brutto Novara crolla a Vicenza

Un brutto Novara crolla a Vicenza
Un Novara autore di una prova incolore esce sconfitto dal Menti di Vicenza. Gli azzurri in partenza danno l'idea di poter controllare la partita e trovano anche il vantaggio con Macheda. Il gol però sembra accontentare il Novara e a poco sale il Vicenza. Ebagua Bellomo e Orlando  trovano tre gol che annichiliscono la squadra di Boscaglia su cui scende la notte. Novara abulico(...)

continua »

Altre notizie

Vigili del fuoco portano in salvo due persone intossicate dall’ossido di carbonio

Vigili del fuoco portano in salvo due persone intossicate dall’ossido di carbonio
NOVARA, Intervento dei Vigili del fuoco di Novara poco prima delle 9 di oggi mercoledì 26 aprile in un’abitazione di strada privata Cavagliano, a Novara. Dalla casa era giunta la richiesta, pervenuta dal 118, di un intervento per soccorso persona. Intervenuto sul posto il personale dei Vigili del fuoco ha portato in salvo due persone che erano state intossicate(...)

continua »

Altre notizie

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa
MOSTRE NOVARA Miserere mei Sino al 29 gennaio è visibile nel quadriportico del Duomo la mostra “Miserere mei. Immagini e visioni in terra gaudenziana”, iniziativa ideata e promossa dell’Ufficio dei Beni culturali della Diocesi di Novara con l’Atl, “Instagramersnovara”, in collaborazione con il Capitolo della Cattedrale novarese, Arcidiocesi(...)

continua »

Altre notizie

Trenino turistico ad Arona, nuovo gestore cercasi

Trenino turistico ad Arona, nuovo gestore cercasi
ARONA - Non suona più da oltre sei mesi la sua inconfondibile campanella. Per il momento il “trenino turistico” (nella foto di Emanuele Sandon), da cinque anni a servizio della città per portare turisti, villeggianti e aronesi dal centro alla Rocca e al colosso di San Carlo, si è dovuto fermare. Forse ancora per poco. Scade oggi, mercoledì 26 aprile,(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top