Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
lunedì, 24 luglio 2017
 
 
Articolo di: venerdì, 24 ottobre 2014, 8:01 p.

Partito il nuovo corso all’Asl No dedicato ai papà in attesa

E con Novaramamma incontri alla libreria La Talpa

NOVARA – E’ partito all’Asl No un percorso di sensibilizzazione alla condivisione delle responsabilità di cure familiari riservato ai papà in attesa “Figli si nasce… papà si diventa”, promosso in collaborazione con la Regione Piemonte e il Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Durante i vari corsi, sarà distribuito materiale informativo, quale l’opuscolo delle Consigliere di Parità “I nostri auguri tra opportunità e diritti”, il pieghevole della Regione Piemonte “Missione possibile”, “Insieme ai papà” e verrà inoltre illustrata la normativa di riferimento. Il progetto prevede lezioni frontali, esperienze pratiche guidate da esperti, come psicologi, ostetriche e assistenti sociali; la costituzione di gruppi di riflessione e sensibilizzazione alla condivisione delle responsabilità di cura familiari. Gli incontri si terranno secondo calendari prestabiliti nelle sedi di Arona, Borgomanero, Galliate e Novara. Il corso “Figli si nasce… papà si diventa” è partito il 16 ottobre, a Novara in viale Roma 7 presso la sede Consultoriale e si articola in 6 appuntamenti, al giovedì con cadenza quindicinale dalle 18 alle 20 per favorire l’equilibrio tra l’attività lavorativa e la vita privata della coppia. I prossimi incontri sono previsti il 30 ottobre, il 13 e il 27 novembre, l’11 dicembre per concludersi il 18 dicembre. Chi volesse iscriversi al corso, totalmente gratuito, può telefonare allo 0321 374112 oppure inviare un email all’indirizzo: npi.nov@asl.novara.it.

Altri incontri per genitori (sia mamme che papà) di bambini dai 0 a 3 anni sono in programma alla Libreria La Talpa di Novara (viale Roma 21). Gli incontri organizzati dalla libreria in collaborazione con il gruppo Facebook Novaramamma sono gratuiti e sono tenuti dalla psicologa Evelina Larcinese. Il primo si è tenuto il 18 ottobre ed ha avuto come tema il gioco. I prossimi appuntamenti sono l’8 novembre (la nutrizione), il 22 novembre (il sonno) e il 13 dicembre (dal pannolino al vasino). L’inizio è sempre alle 15.30. E’ gradita la prenotazione al numero 0321 390077.

v.s.

Articolo di: venerdì, 24 ottobre 2014, 8:01 p.

Dal Territorio

Midsummer, grande jazz sul lago

Midsummer, grande jazz sul lago
Primo appuntamento oggi, martedì 18 luglio, nel parco di Villa La Palazzola, con Midsummer Jazz Concerts, dal 18 al 21 a Stresa, sabato 22 e domenica 23 luglio al Teatro “Il Maggiore" di Verbania. Ad aprire la rassegna jazz, giunta alla sesta edizione e inserita nel cartellone di Stresa Festival, sono il pianista spagnolo Chano Dominguez, Horacio Fumero al contrabbasso e David(...)

continua »

Altre notizie

Calcio, Corini lancia già il Novara: «Ottimo inizio»

Calcio, Corini lancia già il Novara: «Ottimo inizio»
NOVARA - In pochi giorni Eugenio Corini si è conquistato la simpatia dell’ambiente Novara, grazie alla signorilità e alla serietà nel lavoro.   Fin da subito il tecnico e il nuovo staff si sono dimostrati estremamente disponibili con i tifosi che quotidianamente stazionano a Novarello, incontrando lunedì sera anche alcuni rappresentanti del(...)

continua »

Altre notizie

Lite con investimento tra piazza Martiri e parco dell’Allea nella notte

Lite con investimento tra piazza Martiri e parco dell’Allea nella notte
NOVARA, Ancora un episodio particolarmente animato in centro città, a Novara, nella notte tra sabato e domenica. La vicenda, una lite tra due albanesi e un marocchino, che ha poi visto il coinvolgimento anche di un italiano, è iniziata in piazza Martiri, davanti al locale 049, intorno alle 2,30. Un’accesa discussione, che si è trasformata in una lite e poi in un(...)

continua »

Altre notizie

Lunga Notte di Arona: massima sicurezza per accogliere 25mila persone

Lunga Notte di Arona: massima sicurezza per accogliere 25mila persone
ARONA - Massima sicurezza, ma senza censura al divertimento, per la Lunga Notte del weekend. A seguito dei recenti fatti di Torino sono aumentati i controlli in occasione di manifestazione con forte afflusso di persone. E la Lunga Notte non sarà da meno. «Già dall’anno scorso sono stati messi in atto protocolli di prevenzione in modo da far svolgere con(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top