Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
giovedì, 22 febbraio 2018
 
 
Articolo di: martedì, 22 novembre 2016, 8:00 m.

Ondata di furti a Cerano, ≪bisogna intervenire≫

Alla luce della catena di episodi verificatesi in paese la minoranza chiede maggiore impegno

CERANO - Sono ben due le abitazioni di via Vignone visitate dai ladri nell’arco di soli quattro giorni. Dopo il furto avvenuto lunedì14 novembre giovedì 17 novembre i soliti ignoti hanno preso di mira un’altra casa, sempre nella medesima zona. Il fatto è avvenuto presumibilmentenel pomeriggio, mentre i proprietari non erano in casa. I malviventi si sono introdotti nella villetta rompendo il vetro di una porta-finestra, poi, indisturbati, hanno sottratto alcuni oggetti tecnologici (tablet, smartphone e pc). Il furto è stato scoperto intorno alle 21, al momento del rientro a casa dei proprietari che hanno subito segnalato l’accaduto ai Carabinieri della stazione di Trecate.Alla luce della catena di furti avvenuti in paese recentemente, la minoranza torna a chiedere all’Amministrazione un maggiore impegno sul fronte della sicurezza. ≪Questo mese di novembre –dichiara in un comunicato il consigliere di Cerano Riparte, Alessandro Albanese - ha visto Cerano presa di mira dai topi da appartamento. Si sono infatti verificati diversi furti in abitazioni sempre nelle prime ore di buio, tra il tardo pomeriggio e l'ora di cena, e sempre con i proprietari fuori casa. L'impressione che deriva da tale situazione è che gli autori dei furti  effettuino un vero e proprio monitoraggio e vadano "a colpo sicuro" quando i proprietari sono fuori casa anche per poco tempo. Ecco perché diventa indispensabile alzare il livello d'attenzione collaborando anche tra vicini con iniziative come il Controllo del vicinato, che in due zone del paese è attivo da tempo con ottimi riscontri. Ma soprattutto a questo punto è necessario che l'Amministrazione metta in atto iniziative mirate a contrastare questo fenomeno che tocca i cittadini in un loro diritto fondamentale, quello alla sicurezza. Più volte, come consigliere di minoranza, ho avanzato proposte in tal senso, sempre rimaste inascoltate. Ora, anche alla luce di questa serie di episodi, è urgente un approccio diverso≫.
Daniela Uglietti

Articolo di: martedì, 22 novembre 2016, 8:00 m.

Dal Territorio

Rubate le offerte per la Caritas

Rubate le offerte per la Caritas
ROMENTINO - È successo ancora. Un anno fa ignoti avevano scassinato la cassetta per le offerte collocata accanto al presepe in chiesa parrocchiale. Questa volta è accaduto in occasione della mostra proposta dal Gruppo Filatelico Romentinese nel 160° anniversario dell’apparizione di Nostra Signora di Lourdes: fino al 28 febbraio la cappella del Santissimo Sacramento(...)

continua »

Altre notizie

Volley la Igor conquista la Coppa Italia

Volley la Igor conquista la Coppa Italia
Grande Igor Volley a Bologna. Contro Conegliano conquista la Coppa Italia imponendosi per 3 a 1. Dopo la Supercoppa italiana arriva anche il secondo sigillo per le novaresi. Sul Corriere di Novara di lunedì 19 febbraio cronaca e commenti del trionfo azzurro.  Foto www.agilvolley.com 

continua »

Altre notizie

Nabucco al Teatro Coccia chiude il cartellone Opera e Balletto

Nabucco al Teatro Coccia chiude il cartellone Opera e Balletto
NOVARA - Ultimo appuntamento del cartellone Opera e Balletto per la stagione 2017/2018 del Teatro Coccia di Novara.  Venerdì 23 febbraio alle 20.30 e domenica 25 alle 16 andrà in scena "Nabucco" di Giuseppe Verdi, opera prodotta da Fondazione Teatro Coccia.   L’opera è diretta dal maestro Gianna Fratta (nella foto). Regia, scene, costumi e luci sono(...)

continua »

Altre notizie

Il territorio ribadisce il no a Shell

Il territorio ribadisce il no a Shell
«In questa fase solo “ascolto” del terreno, nessuna attività perforativa sul territorio; un contributo importante alla ricerca scientifica (possibili collaborazioni con Università); impatto ambientale pressoché nullo grazie a tecnologie all’avanguardia. E ancora: non più di 3-4 mesi, una volta ottenute le necessarie autorizzazioni per(...)

continua »

Altre notizie

^ Top